Notizie in Controluce

“Peccato Capitale, le mafie nel Lazio negli ultimi 30 anni”

 Ultime Notizie
  • Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte Pomezia, bandiere a mezz’asta in ricordo di Willy Monteiro Duarte nel giorno dei suoi funerali. Il cordoglio dell’Amministrazione comunale   Il Comune di Pomezia aderisce all’iniziativa lanciata da Anci Lazio....
  • A ROCCA DI PAPA LE SCUOLE RIAPRONO IL 14 SETTEMBRE Come già assicurato in più occasioni, confermo la riapertura delle scuole comunali di Rocca di Papa per lunedì prossimo, 14 settembre. Le polemiche alimentate in queste ultime settimane di campagna...
  • Festival ArteScienza: dal 15 settembre gli appuntamenti al Goethe-Institut Rom Accelerazione||Decelerazione Roma, 8 settembre – 4 ottobre, 4 dicembre 2020   Dal 15 settembre il Festival ArteScienza al Goethe-Institut Rom. Fino al 25 settembre tutti i giorni, concerti/installazione con gli...
  • Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze Gabbarini: “A Genzano le scuole riaprono con tante incertezze. In ritardo lo scuolabus ai Landi”  “A dispetto di quello che sta avvenendo in molti Comuni anche dei Castelli Romani, dove...
  • Cena con Delitto Rock Una cena avvolta nel mistero. Arriva domani la Cena con Delitto Rock. 12 Settembre RedRock via del Casale Santarelli 123 Ingresso gratuito   Una serata tinta di giallo, avvolta nel...
  • La campanella suona ancora!  Pochi semplici suggerimenti rivolti ai genitori per sostenere i propri figli nella ripresa delle attività scolastiche   Dopo mesi di prolungata sospensione delle attività scolastiche in presenza, la scuola riapre...

“Peccato Capitale, le mafie nel Lazio negli ultimi 30 anni”

Marzo 16
09:18 2010

Il dvd, prodotto dalla società Blueservice e realizzato per l’Osservatorio regionale sicurezza e legalità, verrà divulgato nelle scuole del Lazio e segna la chiusura di cinque anni di lavoro dell’Osservatorio. In questi anni di attività l’organismo regionale ha prodotto, oltre alle relazioni annuali di analisi dei reati commessi nel Lazio, due indagini sulla percezione della sicurezza, otto relazioni specifiche su usura, criminalità giovanile, lavoro nero e prostituzione e il primo rapporto sulle mafie nel Lazio. L’Osservatorio, inoltre, ha promosso diversi convegni nelle scuole e nelle università sui temi della sicurezza e ha contribuito alla convocazione del primo Consiglio regionale straordinario per affrontare il tema delle infiltrazioni mafiose.

“Il documentario chiude un lavoro importante svolto in questi anni dall’Osservatorio grazie all’impegno di tutti coloro che a vario titolo ne hanno fatto parte – ha dichiarato il presidente Enzo Ciconte – uno sforzo comune per spronare la politica e l’opinione pubblica a mantenere viva l’attenzione sui temi della sicurezza e della legalità e, in particolar modo, sul fenomeno delle mafie nelle sue diverse forme di pericolosa infiltrazione anche nel territorio romano e laziale. La speranza è che tale proficuo lavoro, cui hanno collaborato tante associazioni, sindacati, università e centri studi, possa proseguire nella prossima legislatura ed arricchirsi ulteriormente”.

 

Condividi

Articoli Simili