Notizie in Controluce

Toccante cerimonia per l’intitolazione del piazzale della stazione al Capitano Aversa

 Ultime Notizie

Toccante cerimonia per l’intitolazione del piazzale della stazione al Capitano Aversa

Aprile 12
16:41 2010

Alla presenza di un folto pubblico l’amministrazione comunale ha voluto ricordare con una cerimonia solenne il suo eroe caduto in guerra nell’eccidio delle fosse ardeatine, il capitano dei Carabinieri Raffaele Aversa, al quale è stato intitolato, con una lapide commemorativa il piazzale della locale stazione ferroviaria. Giornata densa e ricca di sentimenti ed alti valori civici che ha avuto come cornice molti importanti ospiti, come il sindaco di Atripalda (città a pochi chilometri da Avellino che ha dato i natali alla famiglia del valoroso eroe che poi giunse a Labico in quanto il padre Alfonso fu nominato comandante della locale stazione dei carabinieri) Dott. Aldo Laurenzano, il colonnello Rosario Castello (comandante del gruppo di Frascati), il Capitano Mauro Merola (comandante della compagnia di Colleferro) e il Maresciallo Guido Natella (comandante stazione Labico), Gigliola Meusi presidentessa (A.N.P.I), l’amministrazione comunale al gran completo con a capo il sindaco Andrea Giordani, il tutto contornato dalla musiche solenni della banda dei Carabinieri e magistralmente organizzato dal Presidente del Consiglio Luciano Galli e dal Consigliere Aldo delle Cese. “Era da tanto tempo che aspettavamo questo giorno per ricordare il nostro eroe – spiega il primo cittadino labicano – che con la propria vita ha dato esempio di coraggio nella difesa del valore della libertà dall’oppressione nazista”. “Con il gesto di oggi diamo prova concreta della necessita di non dimenticare i nostri eroi, dice al microfono il Dott. Laurenzano. Noi gli abbiamo intitolato una strada e voi oggi un piazzale. Grazie a questi toccanti momenti i valori alla base del suo agire, sempre orientato verso la libertà verranno ricordati tutti i giorni dando cosi con i fatti con un importante messaggio ai giovani”. “Io rimango per difendere i cittadini” questa la frase pronunciata dal capitano Aversa durante l’invasione dei tedeschi nella capitale che ci da un’importante lezione, di storia, misericordia e lealtà – aggiunge il Colonnello Castello – che ci fa capire l’alto valore umano di quest’uomo che fu decorato con la medaglia d’oro al valor militare e l’innato senso del servizio che porta l’arma dei carabinieri ad essere sempre al fianco dei cittadini”. “Il Capitano Aversa fu uno dei più attivi – spiega la Signora Meusi del A.N.P.I (alla quale è stato consegnato il simbolo del comune di Labico dal consigliere Tullio Berlenghi) – organizzatori della resistenza nella capitale e si batte fino alla morte per la difesa della nostra costituzione”. La cerimonia si è conclusa con lo scambio di doni e ricordi commemorativi tra i comuni di Labico e quello di Atripalda. Ora tutte le persone che passeranno sotto la lapide avranno un motivo in più per ricordare le gesta eroiche del Capitano Raffaele Aversa.

Sindaco giordani
Era da tanto tempo che aspettavamo questo giorno per ricordare nostro eroe….gcome esempio di tutta l’arma dei carabinieri che garantisce la libertta in italied in tutto il mondo…giornata di festa nel ricordare questo grande personaggiio un plauso agli organizzatori..ed a tutta l’amministrazione
Dott. Aldo laurezano
questo gesto concreto e’l il segno concreto della necessita di non dimenticare i nostri eroi…noi gli abbaimo intitolato una strada …e con questa cerimoni i suoi valori verranno ricordati tutti i giorni….messaggio ai gioivani importante rispettate i valori….raffaele aversa nato a labico ha tenuto sempre rapporti con la nostra cittadina…lascioi un documento storico che racconta le gesta eroiche del nostro eroe..che ha tenuto un orvganzzaione di oltre 5000 uomini….uomo semprer allegro ed ottimista…
Ricordo del nipote raffaele aversa…esempio importante…piu’l grande gesto di amore verso la democrazia e della liberta’…auspico che il suo sacrificio resti nella memoria…
Il ricordo della banda nazionale dei carabinieri ed il momento si fa molto toccante commovente

Colonello castello rosario (com. Frscati)
Vi ringrazio di questa cerimoia….vi ringrazio per questa bellissima cerimonia..l’arama el vicina ai cittadini al servizo sempre e l’esempio del capitanio aversa “io rimango per difendere i cittadini”k importante lezione, di storia, misericordia e lealta’….motivazione per la medaglia d’oro

E merola mario (com. Compagnia colleferro)
E guido natella
Meusi gigliola presidentessa (A.N.P.I) ass. partigiani…non parlo’l mai prima dell’leccidio delle fosse ardeatini…fu tra piu’ attivi nell’organizzare la resistenza a roma…democrazia, equaglianza e liberta’l e la difesa della nostra costituzione

Luciano galli…oggi celebramo un eroe…stori di aversa…
Berlenghi…importante…per me dare questo ricordo….i valori..che ne sono alla basa della loro associazione fanno parte della nostra cultura…

 

Condividi

Articoli Simili