Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

PAOLO DI PAOLO SI AGGIUDICA IL PREMIO VIAREGGIO-REPACI 2020

PAOLO DI PAOLO SI AGGIUDICA IL PREMIO VIAREGGIO-REPACI 2020
Settembre 04
06:24 2020

PAOLO DI PAOLO SI AGGIUDICA IL PREMIO VIAREGGIO-REPACI 2020

Lo scrittore marinese vince la sezione Narrativa  con il romanzo

“Lontano dagli occhi”

 

“Apprendiamo dagli organi di stampa che Paolo Di Paolo, cittadino marinese, è il vincitore per la Sezione Narrativa del Premio Viareggio-Rèpaci 2020 – così il Sindaco Carlo Colizza – La notizie ci riempie di gioia e di orgoglio. A lui vanno le nostre felicitazioni per l’importante successo conseguito e a nome dell’Amministrazione comunale di Marino mi pregio di invitarlo fin d’ora a Palazzo Colonna per complimentarmi personalmente con lui”.

 

Il trentasettenne scrittore Paolo Di Paolo si è aggiudicato la 91^ edizione del prestigioso premio letterario con il romanzo “Lontano dagli occhi” edito da Feltrinelli ed è stato proclamato nel corso della serata finale che si è tenuta a Viareggio il 30 agosto scorso condotta da Tiziana Ferrario, giornalista e scrittrice, insieme al conduttore Rai Nino Graziano Luca, alla quale sono intervenuti numerosi ospiti del mondo della cultura, della scienza e delle istituzioni.

 

Questa la Motivazione della Giuria presieduta da Simona Costa:

Quante storie ci vogliono per fare un uomo? La letteratura e il cinema contemporanei hanno assuefatto lettori e spettatori a romanzi e film “plurimi”, costruiti attorno a una serie di vicende che scorrono in parallelo fino a quando, col procedere del racconto, i diversi fili non si annodano in un unico intreccio, in qualche modo illuminandosi a vicenda. Apparentemente, anche Lontano dagli occhi sembrerebbe costruito secondo lo stesso modello. Siamo a Roma, nel 1983, e tre giovani donne incinta, destinate a diventare quella che all’epoca si chiamava una “ragazza madre”, attraversano i mesi più difficili di una gravidanza che inaspettatamente, di punto in bianco, le ha proiettate in un altro tempo della vita. Sono diversissime, socialmente e caratterialmente, eppure si assomigliano nel crescente sgomento per un corpo che cambia giorno dopo giorno e un futuro che appare sempre più incerto. Si riconosceranno l’una nell’altra? Solidarizzeranno? Il lettore non può evitare di domandarselo. In questo romanzo della sua maturità di narratore, Paolo Di Paolo non ha però previsto alcun incontro per i suoi personaggi. Sul più bello una pagina interamente inchiostrata di nero – matrice della vita e della scrittura – impone alla storia una svolta inaspettata e svela una struttura del racconto completamente inedita, che proietta il romanzo su un altro piano e dissolve gli aneddoti e gli affanni delle tre ragazze in una interrogazione verticale. Memoir immaginario, estrema autofiction e derisione di ogni possibile autofictionLontano dagli occhi prende così la forma di un’inchiesta sull’origine e sul destino. Un’inchiesta privatissima che – tanto più per questo – paradossalmente non lascerà nessuno indifferente.

 

 

Di seguito la biografia dello scrittore così come pubblicata sul sito della Treccani:

 

Di Paolo, Paolo. – Scrittore italiano (n. Roma 1983). Dopo la laurea in Lettere all’Università “La Sapienza” di Roma, ha ottenuto un dottorato di ricerca in Studi di storia letteraria e linguistica italiana all’Università di Roma Tre. Nel 2003 ha esordito con i racconti Nuovi cieli, nuove carte, finalista al Premio Italo Calvino per l’inedito. Ha pubblicato libri-intervista con scrittori italiani come A. Debenedetti, R. La Capria e D. Maraini. È autore di Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi (2007) e di Raccontami la notte in cui sono nato (2008). Ha lavorato anche  per il teatro: Il respiro leggero dell’Abruzzo (2001), scritto per Franca Valeri; L’innocenza dei postini, messo in scena al Napoli Teatro Festival Italia 2010. Nel 2009 ha pubblicato Questa lontananza così vicina  e Dove siamo stati felici. La passione per i libri. Sono seguiti: Dove eravate tutti (2011, vincitore Premio Mondello); Mandami tanta vita (2013, finalista al Premio Strega); entrambi nel 2014, Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c’era e il romanzo per ragazzi La mucca volante; nel 2015, Viaggio a Roma con Nanni Moretti (con G. Biferali), diario di viaggio sui luoghi romani del cinema del regista N. Moretti, e Giacomo il signor bambino, che racconta ai più giovani il romanzo della vita di Giacomo Leopardi; tutti nel 2016, l’antologia di scritti di P. Gobetti Avanti nella lotta, amore mio! Scritture 1918-1926, il romanzo Una storia quasi solo d’amore, A Roma con Nanni Moretti, diario sui luoghi del regista scritto con G. Biferali e il saggio Tempo senza scelte; Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie (2017); nel 2019, Esperimento Marsiglia e Lontano dagli occhi (premio Viareggio-Rèpaci per la narrativa 2020); I libri sono figli ribelli (con G. Perrone, 2020). Collabora con la Repubblica e L’Espresso.

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”