Notizie in Controluce

Teatro Eliseo & Saint Louis presentano SPECIAL GUEST

 Ultime Notizie
  •  IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA Riceviamo dal un nostro lettore e volentieri pubblichiamo Ho realizzato una pagina su Facebook   “IL TRENO PER SCOPRIRE PAESAGGI E RISPETTARE IL PIANETA” con l’obbiettivo di rivalutare il treno e...
  • DIRITTO AL RESPIRO Si è tenuto a Colonna, in data 10/01/2020, presso la sala Elsa Morante, dalle ore 17:00, la conferenza “DIRITTO AL RESPIRO. Conferenza pubblica sulle emissioni odorigene”. Organizzata da Associazione Aria...
  • Velletri – L’ ATTUALE STENDARDO DI S. ANTONIO ABATE COMPIE VENT’ANNI Ci avviciniamo alla tradizione Festa in onore di S. Antonio Abate, fermiamoci a parlare del celebre stendardo e della sua storia. Vessillo dell’Università dei Carrettieri e Mulattieri fondata nel 1624,...
  • Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Piano di gestione del daino nel Parco nazionale del Circeo Legambiente “Nessuna strumentalizzazione di una vicenda delicata e di importanza strategica per gli equilibri ecologici dell’area protetta” Il tema della...
  • POSTE ITALIANE SOSTIENE LE CELEBRAZIONI PER I 700 ANNI DI DANTE ALIGHIERI  Il Gruppo guidato dall’ad Del Fante offrirà il suo contributo in ricordo del sommo poeta alle iniziative previste nel 2021 in 70 Comuni italiani, in coerenza con gli impegni per...
  • CENTO FELLINI LUCIA MIRISOLA – RUGGERO MASTROIANNI – FEDERICO FELLINI Il prossimo 20 Gennaio, si compiranno i cento anni dalla nascita di Federico Fellini e il Museo Luigi Magni e Lucia Mirisola...

Teatro Eliseo & Saint Louis presentano SPECIAL GUEST

Teatro Eliseo & Saint Louis presentano SPECIAL GUEST
16 Dicembre
12:50 2016

Al via Special Guest, la nuova rassegna al Teatro Eliseo frutto della collaborazione con il Saint Louis College of Music, che inizierà da lunedì 19 dicembre ore 21 con il concerto di GeGé Telesforo e la Saint Louis Orchestra con la partecipazione straordinaria di Maria Pia De Vito.
Tanti gli artisti sul palco dello storico Teatro Peppe Servillo, Vince Mendoza, Fabrizio Bosso, Kurt Elling, Guy Barker, Antonella Ruggiero, GeGé Telesforo, Maria Pia De Vito, Rosario Giuliani, Javier Girotto, Maria Grazia Fontana, Paolo Damiani, Antonella De Grossi, Maurizio Giammarco.

Giorgia Mileto

****
Teatro Eliseo & Saint Louis
presentano
SPECIAL GUEST
Festival di produzioni originali

Un progetto creativo, attuale, fecondo che coinvolge artisti di fama internazionale e un team straordinario di 350 giovani artisti, musicisti, arrangiatori, cantanti, tecnici del suono

dal 19 dicembre
Teatro Eliseo, via Nazionale 183 – Roma
INFO: Tel. 06 83510216
teatroeliseo.com – musica@teatroeliseo.com

– Quattordici grandi concerti con artisti di calibro nazionale e internazionale, special guest delle straordinarie band e orchestre residenti del Saint Louis;
– Sessanta live performance presso il foyer del Teatro Eliseo, dopo spettacolo, ingresso libero.
Al via il Contest per Giovani talenti jazz, blues, folk, live electronics della Saint Louis Factory. Sarà il pubblico a votare le band migliori e i primi 3 classificati riceveranno in premio la pubblicazione di un ep ciascuno con l’etichetta discografica Camilla Records con distribuzione digitale in tutto il mondo. Dal 7 dicembre
– Sei giorni di discussione tesi e performance aperte al pubblico con quaranta laureandi del Saint Louis in musica jazz, popular music, musica elettronica; una occasione di incontro con le idee e i progetti delle nuove generazioni;
– incontri divulgativi sulla storia dei protagonisti del jazz la domenica mattina, con proiezione di filmati d’epoca e contributi straordinari di registrazioni audio inedite, special guest Adriano Mazzoletti, da marzo.

“Special Guest è una gigantesca opera di valorizzazione e diffusione della musica jazz e popular, 350 giovani artisti di chiaro talento cui viene offerta l’opportunità di vivere una esperienza straordinaria, professionale e umana, al fianco di artisti internazionali.
E un’imperdibile occasione per il pubblico di conoscere a fondo eccezionali talenti, che nell’incontro con gli Special Guest del Jazz ne rileggono le partiture, proiettandole nel proprio universo sonoro e aprendo un originale canale di comunicazione con lo spettatore.
Il direttore artistico del rinnovato Teatro Eliseo Luca Barbareschi rivela una precisa e indiscutibile determinazione nel voler investire concretamente sulle nuove generazioni, percepite finalmente non solo come il nostro probabile futuro, ma come il nostro tangibile presente attuale. E il Saint Louis non può che condividere e applaudire una simile visione, da sempre ispiratrice delle proprie attività culturali.
Una grande sfida che pone l’Eliseo e il Saint Louis al centro di un fermento artistico che oggi ha del geniale e miracoloso, coltivato e sostenuto da due grandi Istituzioni culturali private che perdipiù si autoalimentano.
Il Saint Louis ha ideato e creato un differente team di lavoro per ciascun concerto, una bottega artigiana con musicisti, cantanti, arrangiatori, direttori d’orchestra, produttori, fonici; tutti cresciuti professionalmente all’interno del Saint Louis, nella determinata convinzione che il mondo della produzione rappresenti un completamento necessario di qualsiasi formazione artistica.
Ciascun concerto, quindi, come il frutto di un intenso anno di lavoro, condivisione, intuizioni, ripensamenti, improvvisazione e riflessione, un moto perpetuo di ricerca spontanea e sperimentazione (in)consapevole, oscillazione pendolare tra innovazione e tradizione.
E una entusiastica passione che ne costituisce la vera motivazione pulsante.
Grandi artisti sposano la filosofia di Special Guest, Peppe Servillo, Vince Mendoza, Guy Barker, Antonella Ruggiero, Kurt Elling, Gegè Telesforo, Maria Pia De Vito, Rosario Giuliani, Javier Girotto e tutti i ben noti personaggi coinvolti, nella profonda convinzione che l’arte, la comunicazione, la musica rappresentino la più profonda verità dell’animo umano.
Special guest come motivo in più per andare a teatro e coltivare quella musica interiore che scandisce, alla stregua di un ossessivo groove di percussioni, il ritmo delle nostre esistenze”. Stefano Mastruzzi, Direttore del Saint Louis College di Roma

“Il palcoscenico è un trampolino di lancio per la creatività. Tutti i giovani artisti, soprattutto all’inizio della loro carriera, crescono attraverso il confronto con il pubblico vero.
È lì che misuri la tua capacità di comunicare con il pubblico. Quale palestra migliore del palcoscenico di un teatro? È per questo che come Teatro Eliseo abbiamo voluto sostenere la collaborazione con il Saint Louis College of Music, come già l’anno scorso con il Conservatorio di Santa Cecilia.” Luca Barbareschi, Direttore artistico Teatro

Discussione tesi laureandi e performance
Nei mesi di ottobre-novembre e di febbraio-marzo verranno dedicate alcune giornate alla discussione di tesi dei laureandi del Saint Louis.
Ciascuna laurea prevede una parte di discussione del proprio elaborato e una parte di performance relativa sempre alla propria tesi.
Le tesi di laurea si terranno al Piccolo Eliseo, occasione di incontro con le ingegnose sperimentazioni delle nuove generazioni. Ingresso libero.
I laureandi affronteranno temi inerenti il jazz, la popular music, la musica elettronica, i grandi compositori e persino la ricerca di nuove tecnologie, sviluppo di applicazioni e di hardware avveniristici per la creazione e la performance musicale.

Jazz
Uno straordinario viaggio tra le storie dei personaggi del jazz

Incontri divulgativi tenuti da Adriano Mazzoletti, con l’ausilio di filmati, registrazioni inedite, curiosità, aneddoti e racconti di chi ha conosciuto in prima persona i grandi protagonisti.
Ospiti a sorpresa, da Enrico Pieranunzi a Enrico Intra e Amedeo Tommasi, testimonianze dirette e coinvolgimento del pubblico alla scoperta di un mondo contemporaneo vivo, fecondo, artistico, lontano dai riflettori.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento