Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

SAN FRANCESCO DI SERA Questa Piazza è uno spettacolo!

SAN FRANCESCO DI SERA Questa Piazza è uno spettacolo!
Luglio 28
15:58 2021

San Francesco di sera

Questa Piazza è uno spettacolo!

 Spettacoli, incontri e reading d’autore a cielo aperto

programma da venerdì 30 luglio a domenica 1 agosto, ore 21.00

 

Proseguono gli appuntamenti di SAN FRANCESCO DI SERA Questa Piazza è uno spettacolo!, la rassegna realizzata da Emilia Romagna Teatro Fondazione con il contributo del Comune di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2021.

 

Venerdì 30 luglio Kepler-452 porta in scena F. Perdere le cose, la storia di un senzatetto di origine nigeriana, i cui documenti sono scomparsi e che si trova così a combattere contro la burocrazia italiana per poter lavorare. Un’indagine intorno a una biografia, come è solita fare la compagnia bolognese, con il tentativo di coinvolgere sul palco il protagonista della storia, tentativo, questa volta, fallito. In caso di pioggia lo spettacolo sarà spostato al Teatro Arena del Sole allo stesso orario.

 

Sabato 31 luglio un nuovo appuntamento dedicato al rapporto tra teatro e carcere, Città Cultura Carcere, con il giornalista e critico teatrale Massimo Marino che ripercorre i vent’anni del Teatro del Pratello, insieme allo storico e saggista Gianni Sofri e al regista e direttore della compagnia Paolo Billi. A seguire lo spettacolo Padre, guardami!, esito di un lungo laboratorio con un gruppo di ragazzi in carico ai Servizi della Giustizia Minorile.

 

Domenica 1 agosto lo spazio è dedicato a Summer Poetry Slam, gara di versi ad alta voce in cui sei concorrenti si sfidano davanti a una giuria composta da alcuni spettatori estratti a sorte tra il pubblico, e che decreta la vincitrice o il vincitore. Un appuntamento promosso dalla Rete per Piazza San Francesco.

 

Fino a duecento i posti a sedere, distanziati nel rispetto delle normative attuali, con prenotazione obbligatoria, che è possibile effettuare anche il giorno stesso dell’evento e sul luogo. L’ingresso è libero o a pagamento solo per alcuni appuntamenti al prezzo contenuto di 5€, una scelta per rendere accessibile il teatro a un pubblico più ampio.

 

VENERDÌ 30 LUGLIO, ORE 21.00  

  1. Perdere le cose

adattamento per il palco di Piazza San Francesco

scritto da Kepler-452 (Paola Aiello, Enrico Baraldi, Nicola Borghesi e Vincent Longuemare)

regia Nicola Borghesi

dramaturg Enrico Baraldi

in scena Tamara Balducci, Nicola Borghesi e, da qualche parte, F.

produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione

ingresso 5 €

 

«Maledetto questo confine e tutti i confini. Maledetti i documenti che dovrebbero documentare e invece stanno al posto delle persone. Allora qual è la differenza tra le persone e le cose?»

Questa la domanda che i protagonisti di F. Perdere le cose si pongono e che rivolgono allo spettatore, mentre raccontano la storia di un senzatetto di origine nigeriana, i cui documenti sono scomparsi e che si trova così a combattere contro la burocrazia italiana per riuscire a lavorare.

Un’indagine intorno a una biografia con il tentativo di coinvolgere sul palco il protagonista della storia. Tentativo, in questo caso, fallito.

F., infatti, è un personaggio che non può entrare in scena, che non può nemmeno essere nominato per intero, ma indicato da una sola iniziale puntata: F., appunto.

La storia nasce da un incontro avvenuto ai margini del tessuto urbano, là dove tende a sfrangiarsi, a farsi rarefatto e oscuro, in un dormitorio per senzatetto con problemi sanitari. Un incontro affascinante, perturbante, difficilmente raccontabile. Proprio intorno a queste difficoltà si dipana lo sforzo degli attori che cercano, in scena, di ricostruire quello che è accaduto nel corso di due mesi d’inverno trascorsi insieme a F., di relazionarsi con un assente, ragionando ad alta voce insieme agli spettatori. F. è anche una decisa e imprecisa collezione di dispositivi per evocare un protagonista mancato per un motivo ridicolo: lo smarrimento dei documenti, che può diventare, oggi, simile alla perdita della propria identità.

Kepler-452 si muove così tra le leggi dello Stato cercando di misurarne gli effetti sulla vita degli esseri umani, sospesi ancora una volta “tra illuminismo e magia”. Come loro stessi scrivono.

 

 

SABATO 31 LUGLIO, ORE 21.00

Città Cultura Carcere

Massimo Marino racconta vent’anni di Teatro del Pratello

insieme a Gianni Sofri e Paolo Billi

a seguire

Padre, guardami!

con i ragazzi della Compagnia del Pratello e Giorgia Ferrari

drammaturgia Paolo Billi

con le cure di Paolo Billi, Elvio Pereira De Assunçao e Viviana Venga

Teatro del Pratello e Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna

nell’ambito di Trasparenze di Teatro Carcere

ingresso gratuito

 

Il giornalista Massimo Marino racconta il lavoro ventennale della Compagnia del Pratello, diretta da Paolo Billi, con i ragazzi in carico alla Giustizia Minorile, fuori e dentro l’Istituto Penale, e con le detenute della Sezione Femminile della Casa Circondariale di Bologna.

A seguire un coro di voci di figli che chiamano, confortano, urlano, rincorrono padri sperduti, padri che si nascondono, padri tanto sordi quanto fragili: Padre, guardami! rappresenta la penultima tappa del progetto Padri e Figli e compone in un unico affresco le scritture che hanno concorso agli spettacoli precedenti, Eredi eretici e Le orme dei figli. La trilogia sarà conclusa con Memorie di mani che debutterà a settembre nell’IPM di Bologna.

Il reading è l’esito di un lungo laboratorio con un gruppo di ragazzi in carico ai Servizi della Giustizia Minorile, distinto da tre appuntamenti estivi con gli spettatori, occasioni per confrontarsi con pubblici diversi.

 

 

DOMENICA 1 AGOSTO, ORE 21.00

Summer Poetry Slam

eliminatoria valevole per la qualificazione alla semifinale Regionale Emilia Romagna del Campionato Nazionale Poetry Slam organizzato dalla L.I.P.S.

emcee Silvia Parma e Tommaso Galvani

notaio Eugenia Galli

evento a cura di Silvia Parma in collaborazione con Collettivo Zoopalco

promosso dalla Rete per Piazza San Francesco

ingresso gratuito

 

Sei concorrenti si sfidano a colpi di Poetry Slam, una gara di versi ad alta voce. La giuria viene estratta a sorte tra il pubblico e decreta la vincitrice o il vincitore.

 

San Francesco di sera. Questa Piazza è uno spettacolo! fa parte di “Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica”.

 

 

Informazioni e prenotazioni:

sul sito bologna.emiliaromagnateatro.com e biglietteria@arenadelsole.it

 

Biglietteria Teatro Arena del Sole

via Indipendenza 44

tel. 051.2910910

dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00

 

Piazza San Francesco

da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”