Notizie in Controluce

Presentata l’opera permanente di Maurizio Nannucci per il Complesso Monumentale della Pilotta

 Ultime Notizie

Presentata l’opera permanente di Maurizio Nannucci per il Complesso Monumentale della Pilotta

Presentata l’opera permanente di Maurizio Nannucci per il Complesso Monumentale della Pilotta
23 Novembre
10:42 2019

Il Complesso Monumentale della Pilotta

MAURIZIO NANNUCCI
TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE

Presentata oggi l’opera permanente di Maurizio Nannucci per il Complesso Monumentale della Pilotta.
190 metri di neon per dare nuova luce a un patrimonio inestimabile
un progetto di valorizzazione che corona il nuovo percorso
intrapreso nel 2017 dall’Istituzione

Cortile di San Pietro, Complesso Monumentale della Pilotta, Parma

Presentata oggi TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE, opera vincitrice della quarta edizione dell’Italian Council, si sviluppa lungo i quattro lati del cortile di San Pietro del Complesso Monumentale della Pilotta a Parma, uno dei più antichi complessi storici d’Italia che ospita la Galleria Nazionale, il Teatro Farnese, il Museo Archeologico, la Biblioteca Palatina e il Museo Bodoni, dando vita così a un nuovo ingresso monumentale per l’edificio.

TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE, la più grande opera permanente realizzata da Maurizio Nannucci in Italia, con i suoi 190 metri di lunghezza e le 55 lettere in neon di vetro di Murano illuminate di luce blu. L’opera crea un collegamento ideale tra la storia del Complesso e il presente, tra un’arte secolare e l’arte contemporanea, tra l’esterno e l’interno dell’edificio, invitando chi passa a rallentare, leggere, riflettere sulle parole e l’immagine poetica che generano. Un progetto democratico per natura, che restituisce alla collettività il valore fondamentale dell’arte, coinvolgendo i passanti e rendendoli partecipi del patrimonio che li circonda e delle ricchezze conservate all’interno del Complesso.

Per l’occasione il compositore elettronico e video-artista berlinese Lillevan ha realizzato, su invito di Maurizio Nannucci e con la consulenza artistica e la co-organizzazione di Lenz Fondazione, la electronic music performance Eventually Elusive – già parte di una prestigiosa tournée che lo vedrà nuovamente ospite anche della ventiquattresima edizione del Festival Natura Dèi Teatri di Parma – in dialogo con l’installazione di Maurizio Nannucci.

L’installazione di Maurizio Nannucci è stata inoltre accompagnata dalla pubblicazione di un giornale, con testi di Simone Verde, Annalisa Rimmaudo e una riflessione dell’artista con Gabriele Detterer. Il giornale, pubblicato in 10.000 copie, è stato distribuito gratuitamente a Parma alcuni giorni prima dell’inaugurazione e contemporaneamente al Museo Hermitage di San Pietroburgo, al Museo Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, al Centre Georges Pompidou di Parigi e al MAXXI di Roma.

TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE è un progetto realizzato per il Complesso Monumentale della Pilotta grazie al sostegno dell’Italian Council (4. Edizione, 2018), programma di promozione dell’arte contemporanea italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività Contemporanea e Rigenerazione Urbana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.
Maurizio Nannucci (Firenze 1939), è uno dei protagonisti dell’arte italiana degli ultimi decenni tra i più conosciuti internazionalmente. Sin dalla metà degli anni Sessanta esplora le complesse relazioni tra arte, linguaggio e immagine, creando inedite proposte concettuali caratterizzate dall’utilizzo di media diversi: neon, fotografia, video, suono, edizioni e libri d’artista. La sua ricerca, da sempre aperta al dialogo tra discipline diverse, esplora la relazione tra luce, colore, suono e spazio reale ed immaginato, che diventa particolarmente evidente nelle sue grandi scritte al neon, come quelle realizzate sulla facciata degli Uffizi a Firenze, l’Altes Museum di Berlino, il Lenbachhaus di Monaco di Baviera e recentemente il Maxxi di Roma.
In oltre cinquant’anni di carriera ha collaborato e realizzato progetti con Renzo Piano e con altri architetti quali Massimiliano Fuksas, Mario Botta, Nicolas Grimshaw, Stephan Braunfels. È stato invitato più volte alla Biennale di Venezia, a Documenta di Kassel, alle Biennali di Sao Paulo, Sydney, Istanbul e ha esposto nei più importanti musei e gallerie di tutto il mondo.

Per maggiori informazioni per la stampa: press@larafacco.com

 

 

Complesso Monumentale della Pilotta
Piazzale della Pilotta, 5/15
43121 Parma
Dott.ssa Carla Campanini
T. +39 0521 233309
E. carla.campanini@beniculturali.it
www.pilotta.beniculturali.it

The Complesso Monumentale della Pilotta
presents

MAURIZIO NANNUCCI
TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE

Opened today the permanent work by Maurizio Nannucci for the Complesso Monumentale della Pilotta.
190 metres of neon to cast light on a heritage of inestimable worth
A redevelopment project completing
a new venture the Institute began in 2017

San Pietro Courtyard, Pilotta Monumental Complex, Parma

TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE, the winner of the fourth edition of the international competition organised by the Italian Council, extends around four sides of San Pietro courtyard inside Pilotta Monumental Complex in Parma, one of Italy’s oldest historical complexes housing the National Gallery, Farnese Theatre, Archaeology Museum, Palatine Library and Bodoni Museum, creating a monumental new entrance to the building.

TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE, the biggest permanent work Maurizio Nannucci has ever designed in Italy, will be presented and lit up on Friday 22nd November 2019 at 4.30 p.m. It is 190 metres long and features 55 letters made of neon glass from Murano illuminated by blue light. The work creates an ideal link between the complex’s history and the present day, between art from the past and contemporary art, and between the inside and outside of the building, inviting passers-by to slow down, read and think about the words and poetic image they project. A project that is democratic by its very nature and restores a fundamental sense of the value of art to the entire community, drawing in passers-by and engaging them in the architectural heritage round them and the treasures held inside the complex.

Under the art direction and co-organisation of the Lenz Foundation, the video artist from Berlin, Lillevan, by invitation of Maurizio Nannucci, will be performing a specially written piece of electronic music called Eventually Elusive – as part of a prestigious tour that will see him once again performing as a special guest at the 24th edition of the Natura Dèi Teatri Festival in Parma – that interacts with Maurizio Nannucci’s installation.

Maurizio Nannucci’s installation will also be supplemented by the publication of a journal with written contributions by Simone Verde, Annalisa Rimmaudo and a review of the artist and his work by Gabriele Detterer. 10,000 copies of the journal will be published and handed out free of charge in Parma a few days before the official opening and at The State Hermitage Museum of Saint Petersburg, at Museum Boijmans Van Beuningen of Rotterdam, at Centre Georges Pompidou of Paris and MAXXI of Rome.

TIME, PAST, PRESENT AND FUTURE is a project carried out for Pilotta Monumental Complex with the support of the Italian Council (fourth Edition, 2018), a project designed to promote contemporary Italian art around the world under the patronage of the Italian Ministry of Culture and Tourism’s Governing Board for Contemporary Creativity and Urban Generation.
Maurizio Nannucci (Florence 1939) has been one of the most internationally famous exponents of Italian art for the last few decades. Ever since the mid-1960s he has been exploring the complex relations between art, language and image, creating ground-breaking conceptual works featuring the use of various media: neon lights, photography, video, sound, artist’s books and other publications. His experimentation, always open to interaction between different disciplines, explores the relationship between light, colour, sound and both real and imaginary space, which comes very much to the fore in his large neon writings like those designed for the facades of the Uffizi in Florence, Altes Museum in Berlin, Lenbachhaus in Munich (Bavaria) and, most recently, Maxxi in Rome.
During his over 50-year career he has worked and designed projects in partnership with Renzo Piano and other architects like Massimiliano Fuksas, Mario Botta, Nicolas Grimshaw and Stephan Braunfels. On several occasions he has been invited to take part in the Venice Biennial, Documenta in Kassel, and Biennials in Sao Paulo, Sydney and Istanbul. His work has been displayed in the world’s most important museums and galleries.
DOWNLOAD THE PRESS RELEASE

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento