Notizie in Controluce

“Quando lei ha il ciclo a San Valentino” il video di Lele Sarallo è boom di visualizzazioni

 Ultime Notizie

“Quando lei ha il ciclo a San Valentino” il video di Lele Sarallo è boom di visualizzazioni

“Quando lei ha il ciclo a San Valentino” il video di Lele Sarallo è boom di visualizzazioni
febbraio 14
07:59 2019

Lele Sarallo, talent di Greater Fool Media, azienda leader nella produzione audiovisiva, specializzata nel campo dei prodotti web nativi. Lele nasce a Latina il primo giungo del 1983.

Il primo video sul suo canale YouTube risale a Novembre del 2012. Inizialmente sfruttava la piattaforma per condividere video delle serate come vocalist, successivamente è entrato nei panni dell’attore iniziando a registrare parodie, imitando persone e situazioni ordinarie e coinvolgendo amici e parenti diventando uno youtuber molto apprezzato, ma la svolta e’ avvenuta grazie alla liason con Greaterfool. Tra i video di maggior successo troviamo: “Romano Vs Pugliese” (più di 1 milione di visualizzazioni) e “Le scuse delle donne quando l’uomo ci prova” (più di 1 milione e 500 mila views). Molto graditi sono anche i video con la mamma: come non citare “Tua madre e la tecnologia” che sfiora le cinquantamila visualizzazioni. Ad oggi il suo canale YouTube conta quasi 32.000 iscritti e la pagina Facebook più di 69.000.

Nel nuovo video lanciato per la festa degli innamorati si continua con il filone “QUANDO LEI…” che sta avendo un ottimo successo sia su YouTube che su Facebook. In questo corto si parla di San Valentino con l’imprevisto, però, che nessun uomo vorrebbe avere: “Lei ha le sue cose”. In questo format vedremo quello che l’uomo pensa rispetto a ciò che l’uomo poi dirà e farà nella realtà. Anche se il finale vi lascerà davvero spiazzati… In solo 24 ore questo video sta ottenendo tantissimo successo in rete, raggiungendo su facebook già dalle prime ore 160.000 visualizzazioni.

 

Articoli Simili

1 Commento

  1. Serenella
    Serenella febbraio 14, 09:06

    Veramente un prodotto di alta qualità culturale, saranno questi i messaggi che faranno crescere l’opinione delle donne su se stesse:per niente misogino e volgare poi e perciò si capisce perché tanto votato…complimenti!!!! (ma non esiste più, oltre a molto altro, l’arte dell’ironia?)

    Reply to this comment

Scrivi un commento