Notizie in Controluce

Santa Maria delle Mole (calcio, Promozione), mister Paolini: “Mi piace stare sotto pressione”

 Ultime Notizie
  • ASP:  nessun ritardo aziendale nella gestione del Servizio Asili Nido ASP:  nessun ritardo aziendale nella gestione del Servizio Asili Nido – Tutela della salute delle operatrici e di tutto il personale sempre garantita e al primo posto nello svolgimento dei...
  • Pomezia aderisce alla Settimana Europea della Mobilità Pomezia aderisce alla Settimana Europea della Mobilità. Il Sindaco: “Lavoriamo a una Città più vivibile e a basso impatto ambientale” Pomezia aderisce alla 19° edizione della Settimana Europea della Mobilità 2020 (16-22...
  • MARINO NON E’ UNA DISCARICA…FAMILIARE Le immagini che vi mostriamo risalgono a giorni diversi del mese di Febbraio 2020 e dei primi di Marzo ma la famiglia, che disinvoltamente abbandona illegalmente i rifiuti, è la...
  • Climbing for Climate 2020_Organizzato da RUS e Cai ECCO LA SECONDA EDIZIONE DI CLIMBING FOR CLIMATE: UN’ESCURSIONE IN MONTAGNA PER SENSIBILIZZARE SULL’AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE E SULLA TUTELA DEL PAESAGGIO   L’iniziativa, organizzata dalla Rete delle Università...
  • CORONAVIRUS 15 SETTEMBRE 2020  ALTRI 15 NUOVI CASI AI CASTELLI ROMANI E LITORANEA (181 NELLA REGIONE LAZIO, 95 SOLO A ROMA)  32 SOGGETTI GUARITI COMUNICATI DAL SERESMI  MOLTI SINDACI NON COMUNICANO I DATI ==============...
  • GROTTAFERRATA, LETTERA APERTA DEL SINDACO ANDREOTTI AL MONDO DELLA SCUOLA GROTTAFERRATA, LETTERA APERTA DEL SINDACO ANDREOTTI AL MONDO DELLA SCUOLA:“ISTITUZIONE DECISIVA NEL TESSUTO SOCIALE, EMERGENZA HA RAFFORZATO IL SENSO DI COMUNITA’. AMMINISTRAZIONE SEMPRE PRONTA A INTERVENIRE A SOSTEGNO”   Il...

Santa Maria delle Mole (calcio, Promozione), mister Paolini: “Mi piace stare sotto pressione”

Santa Maria delle Mole (calcio, Promozione), mister Paolini: “Mi piace stare sotto pressione”
Settembre 16
17:56 2020

Marino (Rm) – Il Santa Maria delle Mole è pronto. La squadra di mister Daniele Paolini ha terminato il suo pre-campionato con la vittoria per 3-0 sul campo della Vivace Grottaferrata (in rete Scardini, Fabrizi e Fumelli) e ora ha messo nel mirino il debutto ufficiale di domenica prossima, vale a dire il match del primo turno di Coppa Italia contro il Palocco. Si giocherà al “Ferraris” dove il Santa Maria delle Mole torna a distanza di diversi anni: “Mi sono fatto raccontare qualcosa dalla gente del posto e nel quartiere c’è grande attesa – spiega mister Paolini – Cercheremo di regalare delle belle soddisfazioni a queste persone e alla società”. Che non ha mai nascosto l’idea di voler fare un campionato (e una Coppa) da protagonisti: “Qui la società è seria ed ambiziosa, sappiamo di dover fare un campionato importante e una Coppa all’altezza. Ma personalmente mi piace avere stimoli di questo tipo, per me sarebbe più complicato fare un tipo di campionato senza troppe pressioni”. L’allenatore traccia il bilancio del pre-campionato del Santa Maria delle Mole: “Facendo gli scongiuri, tutto è filato liscio e i ragazzi non hanno avuti problemi fisici in questo periodo – commenta Paolini – La squadra sta abbastanza bene dal punto di vista atletico e nelle ultime partite è sempre cresciuta nei secondi tempi. Ora, però, si comincia a fare sul serio”. La rosa è a posto: “Forse potremmo aggiungere un “under” per stare più tranquilli a livello numerico, ma sono molto contento del lavoro che hanno fatto in estate il direttore sportivo Spinetti e la società che ha fatto grandi sforzi”. L’attenzione di mister Paolini è già rivolta alla gara col Palocco: “Non so molto di loro, ma da quello che mi hanno detto si tratta di una squadra ostica che davanti è molto pericolosa. Nel reparto offensivo può contare su gente del calibro di Spaziani, che tra l’altro è un fresco ex, o anche Mucili. Ma noi ci teniamo a cominciare col piede giusto, anche se si tratta di una gara “secca” da dentro o fuori e questo ne aumenterà la difficoltà”.

Area comunicazione

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento