Notizie in Controluce

Termina la serie positiva del Trastevere: in Sardegna vince il Muravera

 Ultime Notizie

Termina la serie positiva del Trastevere: in Sardegna vince il Muravera

novembre 10
21:02 2019

MURAVERA – TRASTEVERE 2-0

MURAVERA: Martorel, Satta, Spanu, Mahmed (18’ st Lampis), Vignati, Moi, Cadau, Marongiu, Nurchi, Ahmed (44’ st Mereu), Loi (23’ st Meloni, 28’ st Nieddu).

A disp. Floris, Fangwa, Fatta, Vinci, Zinzula. All. Loi

TRASTEVERE: Cavalli, Pastorelli, Tarantino, Capodaglio, Sfanò, Lucchese, Marini (25’ pt Iannoni), Sannipoli (34’ st Sordilli), Tajarol, Bergamini (27’ st Calisto), Bertoldi (7’ st De Iulis).

A disp. Casagrande, Pingitore, Cervoni. All. Perrotti

Arbitro: Leone di Barletta (De Gregorio – Mazzeo)

Reti: 45’ Iannoni (aut.), 4’ st Loi

Note: ammoniti Bergamini, Moi e Mahmed. Spettatori 200 circa.

MURAVERA – Si ferma a 4 la striscia di vittorie consecutive del Trastevere, battuto in Sardegna dal Muravera, matricola del campionato. Nel primo tempo la squadra di Perrotti ha provato a sbloccare l’incontro, con un paio di occasioni piuttosto nitide. Dapprima con Sfanò, il cui tentativo veniva ribattuto proprio sulla linea da un difensore locale, e poi con Tajarol, ma la squadra di casa si salvava in qualche modo. La formazione gialloblu passava in vantaggio proprio in chiusura di tempo, quando un cross veniva deviato fortuitamente da Iannoni, col pallone che si infilava beffardamente in rete, alle spalle di Cavalli. Ad inizio ripresa arrivava anche il raddoppio dei locali, con una bella conclusione di Loi, che si infilava all’incrocio dei pali. Il Trastevere provava a riaprire il match, ma nonostante qualche mischia in area, e la solita girandola di sostituzioni, non riusciva ad accorciare le distanze. Il Muravera si conferma squadra ostica, soprattutto in casa, mentre il Trastevere dovrà ora rialzare la testa nel prossimo impegno casalingo contro il Portici.

 

Ufficio Stampa
ASD TRASTEVERE calcio

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento