Notizie in Controluce

Rocca Priora: arrivano le agevolazioni per la Tari

 Ultime Notizie

Rocca Priora: arrivano le agevolazioni per la Tari

Dicembre 16
13:53 2014

Per accedere al beneficio le famiglie e le onlus devono prima di tutto dimostrare di essere in regola con i pagamenti di TARES e TARI degli anni precedenti.

Per quanto riguarda i nuclei familiari, possono accedere al contributo coloro che hanno un ISEE particolarmente basso, sul quale sarà così calcolata l’esenzione: per i nuclei familiari con ISEE inferiore ai 4.000€ è prevista l’esenzione totale; per quelli con ISEE tra i 4.000€ e i 6.000€ la riduzione applicata sarà del 60% sull’intera TARI; infine, per le famiglie con un ISEE tra i 6.001,00€ e i 10.000,00€ la riduzione sarà del 40%.

Per quanto riguarda le onlus dedicate all’assistenza sociale e socio-sanitaria ai disabili, che rispettano i requisiti specificati nel d.lgs 460/1997, l’esenzione è totale nel caso dimostrino di avere risorse limitate in rapporto alle attività svolte.

Il bando è scaricabile dal sito www.comune.roccapriora.roma.it oppure si può ritirare presso l’Ufficio Tributi. La domanda deve essere presentata, debitamente compilata, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 12.,00 del 22 dicembre 2014, presso l’Ufficio Protocollo.

Per tutte le altre informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi al numero 0694284214, il martedì dalle 9,00 alle 12,00 e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30. Il Responsabile del procedimento è il Sig. Alberto Vinci.

Molto soddisfatto l’assessore al Bilancio, Massimo Fedeli, che ha parlato di “un altro passaggio fondamentale che va nella direzione di un generale abbassamento delle tasse e di un’ulteriore riduzione delle aliquote rivolta ai nuclei familiari in difficoltà. Un provvedimento del genere – ha concluso Fedeli – è stato possibile solo grazie alle oculate scelte di politica economica di questa amministrazione.”

Anche il sindaco, Damiano Pucci, ha voluto ribadire come “questa giunta stia mantenendo gli impegni presi in campagna elettorale e stia cercando di porre un argine alla crisi economica che ancora colpisce tante famiglie. Una scelta decisa di questa amministrazione – ha concluso Pucci – è sempre stata quella di investire risorse in agevolazioni e strumenti per il sociale, anche in un momento in cui gli enti locali ricevono sempre meno risorse dallo Stato.”

Condividi

Articoli Simili