Notizie in Controluce

ORSI TRENTINO

 Ultime Notizie
  • ORSI TRENTINO ORSI TRENTINO. APPELLO DEL MINISTRO COSTA AL PRESIDENTE FUGATTI AL MEETING OIPA: «LA PREGO, LIBERI GLI ORSI DETENUTI AL CASTELLER: POSSONO ESSERE MONITORATI SCONGIURANDO OGNI PERICOLO. FACCIAMO PREVALERE IL BUONSENSO»...
  • Frascati – Nuovo look per la ringhiera della scuola dell’infanzia di Cocciano Questa mattina si sono dati appuntamento presso l’ingresso della scuola dell’Infanzia di Cocciano alcuni dei genitori dei bambini che frequentano il plesso; armati di pennello hanno ritinteggiato la rugginosa ringhiera...
  • Raccolta delle olive, per il Capol l’olio sarà poco ma buono Annata difficile per l’olivicoltura della provincia di Latina, infatti la campagna che sta iniziando presenta un netto calo -60% con una previsione di poco più di 90.000 quintali di olive...
  • STEM E IL VALORE DELLA PARITA DI GENERE In Italia solo 12 donne su 1.000 si laureano in discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). Come mai questo disamore per la scienza, tra le ragazze? “Sono convinta che...
  • PER LA 51^ GIORNATA MONDIALE DELLA POSTA Roma, 9 ottobre 2020 – Poste Italiane celebra la cinquantunesima Giornata Mondiale della Posta con una cartolina dedicata e alcuni annulli speciali che saranno disponibili oltre che presso i due Spazi...
  • SALUTE, 1 CANE SU 5 SOFFRE DI ARTROSI. ARRIVA IL TEST PER SCOVARE LA MALATTIA IL VETERINARIO, PREVENZIONE E CHECK UP PER ALLEVIARE IL DOLORE Pigrizia o stanchezza, difficoltà nel salire le scale, cambiamento di abitudini del sonno o alimentari. Sintomi che, per quanto riguarda...

ORSI TRENTINO

Ottobre 11
07:05 2020

ORSI TRENTINO. APPELLO DEL MINISTRO COSTA AL PRESIDENTE FUGATTI AL MEETING OIPA: «LA PREGO, LIBERI GLI ORSI DETENUTI AL CASTELLER: POSSONO ESSERE MONITORATI SCONGIURANDO OGNI PERICOLO. FACCIAMO PREVALERE IL BUONSENSO»

Costa: «Mi affido anche all’Oipa affinché facciate, con garbo istituzionale, ma con la vostra passione e determinazione, tutto ciò che è possibile, ragionevole e istituzionale per portare avanti questa battaglia di civilità

 

Il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, lancia un appello al presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, per la libertà degli orsi del Trentino detenuti al Casteller.

L’appello è arrivato attraverso un video indirizzato al meeting online organizzato dall’Oipa di Trento e che si è svolto ieri sera coordinato da Ornella Dorigatti, delegata trentina dell’associazione. All’incontro hanno partecipato esperti, studiosi e operatori impegnati nella salvaguardia dell’ambiente e degli animali riuniti per discutere sulla vicenda degli orsi trentini e sulla gestione del progetto Life Ursus.

«Il tema degli orsi trentini mi sta particolarmente a cuore e lo sto seguendo da quando sono diventato ministro», ha dichiarato il ministro Costa. «C’è molto da fare per la tutela dell’orso, senza trascurare le esigenze del territorio. Ringrazio Ornella Dorigatti per la sua passione, costanza e  determinazione: è un  punto di riferimento. L’ho  sentita telefonicamente durante il suo sciopero della fame per la tutela degli orsi».

Il ministro ha ribadito che, pur essendo la sua competenza limitata su alcuni ambiti riservati alla Provincia autonoma, il suo impegno a favore degli orsi non verrà meno, sia esercitando una moral suasion,  sia «affiancando qualsiasi attività in sede giurisdizionale o proponendola io stesso».

Infine l’appello del ministro al presidente Fugatti, che con sue ordinanze ha catturato e rinchiuso nel Casteller gli orsi M49 e M57, e dov’e è rinchiusa da nove anni DJ3, figlia della celebre Daniza, uccisa dall’anestetico durante le operazioni di cattura nel 2014.

«Presidente, la prego, lei può: liberi gli orsi detenuti al Casteller. Con i profili di tutela e sicurezza sia degli allevatori e cittadini, possono essere monitorati tramite radiocollare e anche dal corpo forestale provinciale, in modo tale da non rappresentare un rischio e pericolo come è stato affermato, non da me. Si può fare. Evitiamo le sedi giurisdizionali e penali, facciamo prevalere il buon senso. La prego di questo. Mi affido anche all’Oipa affinché facciate, con garbo istituzionale, ma con la vostra passione e determinazione, tutto ciò che è possibile, ragionevole e istituzionale per portare avanti questa battaglia di civiltà».

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento