Notizie in Controluce

Sport e "bene comune" si incontrano ad Assisi

 Ultime Notizie

Sport e "bene comune" si incontrano ad Assisi

25 Novembre
16:26 2010

Dal 3 al 5 dicembre presso la Domus Pacis il Meeting nazionale 2010 del Csi

Partecipano Pompili, Pancalli, Rivera, Zorzi e Di Centa, oltre a 600 delegati provinciali

Il Centro sportivo italiano traccia il bilancio delle attività 2010 e rilancia la sfida educativa. Valutare la propria capacità di incidere nella società attraverso la dimensione educativa dello sport, sarà il compito cui si dedicheranno dirigenti del Csi, relatori esperti del settore, illustri esponenti del mondo dello sport e personalità religiose, nel corso del tradizionale Meeting di fine anno che si svolgerà dal 3 al 5 dicembre presso la Domus Pacis di Assisi (piazza Porziuncola 1).

 

“Protagonisti del bene comune. Lo sport al servizio della sfida educativa” è infatti il titolo dell’incontro che si aprirà ufficialmente venerdì sera con un omaggio al grande campione di ciclismo Gino Bartali.

I lavori del meeting, evento conclusivo del progetto “Essere dirigente sportivo”, inizieranno sabato 4 dicembre alle 9,30 con la relazione di don Alessio Albertini, a seguire un minitalk show cui parteciperà l’ex campionessa di sci, on. Manuela Di Centa. Più tardi un focus sulla difficile situazione dei terremotati di Haiti, delineato da Maria Vittoria Rava, presidente della Fondazione Rava. Parteciperà agli incontri anche il Pontificio consiglio per i laici, nella figura di padre Kevin Lixey che porterà i saluti della sezione “Chiesa e sport”. Luca Pancalli, presidente del Comitato paralimpico italiano, contribuirà alla discussione con un’intervista sul tema “Lo sport e la sfida educativa”. Nel pomeriggio sono previsti gli interventi dell’ex pallavolista Andrea Zorzi, del campione di calcio Gianni Rivera e dell’imprenditore ed ex dirigente sportivo Santo Versace che si sottoporranno ad un’ “intervista doppia”. Attorno alle ore 16 saranno presentate le iniziative della Fondazione Operation Smile Onlus, “gemellata” con il Csi con l’obiettivo di usare lo sport come strumento di integrazione sociale dei bambini più sfortunati. Alle 17,30 mons. Domenico Pompili, direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Cei, svolgerà alcune riflessioni attorno al tema centrale del meeting con una relazione dal titolo “Protagonisti del bene comune. Lo sport al servizio della sfida educativa”. La giornata si chiuderà alle ore 21 con un pellegrinaggio-fiaccolata per le vie della città francescana, cui seguirà una Messa presso la Basilica inferiore di San Francesco, concelebrata da mons. Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale del Csi e da mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi. Il meeting di Assisi si chiuderà domenica 5 dicembre con la relazione conclusiva del presidente nazionale del Csi, Massimo Achini che analizzerà il tema: “Tra identità e sviluppo: il Csi al servizio del bene comune e dei giovani”. La manifestazione sarà anche la cornice ideale del premio “Discobolo d’Oro al merito Csi”, che quest’anno tra gli altri, sarà assegnato all’ex portiere della Lazio, un nato nel Csi, Felice Pulici.

Alla segreteria organizzativa sono giunte circa 600 richieste di accredito da parte dei responsabili dei comitati provinciali del Csi di tutta Italia. La Campania è la regione con il maggior numero di accrediti (82), seguita dalla Lombardia (67) e dall’Emilia Romagna (55). Dalla Toscana arriveranno in 49, dal Piemonte si muoveranno in 44, dalla Sicilia come dal Lazio in 42. Le Marche sarà presente con 39 partecipanti, la Puglia con 33, il Veneto con 24, la Sardegna in 20, la Liguria in 17, ed il Molise con 14. La Basilicata ha prenotato 11 accrediti, la Calabria 10. Infine sono 7 le richieste dal Friuli, 6 dall’Abruzzo, 4 dall’Umbria, e 1 dal Trentino.

Condividi

Articoli Simili