Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Piazza Navona diventi la piazza della solidarieta’

Novembre 25
16:37 2015

Roma; Piazza Navona: Verdi, bene sospensione bando ora bancarelle a Emergency

“Ci fa piacere che il bando di assegnazione degli spazi in piazza Navona sia stato sospeso dal Commissario Francesco Paolo Tronca”. Lo dichiara il portavoce dei Verdi di Roma Gianfranco Mascia che aggiunge: “Le nostre denunce sul fatto che avessero “vinto” i ‘soliti noti’ (le famiglie Tredicine,Giordano,Auduocchio, Zappalà, Manocchio e Cirulli) erano puntali e fondate: purtroppo la sospensione del bando rischia di lasciare la piazza vuota, in vista delle festività e della Befana”.
“Vogliamo lanciare una proposta al Commissario Tronca: perche’ non trasformare Piazza Navona nella Piazza della Solidarieta’? Si potrebbero assegnare gli spazi per le bancarelle, secondo i criteri previsti dalla norma in base a ‘considerazioni di salute pubblica, di obiettivi di politica sociale, della salute e della sicurezza dei lavoratori dipendenti ed autonomi, della protezione dell’ambiente, della salvaguardia del patrimonio culturale e di altri motivi imperativi d’interesse generale’, alle associazioni di volontariato, presenti numerose nella nostra città. Emergency, Amref, Slow food, Federbio, Caritas, WWF, Lipu, Lav, Medici Senza Frontiere sono solo alcune delle organizzazioni che si potrebbero contattare”.
“Così i bambini di Roma – conclude il portavoce dei Verdi di Roma – potrebbero unire la gioia delle festività con la bellezza di ricevere regali belli e socialmente utili, imparando lo spirito di solidarietà”.

Federazione Verdi

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”