Notizie in Controluce

Taaanto pe’ canta’…

 Ultime Notizie

Taaanto pe’ canta’…

Marzo 26
23:00 2008

Un nuovissimo spazio per le attività sociali e culturali nei Castelli. Altri migliaia di Euro, invece, spesi dalla Provincia per realizzare negli ultimissimi anni i nuovi guardrail foderati di legno lungo Via Gramsci, l’arteria che conduce al Lago. “Strada a valenza turistica” è la giustificazione data dalla Provincia e dal Comune per giustificare la spesa. Nuovo appalto in vista per altri guardrail sempre foderati di legno poi, forse, lungo la “Panoramica” (ex SS 297) se e quando questa verrà riaperta al pubblico, ufficialmente, dopo l’ennesimo incendio estivo (2007, eccezionale) che ha colpito la parte orientale del Lago dove l’arteria corre. Con una spesa infinitamente minore, per mano qui sempre della Provincia e sempre con il dovuto sollecito del governo Comunale di Maurizio Colacchi, si poteva e si può, sostenere una migliore qualità della vita per il quartiere Lago, maggior prevenzione e cura contro la speculazione, l’abusivismo o il “turismo” più indisciplinato o proprio selvaggio, che ancora colpisce puntualmente e con forza il bacino, e i Castelli, con naturali disagi e per i residenti. Realizzare, per esempio, più aiuole spartitraffico (sbocco della Galleria Olimpica al Lago) ben rialzate e “dissuasori” antivandalismo contro la sosta selvaggia, e attraversamenti pedonali rialzati e protetti, del tipo realizzato ad Ariccia per esempio, presso Porta Napoletana. Questi ultimi da realizzare anche lungo il tratto urbano gandolfino della SP 216 (la Albano-San Cesareo), oggetto, come molte altri importanti itinerari castellani e provinciali, di guide e manovre pericolose/pazze (motociclisti).

Condividi

Articoli Simili