Notizie in Controluce

Teatro Vascello – José Del Tomate ‘TOMATITO Hijo’ & Kiki Cortiñas 

 Ultime Notizie

Teatro Vascello – José Del Tomate ‘TOMATITO Hijo’ & Kiki Cortiñas 

maggio 26
07:42 2019

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma Anche quest’anno il grande patrimonio del Flamenco andaluso in scena sul palco del Teatro Vascello, direttamente da Almeria (Spagna), in anteprima assoluta per l’Italia, un quartetto d’eccezione PRIMA NAZIONALE biglietti: 25 euro  info 065898031 – 065881021

promozione@teatrovascello.it – promozioneteatrovascello@gmail.com
sabato 25 Maggio h 21  musica danza e canto
José Del Tomate ‘TOMATITO Hijo’ & Kiki Cortiñas 

Cuarteto feat. ‘El Polito’ al baile

alla Chitarra flamenca: José del Tomate ‘ TOMATITO HIJO’
al Cante: Santiago Cortiñas ‘EL KIKI’ 
Enfant prodige del flamenco, debutta a 9 anni a Madrid nei tablaos Casa Patas, Revolver, Caracol.
Cantaor ma anche raffinato autore, a 12 anni già incide l’album ‘Mala suerte’ (1996) ed è un fenomeno sulle reti televisive nazionali.
alla seconda Chitarra flamenca: Cristy Santiago
Nato ad Almeria, nipote e chitarrista di Tomatito.

al Baile e percussioni : Antonio Moreno Fernández ‘El Polito’
Nasce a Siviglia nel 1991 nella famiglia dei celebri bailaores Farruco.
Debutta a soli 9 anni a New York insieme al nonno Farruco e al cugino Farruquito

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78 Monteverde Roma 065898031 – 065881021

promozione@teatrovascello.it – promozioneteatrovascello@gmail.com prezzi 15 euro a persona

5-6-7 giugno 2019 h 21     

ROCK SYMPHONY ’70 ’80 ’90

Quando grandi capolavori della musica sinfonica fanno incursioni nelle pietre miliari del rock si abbattono confini e si assumono dei rischi. Un quintetto di ottoni combatte contro una chitarra distorta, un quartetto di sax dialoga con i synth, una sezione ritmica irrompe nel celeberrimo allegro con fuoco, voci soliste e coro di 60 elementi cantano gli area, la Pfm, i Gentle Giant, i Led Zeppelin, i Pink Floyd, i Rem ed i Queen, o armonizzano temi di Mozart, Mussorgsky, Stravinsky. Ci si avventura in “luoghi musicali” non convenzionali, non si contrappone il sacro al profano, in realtà non si capisce cosa è sacro e cosa è profano. Rock Symphony 70 80 90 non è un concerto di cover rock né tanto meno di musica sinfonica è senz’altro qualcosa di diverso che ammetto di non saper spiegare meglio di come ho appena fatto. Vincenzo De Filippo compositore e direttore d’orchestra

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Regala un libro delle 'Edizioni Controluce' Ignora