Notizie in Controluce

Rocca Priora saluta Virna Lisi che girò in paese uno dei suoi primi film

 Ultime Notizie
  • 7 settembre 2020: nasce SCR, il “Sistema Castelli Romani” Il Consorzio dei Comuni dei Castelli Romani coordinerà le politiche culturali e di promozione del territorio   I Sindaci di 16 Comuni del territorio hanno approvato definitivamente il nuovo Statuto...
  • MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE MARINO, APPELLO DI GABRIELLA DE FELICE: “SERVE DIALOGO AUTENTICO TRA COMMERCIANTI E COMUNE PER EVITARE EPISODI CHE METTONO AL REPENTAGLIO IL RILANCIO DI UN SETTORE VITALE PER IL CENTRO STORICO”...
  • WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO WILLY, GROTTAFERRATA ADERISCE ALL’INIZIATIVA ANCI LAZIO: BANDIERE A MEZZ’ASTA IL GIORNO DEL FUNERALE DEL RAGAZZO Il sindaco Andreotti rilancia:”Tutti i comuni si costituiscano parte civile ad adiuvandum per manifestare la reazione...
  • Pomezia – Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Muro di recinzione alla scuola di via Cincinnato, partiti i lavori Sono partiti questa mattina i lavori di ristrutturazione del muro di recinzione che circonda il perimetro della scuola primaria...
  • PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra FONDAZIONE PISTOIA MUSEI annuncia PISTOIA NOVECENTO Sguardi sull’arte dal secondo dopoguerra a cura di Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Caterina Toschi 19 settembre 2020 – 22 agosto 2021 ingresso su prenotazione:...
  • LA FISICA DEI RAGAZZI Per una fortunata coincidenza, giovedì 3 settembre, nel Blog del “Fatto Quotidiano” è apparso un appello di Jacopo Fo titolato “Allo studente non far sapere che la fisica è stupefacente...

Rocca Priora saluta Virna Lisi che girò in paese uno dei suoi primi film

Dicembre 23
10:32 2014

Oltre ad avere una villa nella campagne di Marino, infatti, dove visse per un lungo periodo negli anni ’60, Virna Lisi girò una delle sue prime pellicole, “Il padrone delle ferriere” del 1958, proprio a Rocca Priora. Lo ricorda il vicesindaco, Federica Lavalle, che sottolinea come sia “un vanto per il nostro paese aver ospitato un’attrice dello spessore di Virna Lisi, icona di stile ed eleganza che ha segnato intere generazioni”.

Anche Giuseppe De Righi, presidente della Comunità Montana dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini, ha voluto sottolineare “il legame del nostro territorio con una grande donna e una grandissima attrice”. De Righi ha ricordato i giorni delle riprese, nel 1958: “la scena che mi è rimasta più impressa è stata quella girata in parrocchia, visto che allora ero un chierichetto”.

Il sindaco Damiano Pucci ha ribadito “il saluto di tutta la nostra comunità ad una grande del nostro cinema, protagonista della vita culturale dal dopoguerra ad oggi”.

Condividi

Articoli Simili