Notizie in Controluce

Tag "Roberto Canò"

Macerie d’Europa

    Macerie d’Europa

Cosa rimane della colta ed intelligente Europa alla luce del ‘trattamento’, non proprio amichevole, che essa ha riservato alla Grecia, membro a tutti gli effetti della Ue, considerando che il

Leggi tutto l'articolo

La Grecia scoperchia le ipocrisie dell’Unione Europea

    La Grecia scoperchia le ipocrisie dell’Unione Europea

Difficile, ora, dar completamente torto a chi paragona l’Europa a un grosso e caracollante Bateau ivre, il celebre vascello ubriaco di Rimbaud. Priva di una propria politica estera, con i forti venti

Leggi tutto l'articolo

Suonali ancora! – Arbeit Macht Frei, 1973

    Suonali ancora! – Arbeit Macht Frei, 1973

Quando la società non era ancora formattata e il conflitto sociale non completamente sterilizzato, si poteva creare e ascoltare musica come quella del gruppo degli Area: un po’ troppo arcigna

Leggi tutto l'articolo

Suonali ancora! Kind of Blue, 1959

    Suonali ancora! Kind of Blue, 1959

Arriva all’incirca un minuto dopo la tromba di Miles Davis, sovrapponendosi all’intro di pianoforte di Bill Evans e ai due-accordi-due del contrabbasso di Paul Chambers; ma quando arriva, sinuosa e

Leggi tutto l'articolo

Suonali ancora! Un album dei Beatles

Se per la prestigiosa rivista Rolling Stone Revolver occupa il terzo posto della sua classifica dei 500 album migliori, qualche motivo ci deve essere. Uno di questi risiede nel fatto

Leggi tutto l'articolo

Nessun posto è bello come casa mia

Manca solo l’Omino di Latta e il Leone Codardo: tra inni alla gioia, studenti che studiano e bandiere a dodici stelle che garriscono serene, sembra di stare nel fantastico mondo

Leggi tutto l'articolo

Berlino non crede alle lacrime

    Berlino non crede alle lacrime

La ‘sindrome tedesca’ non accenna a diminuire tra i ranghi dell’establishment di casa nostra. Gli elogi al loro celebre modello si sprecano e le analisi, tracciate con fin troppa disinvoltura

Leggi tutto l'articolo

Figurine – Alékos Panagùlis

    Figurine – Alékos Panagùlis

È il 21 aprile del 1967 quando, alle prime luci dell’alba, i carri armati dell’esercito si materializzano per le strade di Atene e battaglioni di paracadutisti occupano le sedi governative

Leggi tutto l'articolo

L’Europa? In alto a destra

  L’Europa? In alto a destra

Le parole sono pietre, scriveva Carlo Levi. Ma certe parole, nell’originale e personalissimo vocabolario renziano, assumono a prima vista i

Leggi tutto l'articolo

Figurine – Gino Girolimoni

  Figurine – Gino Girolimoni

Sbattere il mostro in prima pagina è prassi consolidata per stornare la cosiddetta ‘pubblica opinione’ da problemi ben più urgenti

Leggi tutto l'articolo

Figurine – Commodo

  Figurine – Commodo

Pazzo no, almeno non quanto il suo predecessore Nerone che pazzo lo era per davvero, visto che assassinò la madre,

Leggi tutto l'articolo

Prima dell’Onda, dopo il ’77

  Prima dell’Onda, dopo il ’77

L’ultima fatica letteraria di Maria Lanciotti ha per titolo Storia di un cantastorie, sottotitolo Daniele Mutino, una fisarmonica itinerante (Edizioni

Leggi tutto l'articolo

Figurine – Cencio Vendetta

  Figurine – Cencio Vendetta

Un personaggio adatto a un’ideale raccolta di figurine è il brigante Vincenzo Vendetta, Cencio per gli amici. Nacque a Velletri

Leggi tutto l'articolo

Un mese nel pallone

  Un mese nel pallone

Il Brasile si appresta, e noi con lui, a un’abbuffata di calcio. Scritto, parlato e, forse, visto. Dal 12 giugno

Leggi tutto l'articolo

L’Unione Europea dal Tago all’Ussuri

  L’Unione Europea dal Tago all’Ussuri

Se ad aprile sembrava di assistere a un allucinato film di Kusturica, con fiori e cibo offerti ai carristi di

Leggi tutto l'articolo

Monsieur Abeille e l’enigma del numero 3

La storia che stiamo per raccontare ebbe inizio una sera di maggio del 1981, a Parigi.Da pochi giorni s’era spenta

Leggi tutto l'articolo

Tu chiamale se vuoi, ‘pixo-grafie’

  Tu chiamale se vuoi, ‘pixo-grafie’

Nuove tecnologie all’orizzonte dell’estetica.Al punto in cui siamo, scrivere, parlare o anche criticare quella cosa che definiamo ‘fotografia digitale’, potrebbe

Leggi tutto l'articolo

Robert Capa: uno sguardo dolce, leggermente sfocato

  Robert Capa: uno sguardo dolce, leggermente sfocato

A sessant’anni dalla sua morte, avvenuta in Indocina nel ’54, il ricordo del fotografo ungherese Robert Capa e delle sue immagini

Leggi tutto l'articolo

Chiedi chi erano gli Who – musica

  Chiedi chi erano gli Who – musica

L’incontro alquanto casuale con la piccola foto che vedete qui, ha riportato chi scrive a più di trent’anni fa, quando

Leggi tutto l'articolo

La piccola, inquieta Germania di August Sander – fotografia

  La piccola, inquieta Germania di August Sander – fotografia

Esistono già ponderosi tomi e impegnativi saggi su August Sander, quasi sempre edizioni tedesche o americane, e mille battute o

Leggi tutto l'articolo