Notizie in Controluce

Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi: primavera con ospiti eccezionali

 Ultime Notizie

Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi: primavera con ospiti eccezionali

Giugno 09
11:59 2012

della sgarza ciuffetto e del marangone minore, quest’ultima unica anche per il centro Italia, ma anche la presenza per diversi mesi dell’airone rosso, del tarabuso, della spatola (4 esemplari) e dell’airone bianco maggiore (5 esemplari) specie molto rare e difficilmente osservabili nella nostra regione.

Questo è il risultato concreto di una gestione mirata alla conservazione della biodiversità volta alla conversione di aree agricole in aree umide e ad una gestione naturalistica del corso fluviale con l’assenza di interventi in alveo e a carico della foresta ripariale.

Infine, la ciliegina sulla torta, è stata la scoperta la provenienza di un airone bianco maggiore. L’airone è nato in l’anno scorso in Ungheria e più precisamente dalla città di Zamargi, nella provincia di Somogy. Il dato scientifico, molto importante per lo studio delle migrazioni, è stato rilevato grazie alla presenza della stazione ornitologica “Ripa Bianca” ed al fotografo naturalista Francesco Silvi che prontamene ha fotografato l’airone identificando il codice scritto su un anello rosso posto sulla zampa e poi il centro nazionale di inanellamento dell’ISPRA ne ha certificato la provenienza.

Questi dati confermano le importanti potenzialità naturalistiche della Riserva Ripa Bianca che potranno concretizzarsi pienamente nei prossimi anni con la realizzazione di nuovi progetti riqualificazione ecologica del territorio già presentati dall’area protetta agli enti pubblici e in parte già finanziati dalla Riserva.

Condividi

Articoli Simili