Notizie in Controluce

Parte la raccolta differenziata

 Ultime Notizie

Parte la raccolta differenziata

Giugno 14
22:00 2012

Le basi della raccolta differenziata sono la suddivisione del territorio in zone, la consegna dei cassonetti ad ogni nucleo familiare e lo svuotamento degli stessi secondo un preciso calendario. L’appalto è stato affidato alla ditta Aimeri Ambiente, che si occuperà di fornire tutte le informazioni necessarie, di consegnare i cassonetti e di curarne lo svuotamento periodico. Spariranno quindi anche qui i cassonetti stradali. I nuovi contenitori dovranno essere messi su strada ognuno nel giorno stabilito per quel tipo di rifiuto. Il progetto prevede l’avvio del servizio sia per le famiglie (utenze domestiche) che per le attività commerciali, industriali e uffici (utenze non domestiche) di tutto il territorio del Comune di San Cesareo, territorio che è stato suddiviso in quattro aree denominate Zona Centro, Zona 167, Zona Ville e Zona Case Sparse. È disponibile un elenco delle vie per individuare con esattezza a quale gruppo si appartiene. A parte le abitazioni della zona Case Sparse, la raccolta sarà porta a porta: i contenitori consegnati andranno custoditi in area privata e esposti sul suolo pubblico per lo svuotamento nei giorni e negli orari indicati nei calendari di raccolta che saranno forniti. Per le utenze domestiche classificate come Case Sparse verranno invece predisposte isole di prossimità dove conferire i rifiuti differenziati. Per queste utenze la raccolta degli scarti organici viene sostituita dalla pratica del compostaggio per la quale è prevista la consegna dell’apposita compostiera. Accanto alla distribuzione si svilupperà la campagna di informazione e sensibilizzazione. E’ stata comunque già inviata a tutti i cittadini una lettera a firma del Sindaco con la quale si spiega cosa sta accadendo sul territorio, e un pieghevole informativo con tutte le informazioni per una corretta differenziazione dei rifiuti. Per un buon avvio saranno anche molto importanti i momenti di concertazione pianificati alla presenza dei dipendenti e dei tecnici comunali che incontreranno gli amministratori di condominio, le associazioni di categoria e le insegnanti. Alle scuole saranno infatti dedicati specifici incontri per spiegare agli alunni come effettuare una corretta raccolta differenziata. Infine è importante specificare che tutti i materiali consegnati sono gratuiti, nessuna somma di denaro deve essere corrisposta agli operatori che consegneranno i cassonetti.

Articoli Simili