Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

“Rinominare l’ambiente: la Terra, casa di tutti”

Marzo 11
14:23 2019

Lettera aperta

Ancora ci ostiniamo a vedere la  Terra come fonte di risorse inesauribili, composta di sole materie prime, ma  prime per cosa? Per la vita o per il consumo ad esaurimento? 

La nostra Terra è  forse unica in tutto l’Universo, il solo pianeta per noi abitabile. In natura non esistono infatti due cose identiche,  prendiamo l’esempio di una foglia di un  albero  che non è mai uguale ad un’altra dello stesso albero, così è anche per  un cristallo di neve od un granello di sabbia, ognuno con la sua peculiarità. La nostra Terra è il solo pianeta per noi abitabile ma la nostra  civiltà lo considera meno di un “valore aggiunto”. Quando i politici, gli scienziati e gli economisti prenderanno coscienza di ciò?  

Occorre esprimere modi diversi d’economia, di scienza e di politica, rinominando l’ambiente, la nostra  vita, la nostra società:  la Terra casa di tutti. 

La visione del bioregionalismo e  dell’ecologia profonda, che è reintegrativa dell’insieme, è un’intuizione per sentirci parte -espressione- della Terra che oggi con disprezzo calpestiamo.  Occorre un riequilibrio consapevole  sia del grado d’avanzamento tecnologico della civiltà attuale che del metodo di soddisfacimento  delle necessità basilari degli uomini: mangiare, bere, respirare e godere la  vita.

Scrive Guido Dalla Casa: “…moltissimi scienziati, filosofi, pensatori sono d’accordo sulla estrema gravità della situazione del Pianeta. Si tratta di una grandissima maggioranza, ormai non più mascherata dalla piccola minoranza che esprime parere contrario, costituita in gran parte da pochissimi scienziati pagati dalle multinazionali e dagli industriali in genere… (…) Il collasso del sistema sembra  ormai inevitabile.  Meglio un’inversione di rotta…”

In questo momento storico ci è consentito solo di seminare a spaglio senza sapere se e come e quando i nostri semi germoglieranno. Almeno questo io sto facendo, da così tanto tempo che ho smesso completamente di preoccuparmi dei risultati. Esprimo idee per mantenermi in tono con me stesso. D’altronde cosa possiamo fare di più?  Nella psiche collettiva si crea pian piano un’onda… poi il cambiamento avviene da sé, com’è giusto che sia.

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”