Notizie in Controluce

ROCCA DI PAPA, RIAPRE AI PICCOLI IL TEATRO CIVICO CON LE FOLLIE DELL’IMPERATORE

 Ultime Notizie

ROCCA DI PAPA, RIAPRE AI PICCOLI IL TEATRO CIVICO CON LE FOLLIE DELL’IMPERATORE

ROCCA DI PAPA, RIAPRE AI PICCOLI IL TEATRO CIVICO CON LE FOLLIE DELL’IMPERATORE
Ottobre 21
22:15 2018

Ripresa al Teatro Civico di Rocca di Papa la stagione teatrale dedicata ai bambini ( e ai genitori e nonni che vogliono tornare indietro nel tempo con la scusa di accompagnare i cuccioli ): la scelta è caduta sulla fiaba Le Follie dell’imperatore, con adattamento e regia di Chiara Tranquilli,  coinvolta anch’essa nella recitazione, interprete della perfida consigliera di corte.

Semplice la trama: Kuzco, imperatore inca viziato ed egocentrico – simpaticamente interpretato da Massimiliano Puddu – è deciso a regalarsi per il compleanno un nuovo parco acquatico (Kuzcotopia) costruito sulla cima di una collina, senza preoccuparsi del fatto che distruggerà tutta la civiltà dei contadini nel farlo. Quindi, decide di convocare al suo cospetto Pacha, il capo del villaggio. Questi si mostra in disaccordo con la decisione di Kuzco, dato che la sua casa verrà distrutta, ma l’imperatore, deciso a non voler ascoltare repliche, lo caccia dal palazzo. Frattanto Yzma, la perfida consigliera di corte appena licenziata da Kuzco per l’abitudine di sostituirsi all’imperatore nelle udienze, decide di sbarazzarsi del giovane per poter prendere il suo posto dopo la sua morte, avvelenandolo. Ma, a causa dell’ingenuità del suo braccio destro Kronk, per uno scambio di fiale l’imperatore beve accidentalmente la pozione sbagliata e viene trasformato in un lama…

Una favola che ha fatto molto divertire i giovanissimi spettatori, grazie alla bravura degli interpreti, ciascuno con una propria singolare personalità, calati nella parte con vera maestria. Meritevoli e simpaticissimi, oltre Chiara Tranquilli e Massimiliano Puddu, Mattia Sgrincia, Alice Doviziani, Angelica Mancin, Daniele Bonamano. Bravi tutti,  anche nel trascinare i piccoli che più volte sono intervenuti esprimendo un parere,  felici della vicinanza e dell’approccio diretto con gli attori in un  effervescente coinvolgimento.

Meritati gli applausi, quello finale accompagnato da un invito a tornare. Per chi volesse annotarlo, il prossimo spettacolo per i piccoli ( e non solo)  è fissato per il 18 novembre alle 15.00: voleremo tra l’aplomb del giovanissimo Harry Potter e… la magia del teatro.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento