Notizie in Controluce

Rocca Priora incontra i suoi Ragazzi/e

 Ultime Notizie

Rocca Priora incontra i suoi Ragazzi/e

Rocca Priora incontra i suoi Ragazzi/e
giugno 06
21:00 2019

Domenica 2 giugno festa della Repubblica, un giorno da non dimenticare. Sono molti i giorni da non dimenticare, e spesso passano per avvenimenti che non desideriamo vivere. Nonostante gli eventi non dimentichiamo i rapporti che i nostri giovani hanno segnato all’interno della comunità sociale del nostro paese. Si, è proprio la qualità di vita che un paese offre, contro il disinteresse delle metropoli assorte da una vita frenetica.

Domenica 2 giugno la comunità abbraccia il “Danila one day”. La voce dei social ed in particolare del passa parola, ancor vivo in una piccola comunità, invita ad una passeggiata nel bosco tutti i cittadini di Rocca Priora. Dalla famiglia alle associazioni “Latium Volcano” e “Gruppo Camminatori Rocca Priora”, un invito al piacere di un incontro ed un percorso nel bosco insieme a Danila. Dalle parole di Franco veniamo a conoscenza della passione di Danila per la natura, della conoscenza e del vagare nei boschi, i nostri boschi. Nelle poche parole ci troviamo tutti insieme a camminare.

Si parte dal centro sportivo di Monte Fiore, e costeggiando il monte ci si incammina verso la fonte della Tegola in località di Colle di Fuori.

Durante il tragitto si incontra la fonte “dellu Piscaru” (nome dialettale), che apprendiamo essere una fonte stagionale in quanto usufruisce di un bacino idrico limitato. Si prosegue verso la Tegola, ed è un piacevole incontro dei cittadini che si ritrovano nel camminare e che da tempo non si incontrano per un idilliaco scambio di battute.

Siamo circa 400 persone che si incontrano e si trovano insieme all’arrivo alla “Fonte della Tegola”. Il geologo “Giovanni Odorico” che in modo breve espone le caratteristiche del bosco e dell’insieme del Vulcano Laziale. In particolare si apprende la differenza tra la fonte della Tegole e quella del Piscaro. Come detto la seconda è stagionale, mentre la Tegola è una sorgente annuale, ovvero dispone di un bacino idrico che si rifornisce continuamente data la conformazione del territorio.

Dopo la breve sosta si riparte per tornare a monte Fiore, dove continuano piacevolmente le “chiacchiere” dei partecipanti attesi da un rinfresco, offerto dai genitori e dagli sponsor amici della manifestazione, dopo aver percorso circa 8,5 km.

Un commosso saluto di Franco e la sua Famiglia è il via al volo di 33 palloncini bianchi, gli anni di Danila trascorsi nel suo paese.

Troppo spesso si parla della perdita dei rapporti umani interni alla società. I cittadini di Rocca Priora si trovano nelle manifestazioni uniti in un abbraccio generale nell’incontro con i propri Ragazzi/e, un abbraccio, come espresso da Franchino, “prima con le mani e poi con il cuore”.

La manifestazione ha un epilogo nella solidarietà. Una raccolta fondi per aiutare le famiglie dell’associazione “Amici per la Testa” dell’ospedale Policlinico Gemelli a favore dei Bambini colpiti da “GLIOMA”, che migrano per portare i loro figli affetti dalla malattia, avendo la necessità di trasferirsi di regione per una speranza di guarigione.

Un grazie a tutti, Franco e la sua Famiglia.

 

Gelsino Martini

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Regala un libro delle 'Edizioni Controluce' Ignora