Notizie in Controluce

Pesaro. Dopo sgombero, tragedia umanitaria Rom

 Ultime Notizie
  • PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO, L’AMMINISTRAZIONE: NO ALLARMISMI, SI RISPETTO DELLE REGOLE E PRUDENZA   Ciampino 20 settembre 2020 – “Anche a Ciampino, purtroppo, registriamo il primo...
  • Cori, sistemazione idrogeologica Cori, sistemazione idrogeologica: richieste di contributi al Viminale per 2 milioni e mezzo di euro La Giunta Municipale del Comune di Cori ha approvato con separate deliberazioni un pacchetto di...
  • Giornata Internazionale della Pace Giornata Internazionale della Pace: Save the Children, 415 milioni di bambini esposti al potenziale fuoco incrociato delle armi e degli effetti Covid-19; in Yemen, in piena emergenza, i bombardamenti sono...
  • XXX edizione per IL PREMIO DI PITTURA “ LA SCALETTA” Compie trent’anni, il Premio di pittura “La Scaletta” oggi dedicato al suo fondatore Gustavo Gualtieri che lo propose per la prima volta sulla scalinata di Via Ettore Novelli da qui...
  • VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” programma Presentata Venerdì 18 Settembre presso il Polo Espositivo Juana Romani l’ VIII edizione del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” alla presenza del Sindaco Orlando Pocci dell’Assessore alla Cultura Romina Trenta...
  • SAGRA DELL’UVA ANNULLATA SAGRA DELL’UVA ANNULLATA, DE FELICE (UNA PAGINA DA SCRIVERE): “DECISIONE GRAVE MA NECESSARIA. RESTIAMO UNITI DI FRONTE A QUESTA SCOSSA EMOTIVA. DIMOSTRIAMO DI ESSERE DAVVERO UNA COMUNITÀ” “Apprendiamo con grande...

Pesaro. Dopo sgombero, tragedia umanitaria Rom

Novembre 16
18:35 2009

Pesaro, 16 novembre 2009. A Pesaro, con un blitz orchestrato da Comune e Prefettura, decine di agenti di forza pubblica e poliziotti municipali hanno evacuato in data odierna l’edificio di via Solferino in cui erano rifugiati circa 30 Rom romeni, fra cui malati di patologie gravissime, in cura presso l’Ospedale San Salvatore. Nessuna assistenza è stata fornita, se non da alcuni cittadini che non hanno perso la loro umanità. Si sono perse le tracce di alcune persone, che si sono allontanate in preda al panico e alla disperazione. Sono state allertate le strutture sanitarie dopo che gli individui più deboli hanno subito malesseri dovuti al maltempo e alla tensione. Il Gruppo EveryOne sta cercando di identificare soluzione alternative per accoglienza urgente, prima che scenda il gelo notturno, che metterebbe in serio pericolo di vita i malati di tumori (fra cui Mia Copalea, in condizioni gravissime) e i pazienti cardiopatici. E’ una lotta disperata contro il tempo e ricordiamo che durante il precedente sgombero di via Fermo, sempre a Pesaro, si sono registrate vittime ( vedi per es. http://www.everyonegroup.com/it/EveryOne/MainPage/Entries/2009/6/1_La_fabbrica_della_morte.html )

L’Ospedale San Salvatore ha offerto supporto sanitario ai casi gravi, mentre alcuni cittadini stanno organizzandosi per fornire agli sfollati coperte e viveri (ed eventualmente identificare un terreno, anche agricolo, su cui creare un accampamento di soccorso). Alcuni parlamentari si stanno mobilitando perché non si aggiungano abusi agli abusi, ma la priorità è un piano di soccorso urgente, a cui chiamiamo le componenti antirazziste di Pesaro (e non solo). Stiamo allertando Istituzioni nazionali ed europee, Commissario ONU per i Diritti Umani, Corte europea dei Diritti Umani, Corte Internazionale de L’Aja. Tuttavia le loro posizioni richiedono tempo, tempo che la comunità Rom di Pesaro, in condizioni tragiche dopo i molti eventi persecutori, non ha. Chiunque abbia idee o volontà di partecipare all’azione urgente di soccorso, ci contatti senza indugi. Roberto Malini, Matteo Pegoraro, Dario Picciau – Gruppo EveryOne

 

EveryOne Group

info@everyonegroup.com

www.everyonegroup.com

+39 334 8429527 :: +39 331 3585406 :: +39 334 3449180

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento