Notizie in Controluce

Seguendo la traccia della memoria

 Ultime Notizie

Seguendo la traccia della memoria

Maggio 01
00:00 2007

Lì vissero 15.000 bambini e solo cento di loro ne fecero ritorno: il 27 marzo scorso le studentesse hanno voluto ricordarli presentando il libro “Da Frascati a Terezin: il sorriso mancato”, nato da uno studio sulla seconda guerra mondiale. Il testo raccoglie la traduzione in italiano di poesie scritte dai bambini ebrei deportati nel campo di Terezin illustrati da disegni delle studentesse, che hanno voluto così esprimere l’intensità del messaggio lasciato loro in consegna. Questo libro verrà conservato nel museo di Terezin, a testimonianza del primo contributo dato da una scuola italiana alla memoria dei bambini morti nel campo. Alla presenza del delegato per la pace del Comune di Frascati dott Morelli, che ha seguito il progetto delle due classi fin dal suo nascere, e del sindaco di Terezin, le studentesse, nel corso di una cerimonia nel municipio della città, hanno eseguito canti gregoriani e recitato alcune poesie tratte dal libro. “Il progetto di questa visita nei luoghi della memoria – ha affermato l’insegnante prof. Bodini – è stato sostenuto fortemente dall’amministrazione comunale di Frascati, dalle famiglie e dalla Unione Comunità Ebraiche. Ha permesso alle studentesse di confrontare le atrocità della guerra studiate sui libri con la realtà dei luoghi in cui queste atrocità sono accadute”. “L’esperienza diretta di una visita nel campo di concentramento – ha dichiarato il sindaco di Frascati Franco Posa – oltre a rimanere nei cuori delle ragazze che l’hanno vissuta, formerà in loro un alto ideale sul valore della storia e della memoria. Le nostre studentesse hanno onorato la città portando un messaggio di pace che unisce e fortifica le coscienze”.

Articoli Simili