Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Presentazione dei volumi del Gabii Project sulle indagini presso l’Area Archeologica di Gabii

Presentazione dei volumi del Gabii Project sulle indagini presso l’Area Archeologica di Gabii
Luglio 30
14:57 2022

Si è tenuta a Roma, in data 25/07/2022, presso il Museo Ninfeo (Auditorium, Fondazione ENPAM) sito in P.zza Vittorio Emanuele II, da parte della Soprintendenza Speciale di Roma, la presentazione dei due volumi (cartaceo e online) su Gabii. E’ emersa la perfetta conservazione della città nel sottosuolo, dove gli Enti di ricerca italiani e stranieri hanno fornito luce all’urbanistica della città in riferimento alla sua disposizione ortogonale e all’età cronologica Età Ferro-Tardo Repubblicano. Gabii è risultato essere uno dei siti archeologici più importanti per l’archeologia italiana. L’intervento tramite l’attività mirata in loco, il creare un polo della ricerca nazionale e internazionale a Gabii, vasto patrimonio archeologico alle porte di Roma, e cercare di realizzare un parco archeologico di Gabii che permetterebbe la rigenerazione ambientale tra gli obiettivi. E poi il riferimento alle cento panchine per Roma, le visite e il voler cercare di fornire alla cittadinanza un luogo ricco di storia e identità. Menzionato il Protocollo d’intesa recente tra la Soprintendenza con l’Università del Michigan, Louvre e Roma Tor Vergata. Fruibile di recente, l’area è oggetto di ricerche dal ‘700, dove bisogna guardare alla progettualità della visione. Parte del Teatro nel territorio di Monte Compatri, oggi l’accordo tra Soprintendenze, ha stabilito che la tutela spetta alla Soprintendenza Speciale. Due modalità diverse di come si pubblica uno scavo: on line e cartaceo dove le opere guardano aree diverse ma stesso metodo (scrivere introduzioni e conclusioni, dove il chiarimento è centrale). Il cartaceo riguarda pratiche funerarie e urbanizzazione (es. rilevamento prima griglia urbana). Sottolineato il rapporto virtuoso tra archeologia e antropologia, il fornire lo spaccato di una società vista in un momento e la fluidità dei confini delle aree (come dimostrano gli scavi dell’area c). Piccola ricostruzione storica: la ricostruzione delle capanne, la città ridisegnata alla fine del V secolo. a.C. (ortogonale) e poi la conversione in cava (es. Lapis Gabinus) e il complesso ecclesiastico. Emersi sarcofagi in piombo. Il Santuario di Giunone Gabina è stato indagato dalla scuola spagnola. Sul bollettino di archeologia on line le pubblicazioni su Gabii. L’importanza delle tombe dei bambini per la ricostruzione delle conoscenze dello sviluppo dell’area (a dolio e a fossa) dal VII secolo. a.C. (età regia) in poi. Dal corredo si evince lo status sociale (unità e diversità). Emerso il fatto che i temi e le proposte ricostruttive dei volumi sono molto importanti, dove l’aspetto metodologico on line è un modello eccezionale e il linguaggio è molto comunicativo. Comunque, la stratigrafia di Gabii è molto difficile da interpretare (esperienza e capacità) perché le diverse fasi non sono sempre chiare (diverse mancanti: dalla seconda fase alla settima fase). In conclusione il riferimento al progetto e alle tombe (analisi DNA), la frammentarietà del dato (es. indizi) e il modello 3D di aiuto (lettore può vedere il processo di formazione es. della tomba a cappuccina con lastre di piombo -presenti tre- e uniche). Da settembre riaprono le visite (www.soprintendenzaspecialeroma.it).

 

 

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”