Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Ogni cosa è illuminata ovvero piccolo vademecum per sopravvivere al Natale

Ogni cosa è illuminata ovvero piccolo vademecum per sopravvivere al Natale
Dicembre 12
08:08 2018

Sabato 15 dicembre – ore 20.00
Ogni cosa è illuminata ovvero piccolo vademecum per sopravvivere al Natale
con Gina Fabiani e i Blue Bones: Costanza Cruillas basso Egidio Marchitelli chitarra
e gli attori di Fabrica Livia Saccucci, Marco Paparella, Vincenzo De Luca
direzione artistica Francesca Caprioli

In un meraviglioso posto come il mercato Trieste, mercato rionale sito in via Chiana, che da qualche anno con l’iniziativa del Dopomercato si identifica come luogo culturale come solo i mercati, gli empori possono essere, Fabrica parlerà ancora di Natale con un viaggio che ci porterà fino alle viscere della notte in cui nacquero gli dei, nel momento stesso in cui la luce trionfa sull’oscurità, in cui lo stare del sole (solstizio) si interrompe e il sole ricomincia il suo ciclo.

In ogni civiltà il solstizio d’inverno è sempre stato un passaggio nevralgico del calendario solare: intorno al 21 dicembre la storia colloca la nascita delle più celebri divinità antiche quali Mithra, Sol Invictus, Bacco, Gesù di Nazareth, Budha, Krishna, Quetzalcoatl, identificata con la luce. Durante la stagione invernale, così critica per le civiltà agricole, si fa sempre più forte e necessario il culto del Sole e la fede nel fatto che comincerà lentamente a splendere, sempre più a lungo, sempre più forte, accompagnando la terra fino alla sua rigenerazione esplosiva con la primavera. Il Natale cristiano, quindi, non fa altro che riprendere un antico rito, già noto a Roma con i Saturnalia, nella cultura celtica con la festa della luce Yule, con lo Chanukkà della cultura ebraica, nelle culture orientali con la nascita del sole.

Livia Saccucci, Marco Paparella e Vincenzo De Luca leggeranno brani che descrivono, attraverso storie personali o storie universali come quella di Miriam e Joseph come quella di Laura o di Carino Gambacorta, testimonianze della continua ricerca dell’uomo di luce dentro le tenebre. E quale musica migliore per accompagnare questo viaggio se non il blues viscerale, graffiante e potente di Gina Fabiani e dei suoi Blue Bones, Costanza Cruillas al basso e Egidio Marchitelli alla chitarra.

Ingresso gratuito
DopoMercato Trieste – via Chiana, 109 – Roma
fabricassociazione@gmail.com
Segreteria Fabrica

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”