Notizie in Controluce

Riccardo Viola, presidente del Coni Lazio alla festa del Terzo Settore

 Ultime Notizie

Riccardo Viola, presidente del Coni Lazio alla festa del Terzo Settore

25 Giugno
17:57 2013

Lo sport utilizzato come terapia. Gli ospiti all’incontro/dibattito all’interno dell’Estate Tuscolana, festa del Terzo Settore, hanno parlato di un diverso approccio alle discipline sportive. Marinella Portincasa (UISP) ha mostrato come il calcio sia utile come strumento di integrazione tra i popoli e di reinserimento nella società. “Organizziamo – ha sottolineato la Portincasa – tornei e gare di atletica da anni all’interno delle carceri italiane e nei paesi appena usciti dai conflitti”. Inoltre lo sport viene utilizzato nei reparti psichiatrici come terapia e condivisione: “Ai nostri tornei – conclude Marinella Portincasa- partecipano tutti: pazienti, infermieri e medici”. Pasquale Barone (Presidente Paraolimpico Lazio) nel suo intervento tiene a sottolineare che in campo o sulla pista non esistono disabili ma atleti. “Lo sport è terapia – conclude Barone -e investire oggi, affinchè tutti, disabili mentali e fisici, possano praticarlo, significa risparmiare domani nella sanità”. Il presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola ricorda che lo sport è un diritto di tutti: “Anche per chi ha difficoltà economiche debbono esistere strutture comunali, regionali disponibili e non solo campetti da calcio” Per questo per Viola è fondamentale un censimento degli impianti e un adeguamento delle strutture: “Serve una legge regionale chiara e per farlo le istituzioni come comuni e regione debbono rapportarsi con noi. E prendere ad esempio esperienze meravigliose come i tornei organizzati dalla UISP all’interno delle carceri”. Per il presidente del Coni la legalità nello sport è anche rispettare il diritto di tutti a praticarlo. Gianni Palumbo, portavoce del Forum Terzo Settore Lazio, nelle conclusioni ha ringraziato tutti i presenti sottolineando: “Le cose dette qui questa sera per noi sono impegni presi. E la proposta del presidente del Coni, Riccardo Viola, di una legge regionale che regoli l’accesso e l’adeguamento degli impianti sportivi, la faremo nostra”. “Questa sera- ha concluso Palumbo- non si è parlato di sport ma di cultura del benessere”.

Articoli Simili