Notizie in Controluce

Riconoscimento per l’Università Popolare dei Castelli Romani

 Ultime Notizie

Riconoscimento per l’Università Popolare dei Castelli Romani

settembre 09
23:00 2007

«Il riconoscimento del possesso dei requisiti per l’iscrizione all’Albo regionale – dice Massimo Marciano, presidente dell’Upcar – è il giusto apprezzamento per il lavoro di promozione della cultura e del tempo libero di qualità che abbiamo svolto sul territorio. Ne andiamo orgogliosi per l’impegno che ci mettiamo tutti i giorni, per la città di Frascati che ci ospita e per tutti i Castelli Romani, che rappresentiamo nella Confederazione nazionale delle Università Popolari italiane. Intendiamo dividere questa gioia con i nostri docenti, i nostri numerosi allievi e le Istituzioni con le quali lo scorso anno abbiamo attivamente collaborato e che ci hanno fattivamente sostenuto: la Provincia di Roma e i Comuni di Frascati, Genzano di Roma e Albano Laziale».
Nei prossimi giorni saranno pubblicati sul sito Internet www.upcar.org e stampati i programmi dei corsi dell’anno accademico 2007/2008, il dodicesimo della storia dell’Upcar. Sono moltissime le persone che hanno partecipato ai vari corsi e alle attività culturali promosse in questi anni dall’Università Popolare dei Castelli Romani. E per il prossimo anno accademico si preannunciano ulteriori novità.
«La prima – annuncia il presidente Marciano – sarà l’apertura di un nuovo polo didattico, dopo quello di Genzano, in collaborazione con l’Associazione “2K5”, e dopo il ciclo di presentazioni di libri “Conversazioni con l’autore” condotto ad Albano da me e dalla collega giornalista Enrica Cammarano. Infatti, il prossimo anno accademico saremo presenti anche ad Ariccia, dove attiveremo un corso di restauro e conservazione del mobile antico, con anche visite guidate: un’iniziativa alla quale intendiamo dare un particolare significato nella città che ha l’onore di avere quel gioiello di storia, arte e architettura che è Palazzo Chigi. Di particolare significato sono per noi anche i corsi che continueremo a organizzare, con il sostegno del Comune di Frascati e la collaborazione dell’Associazione culturale Cocciano 2000, nel quartiere di Cocciano: portare la cultura e le occasioni di incontro in tutto il territorio e nei quartieri è per noi il modo migliore per fare della cultura un patrimonio di tutti e non di pochi “eletti”. A Cocciano speriamo presto di poter concordare con il Comune di Frascati l’organizzazione di corsi di archeologia e visite guidate per poter dare il nostro contributo alla valorizzazione del locale parco archeologico».

Articoli Simili