Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

SETTEMBRE GROTTAFERRATESE  AL VIA IL 2 SETTEMBRE AL PARCO PATMOS: ATTUALITA’, CULTURA, MUSICA

SETTEMBRE GROTTAFERRATESE  AL VIA IL 2 SETTEMBRE AL PARCO PATMOS: ATTUALITA’, CULTURA, MUSICA
Agosto 31
21:24 2021

SETTEMBRE GROTTAFERRATESE  AL VIA IL 2 SETTEMBRE AL PARCO PATMOS: ATTUALITA’, CULTURA, MUSICA, TRADIZIONI DI UNA CITTA’ TORNATA ALLA VITA

Il sindaco Andreotti e l’assessore Bosso: “Questa sarà l’edizione della rinascita. Un tributo alla memoria e all’impegno dell’indimenticabile Luciano Vergati, testimone

della storia e dell’identità di Grottaferrata nell’ultimo mezzo secolo”

 

Al via giovedì 2 settembre l’edizione 2021 del Settembre Grottaferratese, tradizionale vetrina d’eventi artistici, folkloristici e culturali che vede Grottaferrata divenire il centro dei Castelli Romani nel mese in cui la città criptense celebra nella millenaria abbazia greca, il giorno 26, preceduto da un tradizionale, suggestivo e sentito triduo di preghiere, la ricorrenza del suo patrono e fondatore, San Nilo.

Oltre trenta saranno gli eventi e otto le location che ospiteranno i numerosi avvenimenti nel corso del mese.

Si tratta di un’edizione particolare del Settembre Grottaferratese, la seconda della drammatica stagione, purtroppo ancora in corso, della pandemia da Covid-19, virus che nello scorso mese di novembre ha sottratto a Grottaferrata la passione, l’energia e la forza intellettuale, morale e organizzativa del vicesindaco e assessore alla Cultura, Luciano Vergati.

Proprio alla memoria dell’ex amministratore, architetto e decano della politica grottaferratese sarà dedicata l’intera edizione del Settembre Grottaferratese 2021

“Luciano è stata la vera anima di questa complessa e lunga manifestazione nel corso degli anni” dichiara il sindaco Luciano Andreotti.

“In particolare per le ultime quattro edizioni, ivi compresa quella così fortemente voluta, dello scorso anno, che proprio lui volle definire un’edizione all’insegna della resistenza. Parole che a rileggerle oggi suscitano una emozione e una commozione ancora vivissime”.

“Tra le eredità meravigliose che Luciano ci ha lasciato c’è la riapertura del Parco Patmos, giardino pubblico adiacente la scuola Falcone che estende il suo perimetro da via Garibaldi alla più esterna via Roma, che proprio nella scorsa edizione del Settembre è diventato uno dei palcoscenici naturali più belli e significativi del Settembre Grottaferratese con Luciano sempre in prima fila, in ciascuna delle serate che si sono tenute in quell’elegante spazio ritrovato. Al nuovo vicesindaco e assessore alla Cultura, Marco Bosso l’onore portare avanti tale imponente eredità nell’edizione che si appresta a partire. Un lascito che Marco da quasi un anno sta conducendo con rispetto e una grande passione per Grottaferrata, la sua identità e la sua reputazione di città della cultura” conclude il sindaco.

Proprio dai Giardini di Patmos, il giorno giovedì 2 settembre alle ore 18,00 prenderà il via l’intera rassegna con lo start della seconda edizione di GrottaferrataIncontra, galleria di appuntamenti all’insegna dell’attualità, della cultura, dello spettacolo, dello sport a cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata.

Primi tra gli ospiti di questa edizione saranno il giornalista freelance Michele Valente che assieme a Carlo Romeo, direttore generale della San Marino RTV, ci guiderà alla scoperta degli “Incontri tra televisione e libri”. Altri appuntamenti con GrottaferrataIncontra 2021 saranno, sempre al Parco Patmos, nei giorni di martedì 14, martedì 21 e martedì 28 settembre con tre altri appuntamenti da non perdere.

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 settembre la Scuola Popolare di Musica di Testaccio diventerà ospite “residente” sul palcoscenico dei Giardini di Patmos con una prima serata, alle 21,15 di venerdì, quando sarà di scena l’Ajugada Quartet, gruppo che interpreta il jazz come linguaggio universale e due tardi pomeriggi, sabato e domenica quando, alle 18,30, si esibiranno: il Go-Dex Quartet, omaggio al grande sassofonista Dexter Gordon e il Coro Gospel SPMT, diretto da Simona Bedini e Sonia Cannizzo, che si produrrà nell’evento intitolato Freedom che vedrà l’esecuzione di un programma arricchito da pezzi soul, blues, gospel e della tradizione afroamericana.

Da segnalare ancora, sempre sul palcoscenico dei Giardini di Patmos, giovedì 23 settembre in prima serata, a cura dell’associazione La Terzina, l’originale spettacolo a cura del Maestro Mario Alberti e dei professori Rino Caputo e Aldo Onorati, De Andrè legge Dante, sintesi aperta alla contemporaneità dell’omaggio che anche la Città di Grottaferrata ha rivolto nel corso del 2021 al settimo centenario della scomparsa del Sommo Poeta.

Nel corso del primo fine settimana del Settembre, a cura dell’associazione Ce steva na vota, le porte del Parco Traiano torneranno ad aprirsi alla tradizione grottaferratese con l’attesa Prima Sagra della Frittella che sarà inaugurata sabato 4 settembre alle 10,30 alla presenza del sindaco e delle altre autorità civili, militari e religiose con gli stand che apriranno dalle 11 e resteranno aperti fino alla serata dei domenica 5 settembre con replica e altre attrazioni nel corso del fine settimana successivo, da venerdì 10 a sabato 12 settembre.    

Tra i protagonisti dell’edizione 2021 del Settembre Grottaferratese troveremo quindi, nel secondo fine settimana, presso la Scuola Falcone, l’associazione Frascati Scienza che darà vita a interessanti Science Party.

Venerdì 10 settembre in piazzetta Eugenio Conti, a cura del Movimento del Focolare e del Comune di Grottaferrata, si terrà l’importante cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria a Chiara Lubich.

Numerosi appuntamenti nel corso del mese saranno in programma anche presso la biblioteca comunale “Bruno Martellotta” tra i quali l’evento conclusivo del mese dedicato alla memoria dell’amatissimo Professor Claudio Puoti, medico di frontiera, noto per le sue imprese di solidarietà nel Mediterraneo, sulle navi della Marina militare, da sempre operante negli ospedali dei Castelli Romani, primario di Epatologia all’Ini di Grottaferrata e infettivologo, testimone in prima linea nella battaglia contro la pandemia di Covid-19.

“Se la scorsa edizione è stata quella della resistenza, come ebbe a dire il caro e indimenticato mio predecessore Vergati – aggiunge l’assessore alla Cultura, Marco Bosso – questa non può che essere l’edizione della rinascita. Abbiamo messo insieme un palinsesto di eventi davvero ampio e variegato che potrà tornare a porre Grottaferrata al centro della curiosità e dell’interesse dei nostri concittadini e degli ospiti che vorranno visitarci nel corso di questo Settembre. Sarà ancora una volta un piacere e un onore per ciascun cittadino di Grottaferrata – conclude Bosso – mettere in luce la meraviglia degli oltre mille anni di vita della nostra comunità, ispirata, fondata e guidata dalla traccia indelebile del suo protettore San Nilo”.

                                                                                                               

 

 —

                                                                                  

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”