Notizie in Controluce

Valle del Sacco: Patto Di Ferro Tra Otto Sindaci

 Ultime Notizie

Valle del Sacco: Patto Di Ferro Tra Otto Sindaci

Ottobre 01
13:00 2011

L’iniziativa, svoltasi ieri sera nella sala consiliare del Comune di Olevano Romano, è stata organizzata dall’europarlamentare, ed ex Presidente del Consiglio della Regione Lazio, Guido Milana e il consigliere comunale di Olevano Romano, Riccardo Rocchi alla presenza, tra gli altri, dell’assessore alla Viabilità della Provincia di Roma, Marco Vincenzi, del consigliere regionale dell’Udc Pietro Sbardella, del segretario provinciale del Partito Democratico, Daniele Leodori e del presidente Udc della Provincia di Roma, Michele Pagano.
Alle cariche istituzionali di Provincia di Roma e Regione Lazio, si sono uniti i sindaci dei territori interessati alla realizzazione della tanto ambita strada provinciale: Fabio Ascenzi di Genazzano, Domenico Moselli di Bellegra, Patrizio Battisti di Roiate, Egidio Calvano di Valmontone, Marco Mampieri di Olevano Romano, Amedeo Rossi di San Vito Romano, Sandro Runieri sindaco di Rocca S.Stefano e l’assessore di Colleferro, Giancarlo Ceccarelli.
Totale sintonia, tra gli otto sindaci, per l’apertura di un tavolo di confronto sulla delicata questione della realizzazione della strada che collegherà la Valle del Sacco con i nodi centrali delle Ferrovie dello Stato, quindi Valmontone e Colleferro. Un dibattito che si protrae da oltre 15 anni e che non ha mai raggiunto un accordo per via delle posizioni contrastanti tra le associazioni ambientaliste e i cittadini favorevoli al tratto stradale.
L’europarlamentare Guido Milana ha aperto il dibattito illustrando i vantaggi che possono derivare dalla realizzazione dell’opera viaria: riduzione dei tempi di percorrenza, risparmio dei costi per il carburante dei mezzi pubblici da parte della Regione Lazio, riduzione dell’inquinamento e basso impatto ambientale, come riconosciuto anche dalla Soprintendenza ai Beni Culturali.
“Dall’incontro di oggi – dichiara Milana – emerge la volontà da parte dei sindaci della Valle del Sacco di promuovere un’unità del territorio, al fine di richiedere chiarezza e dare un’accelerazione alla realizzazione dell’infrastruttura. Sono felice di aver provocato questo dibattito, ora è compito dei sindaci fare in modo che il tavolo riprenda a consultarsi sul futuro di questa opera. Siamo tutti convinti della necessità di favorire lo sviluppo dei territori provinciali. Invito ad avviare un vero e proprio confronto con la Regione e la Provincia di Roma, per avere le risorse disponibili e iniziare la realizzazione di una strada con basso impatto ambientale che consente anche il recupero di aree abbandonate”. “Un accordo reale e concreto – conclude Milana – che consenta di realizzare questa strada di soli 5km per favorire la mobilità dei cittadini e rimettere insieme il sistema di trasporto locale. La Ponte Orsini-Colleferro non è l’unica cosa di cui si vuole parlare; al centro del dibattito c’è l’esigenza di favorire un vero e proprio sviluppo dei trasporti che collegano Roma Capitale con i paesi della Provincia”.
Dello stesso avviso il consigliere regionale Udc, Pietro Sbardella, membro della XVI Commissione mobilità: “Oggi viviamo una situazione difficile visto che le risorse sono limitate per via dei continui tagli del Governo al trasporto pubblico. E’ tuttavia necessario continuare ad immaginare e porre le basi per la realizzazione di aree vaste che possano governare nel migliore dei modi lo sviluppo del territorio. Sappiamo bene – sottolinea Sbardella – che ogni infrastruttura ha un proprio impatto ambientale ma non possiamo, ogni volta, tenere in considerazione solo questo, dobbiamo necessariamente mettere sull’altro piatto della bilancia i bisogni dei cittadini, le esigenze dei territori e i vantaggi, di qualsiasi natura, che possono derivare dall’opera”.
Ha concluso il dibattito l’assessore alla Politiche della mobilità della Provincia di Roma, Marco Vincenzi: “Sono molto soddisfatto dell’accordo sottoscritto tra i sindaci. E’ un passo importante che segna una volontà unica di arrivare ad una scelta soddisfacente per i cittadini della provincia. Mi impegno formalmente ad aprire questo tavolo di trattative anche con la Provincia di Roma, affinché venga portato a termine questo progetto nel migliore dei modi e in tempi brevi”.
Olevano Romano 1 Ottobre 2011

Condividi

Articoli Simili