Notizie in Controluce

ROCCA DI PAPA: PREISTORIA E NON SOLO …

 Ultime Notizie

ROCCA DI PAPA: PREISTORIA E NON SOLO …

ROCCA DI PAPA:  PREISTORIA E NON SOLO …
dicembre 11
23:55 2018

Un tuffo nella preistoria indossando un …bikini! Sorridete? Bene! Proprio quel che volevo.   Chissà, pensate che chi scrive improvvisamente sia in vena di scherzi o che … sia un po’ brilla!

Niente di tutto questo: diciamo che serve a stimolare una piccola riflessione, un preambolo un po’ stuzzicante per meditare sul ruolo della donna nella preistoria ( e nella storia in generale), una valutazione su come l’altra metà del cielo, generalmente in ombra, se non ignorata, sia invece presente quanto l’uomo nel processo evolutivo della civiltà.

In una grotta o nella savana, impronte ritrovate, reperti, pitture rupestri, scheletri, fossili non portano solo il marchio doc dell’uomo: gruppi di ominidi, poi evolutisi e riuniti in clan con una precisa divisione dei compiti – caccia per gli uomini e raccolta, poi agricoltura per le donne – già indicano una suddivisione d’impegno nelle attività finalizzate alla sopravvivenza e alla coesione nel gruppo. Alle donne spettava anche il ruolo primario della riproduzione, la cura della prole, un contributo a una crescita lenta, ma costante nell’evoluzione: donne che oltre a prendersi cura dei piccoli, magari con un marsupio e le mani libere, tessevano al telaio.

E dalla raccolta alla scoperta dell’agricoltura, sempre grazie alle donne, la vita comunitaria diventava qualitativamente migliore, il mondo femminile s’appropriava di competenze legate alle risorse della natura, esprimeva con l’arte un proprio mondo interiore.

Questo e molto altro nel libro che Elisabetta Serafini ha voluto presentare oggi nel Giardino magico degli Orbil a Rocca di Papa insieme ai suoi alunni di quarta della scuola primaria Campi di Annibale: Preistoria – Altri sguardi, nuovi racconti – Ed. Settenove. Illustrato da Caterina Di Paolo, la giovane insegnante autrice ha raccontato con i suoi bambini come e perché quest’opera ha avuto ragione d’essere realizzata. Un contributo durato un anno scolastico, scaturito dallo studio della storia con un ampio sguardo a 360°, avvalendosi della collaborazione e della riflessione di tutti. Sono stati proprio i bambini – presenti i loro genitori – a raccontare come questo libro è strutturato, da cosa ha preso spunto, quali figure femminili di studiose vengono citate e come meriti di essere valorizzato il ruolo muliebre nella continuità evolutiva della storia.

L’opera fa parte della Collana Storie nella Storia, realizzata in collaborazione con la SIS (Società Italiana delle Storiche) che ha l’obiettivo di promuovere la ricerca storica e documentaria nell’ambito della storia delle donne e della storia di genere.

Un piacevole pomeriggio quello trascorso nel bistrot in Via Frascati, reso accogliente da Anna Maria e Michele che sorridenti danno il benvenuto agli ospiti e fanno della loro attività un invito a esplorare libri, inventare giochi, stimolare la fantasia, creare fatata atmosfera… l’amore per la lettura e la cultura si realizza anche così.

 

 

 

 

 

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Archivio

Le Notizie per Data

dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31