Notizie in Controluce

Un appello alla solidarietà per la famiglia Rocco

 Ultime Notizie

Un appello alla solidarietà per la famiglia Rocco

Maggio 29
07:40 2013

LANUVIO – Riceviamo e pubblichiamo una lettera del sig. Michele Rocco che fa appello alla solidarietà degli abitanti di Lanuvio e dei Castelli affinché possano aiutare la sua famiglia a superare una grave condizione di disagio: la famiglia Rocco da oltre tre anni è ospitata in un appartamento di proprietà della parrocchia di Santa Maria Maggiore di Lanuvio (situato al piano superiore della sede della Caritas) ma la casa è fatiscente e parzialmente inagibile. Don Marco, il precedente parroco della chiesa di Lanuvio 3 anni fa aveva concesso ospitalità a questa famiglia, offrendole una sistemazione in questa casa, inutilizzata, per un periodo limitato a 6 mesi. Ma dopo tre anni, Padre Bernard Abulai, Parroco di Lanuvio, con grande rammarico, è stato costretto a chiedere alla famiglia di lasciare i locali. I signori Rocco non hanno mezzi di sostentamento e chiedono soprattutto che qualcuno li aiuti a trovare un lavoro, per poter pagare un affitto ed offrire una vita dignitosa ai loro bambini. Per contattarli: rivolgersi alla Parrocchia di Santa Maria Maggiore (via Giovanni XXIII, Lanuvio).

Sono rocco Michele e viviamo in una casa di accoglienza io mia moglie e miei figli. Dovevamo stare per 6 mesi ma sono passati 3 anni . la casa e fatiscente no ci sono riscaldamenti. Lacqua la maggiore parte la tolgono senza preavvisi, la corrente: non si può attaccarenulla perche’ il parroco a diminuitol’erogazione della corrente . la casa: quando piove fuori, piove pure dentro casa . io sono in lista per le case popolari da circa tre anni. ho fatto molte segnalazioni al sindaco ma lui dice che’ non e compito suo provvedere. Ho parlato con assessore dei servizi sociali e dice che’ non e compito suo, ho parlato con servizi sociali e ti mandano avanti e in dietro. E sono passati tre anni cosi, senza fare nulla .mi sono rivolto a i carabinieri di Lanuvio ma non mi prendono in considerazione . sono andato alle guardie della finanza di Velletri, o raccontato tutto mi hanno a ascoltato e poi alla fine sembrava che’ mi potevano aiutare ma la fine mi hanno detto che’ non potevano intervenire .dopo vari tentativi o provato al comando dei carabinieri di Velletri. Dopo 3 anni sono riuscito a fare questa benedetta denunzia al comune.28.5.2013 . ma poi il giorno dopo il 29.05.2013 ho scoperto che’ cerano 4 appartamenti vuoti e mi sono rivolto al comando dei carabinieri di Lanuvio e o segnalato questi appartamenti vuoti ma il maresciallomi ha detto: devi aspettare non possiamo fare nulla . ed io ho detto ma ci sono delle case vuote prima che’ si butta qualche Duno dentro provvedete . ma detto di no. A allora io da chi devo essere tutte lato se’ non vengo tutelato da
>nessuno .che’ mi devo diffondere da solo. ? 3460888309

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento