Notizie in Controluce

                QUANDO LEGALITA’ FA RIMA CON SOLIDARIETA’         

 Ultime Notizie

                QUANDO LEGALITA’ FA RIMA CON SOLIDARIETA’         

                QUANDO LEGALITA’ FA RIMA CON SOLIDARIETA’         
Maggio 25
06:41 2020

           PALERMO CHIAMA ITALIA, i ragazzi del Gulluni rispondono

Nell’ambito delle commemorazione del  XVIII anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio il Ministero dell’Istruzione in collaborazione con la Fondazione Falcone ha “chiamato” tutte le scuole d’Italia a riflettere sul valore della legalità che quest’anno vede la produzione di  elaborati, pensieri e poesie che raccontano di persone impiegate al contrasto dell’illegalità, della criminalità  organizzata ,  ” come in una nave virtuale della Legalità” senza dimenticare il valoroso coraggio di chi si impegna ogni giorno per contrastare l’emergenza causata dal  Corona Virus.

Subito i ragazzi del Gulluni si sono messi all’opera ed hanno inviato alla Fondazione Falcone numerosi lavori e riflessioni  tra cui un’intervista con il sindaco Fausto Giuliani, l’assessore alla Pubblica Istruzione Valeria De Filippis, il parroco Don Ireneo Rogulski, il comandante della Polizia Locale  Roberto Onesti, il responsabile della Protezione Civile Luigi  Luciani  accompagnato da Marco Cappellini  e non ultimo la preside della scuola di Colonna Fabiola Tota  che hanno raccontato il loro impegno e coraggio nel servire Colonna in nome della legalità sempre preservata anche   in questo  momento particolarmente delicato che vede tutti impegnati nella dura battagli contro  la pandemia.

Particolarmente commovente è stato il momento in cui alcuni ragazzi del Gulluni si sono recati in piazza,  alla presenza del Sindaco e di  tutte le autorità locali, per appendere un lenzuolo da loro realizzato con la scritta: LEGALITA’ = SOLIDARIETA’  per ringraziare  anche  tutti coloro che si sono impegnati quotidianamente in questo particolare momento dove  fare del bene agli altri e per gli altri assume una importanza fondamentale.

Anche il Consiglio Comunale dei ragazzi con la sindaca Giorgia D’Itri ha voluto commemorare i giudici Falcone e Borsellino e tutti gli uomini della scorta che hanno donato la loro vita in nome dello “spirito di servizio“, promettendo di non dimenticare mai il loro esempio che illuminerà come un faro i passi della loro vita .

A loro, alle 17,58 , orario della strage, è stato dedicato in piazza Vittorio Emanuele II, davanti al monumento dei Caduti, un minuto di silenzio alla presenza di tutti i ragazzi e delle autorità prima che la macchina della Protezione Civile portasse per le strade del paese l’Inno d’Italia accolti dai numerosi lenzuoli bianchi per dire NO ALLA MAFI

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento