Notizie in Controluce

Sanità – Regione sul riordino della Rete dei Laboratori di Analisi

 Ultime Notizie
  • ASP:  nessun ritardo aziendale nella gestione del Servizio Asili Nido ASP:  nessun ritardo aziendale nella gestione del Servizio Asili Nido – Tutela della salute delle operatrici e di tutto il personale sempre garantita e al primo posto nello svolgimento dei...
  • Pomezia aderisce alla Settimana Europea della Mobilità Pomezia aderisce alla Settimana Europea della Mobilità. Il Sindaco: “Lavoriamo a una Città più vivibile e a basso impatto ambientale” Pomezia aderisce alla 19° edizione della Settimana Europea della Mobilità 2020 (16-22...
  • MARINO NON E’ UNA DISCARICA…FAMILIARE Le immagini che vi mostriamo risalgono a giorni diversi del mese di Febbraio 2020 e dei primi di Marzo ma la famiglia, che disinvoltamente abbandona illegalmente i rifiuti, è la...
  • Climbing for Climate 2020_Organizzato da RUS e Cai ECCO LA SECONDA EDIZIONE DI CLIMBING FOR CLIMATE: UN’ESCURSIONE IN MONTAGNA PER SENSIBILIZZARE SULL’AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE E SULLA TUTELA DEL PAESAGGIO   L’iniziativa, organizzata dalla Rete delle Università...
  • CORONAVIRUS 15 SETTEMBRE 2020  ALTRI 15 NUOVI CASI AI CASTELLI ROMANI E LITORANEA (181 NELLA REGIONE LAZIO, 95 SOLO A ROMA)  32 SOGGETTI GUARITI COMUNICATI DAL SERESMI  MOLTI SINDACI NON COMUNICANO I DATI ==============...
  • GROTTAFERRATA, LETTERA APERTA DEL SINDACO ANDREOTTI AL MONDO DELLA SCUOLA GROTTAFERRATA, LETTERA APERTA DEL SINDACO ANDREOTTI AL MONDO DELLA SCUOLA:“ISTITUZIONE DECISIVA NEL TESSUTO SOCIALE, EMERGENZA HA RAFFORZATO IL SENSO DI COMUNITA’. AMMINISTRAZIONE SEMPRE PRONTA A INTERVENIRE A SOSTEGNO”   Il...

Sanità – Regione sul riordino della Rete dei Laboratori di Analisi

Aprile 28
18:51 2016

Il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Giancarlo Righini, ha interrogato la Giunta Zingaretti in merito al riordino della Rete dei Laboratori di analisi cliniche e di diagnostica. “Proprio martedì – ha premesso nell’aula di via della Pisana il capogruppo di Fdi – è arrivato il primo pronunciamento del Tar, che ha demolito il decreto sui mega laboratori. Un motivo in più per non sacrificare il diritto alla salute, senza peraltro tenere in conto il grido di dolore delle associazioni di categoria, che hanno chiesto più volte di rivedere il decreto, per evitare concentrazioni e posizioni dominanti”.

“L’esistenza dei piccoli laboratori – ha aggiunto Righini -, vitali per la salvaguardia del diritto alla salute dei cittadini del Lazio, è messa a repentaglio da un decreto che presuppone 200mila prestazioni annue per ottenere l’accreditamento, col rischio di concentrare il servizio nelle mani di pochissime multinazionali, spesso straniere”.

Il capogruppo di Fratelli d’Italia ha poi chiesto “chiarimenti sull’esito delle eventuali verifiche sulle compagini sociali effettuate dalla Asl prima di procedere alla sottoscrizione”. Quesiti che non hanno trovato risposte esaustive dalla Giunta Zingaretti, tanto da indurre il capogruppo di Fdi a rincarare la dose: “Di questo passo – ha concluso Righini -, la diagnostica finirebbe nelle mani di poche società, che arriverebbero a condizionare anche le tariffe per le prestazioni

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento