Notizie in Controluce

Nuovo Teatro Ariberto – Io l’ho sempre chiamata Patria

 Ultime Notizie

Nuovo Teatro Ariberto – Io l’ho sempre chiamata Patria

marzo 31
11:53 2015

 

con Marco Filatori e Mauro Negri
Assistente alla regia Annamaria Pasquazzo

Promozione:

Tutti i mercoledì, 2 biglietti a 2 € cad.

Offerta limitata fino ad esaurimento posti disponibili

Tutti i giovedì, 2 biglietti ridotti a 6,50€ cad.

Solo per le promozioni, confermare rispondendo a annamariapasquazzo@gmail.com
mantenendo l’oggetto della mail invariato.

Avete mai pensato che anche un gigante della Storia italiana, come Sandro Pertini, ha avuto vent’anni?
Ne aveva solo ventuno, per l’esattezza, quando venne mandato al fronte sull’Isonzo.
Era il 1917. Pertini, giovane, socialista e neutralista, contro tutti i suoi desideri, venne chiamato a combattere, con la nomina di ufficiale.

Lo spettacolo non è un dramma, ma una commedia, divertente e un po’ romantica, dove le vicende di una persona qualunque si incrociano con la Grande Storia e nel suo piccolo, di certo senza saperlo, un poco la cambiano. In meglio.
Dopo aver visto il debutto dell’anno scorso il presidente della Fondazione e nipote di Sandro Pertini, così ci ha scritto:

“Caro secondino, complimenti per la tua bravura di attore e anche per l’idea geniale di trasmettere il messaggio di Pertini senza metterlo in scena direttamente, ma tramite la mediazione del soldatino. Prima dello spettacolo ero perplesso ma alla fine sia io, nato nel 1940 che mia figlia, di un’altra generazione, eravamo emozionati. Molto valido il finale in crescendo, commovente l’idea di Patria così come spiegata dal soldatino. Come Fondazione Pertini ti esprimo tutta la stima e l’ammirazione che l’attore e lo scrittore di teatro Marco Filatori meritano”. Umberto Voltolina

Il collettivo ProvocActionArt sarà presente all’interno dello spettacolo curando video e animazioni generate da computer – videomapping e realtà aumentata – proiettate sul fondo nero del palco con le quali gli attori interagiscono.

Donata Andreutti
Stampa Nuovo Teatro Ariberto
stampa@nuovoteatroariberto.it

Articoli Simili