Notizie in Controluce

Pierluigi Nervi: costruire correttamente – concorso nazionale nelle scuole

 Ultime Notizie

Pierluigi Nervi: costruire correttamente – concorso nazionale nelle scuole

11 Maggio
14:28 2014

Pier Luigi Nervi è stato tra i protagonisti del Novecento Italiano, contribuendo allo sviluppo del nostro paese nel dopoguerra e diffondendo nel mondo l’immagine di un’Italia moderna e competitiva, eccellente nella creatività come nella tecnologia. La sua figura e la sua opera sono ancora oggi di estrema attualità e possono essere esempio e spunto di riflessione per le giovani generazioni. Per tali finalità, il Ministero dell’Istruzione ha voluto dedicargli questo Concorso, che vuole invitare a esplorare la vita e l’opera di una personalità che ha saputo unire l’arte e la scienza del costruire in un percorso creativo al servizio della società civile.
Il 6 maggio scorso a Roma sotto la stupenda copertura del Palazzetto dello Sport, opera mirabile di P.L. Nervi, la commissione preposta formata dal Vice Direttore della Direzione Generale per lo studente del MIUR, dal dott. Marco Nervi (nipote di Pier Luigi Nervi) della PLN PROJECT e dal professor Francesco Romeo, Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica, si è svolta la cerimonia di premiazione.
L’Istituto Tecnico Settore Tecnologico Enrico Fermi di Frascati (Dirigente Scolastico Carmine Giammarini) è risultato vincitore nella propria sezione, del premio con la Graphic Novel dal titolo “Nervi d’acciaio” realizzata dalla classe 2F nell’ambito della disciplina Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica con il coordinamento dei docenti Carlo Testana e Saverio De Francesco.
Il racconto illustrato è stato scelto tra tutte le scuole partecipanti per la freschezza e l’originalità con cui gli studenti del Fermi di Frascati hanno descritto la creatività di Pier Luigi Nervi cercando di carpirne il segreto attraverso un viaggio immaginario all’interno della mente dell’ingegnere- architetto.
Il Direttore generale del MIUR Dipartimento per l’Istruzione, Direzione Generale per lo studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Giovanna Boda nel comunicare al Dirigente l’esito del Concorso scriveva che ” L’evento sarà l’occasione per ribadire come la partecipazione studentesca sia il segno di una scuola moderna, capace di mettere al centro dei suoi obiettivi la valorizzazione delle inclinazioni personali di ciascuno studente e di creare, attraverso il protagonismo dei giovani, le migliori condizioni per un apprendimento efficace”.

Scritto da Carlo Testana, delegato dal D.S. – Frascati 10 maggio 2014

Condividi

Articoli Simili