Notizie in Controluce

Velletri – Al via il piano di Promozione del territorio

 Ultime Notizie

Velletri – Al via il piano di Promozione del territorio

Velletri – Al via il piano di Promozione del territorio
Novembre 27
11:06 2015

I tour operator: Strumenti e Azioni efficaci per il turismo

Proseguono con successo le iniziative di promozione del territorio organizzate dall’Ass.to al Turismo di Velletri all’interno della rete del Consorzio Bibliotecario dei Castelli Romani.
Dopo ripetuti incontri svoltesi nei mesi scorsi presso la Biblioteca del Comune di Genzano, dedicati alla conoscenza del territorio dei Castelli Romani e ad iniziative legate alla promozione turistica, riconoscibili sul sito www.visitcastelliromani.it , giovedì 26 novembre insieme all’arch. Giovanni Biallo e al videomaker Valerio Ciaccia ed agli operatori turistici locali e non, invitati appositamente a visitare la nostra città, si è passati alla seconda fase: quella della conoscenza del territorio per poterlo poi promuovere inserendolo adeguatamente nei propri pacchetti turistici.
Il programma ha avuto come inizio l’accoglienza al Punto di Informazione Turistica, ad attenderli Anna Morsa, consigliere comunale delegato al turismo, Tiziano Colizzi, la Pro Loco di Velletri e il signor Sandro Masella della Ditta Auto trasporti Bussoletti che ha gentilmente trasportato il gruppo in tour per la città.
Prima tappa: il rifugio presso il Monte Artemisio, dove a riceverli vi erano i Presidenti delle associazioni: Bio & Bike, Confesercenti, Amici del Monte Artemisio, membri effettivi della ATS “Natura Matura”, che gestisce il rifugio.
Mauro Leoni e Luca Morelli hanno presentato le attività che l’ATS svolge sistematicamente, promuovendo non solo il territorio montano, ma anche la cultura e l’enogastronomia locale, come anche le tradizioni e la salute psico – fisica delle persone. Il presidente Massimo Soprano ha esposto poi le potenzialità del tour in bike sia in montagna che in città; uno sport che suscita l’interesse di molti amanti della bicicletta e che permette di vivere la montagna in sintonia con la natura.
La seconda tappa ha avuto come destinazione Piazza Cairoli con la sua bellissima chiesa e torre gotica – lombarda, e la fontana realizzata dallo scalpellino Pasquale Desideri; subito dopo si è arrivati a piazza Cesare Ottaviano Augusto e ammirare il Palazzo comunale costruita su disegno del Vignola, qui il gruppo è sceso per visitare il Museo civico. Ad attenderli la maestosa Pallade veliterna (calco in gesso della celebre statua veliterna oggi esposta al museo del Louvre) e la dott.ssa Germano che gentilissima ha presentato i diversi tesori che il museo custodisce, tra cui il meraviglioso sarcofago (delle 12 fatiche di Ercole) collocato temporalmente tra il 190 e il 193, con le sue 200 figure, divinità e ornamenti.
Ci si è diretti a piedi poi verso la scuola d’arte Juana Romani, dove il maestro Alessandro Filippi ha fatto gli onori di casa, mostrando le opere d’arte esposte nel sito provinciale.
Nonostante la pioggia e il freddo particolarmente pungente la città è apparsa comunque affascinante, presentandosi lustra e accogliente.
Dopo la veloce visita alle chiese di San Martino, Sant’Antonio e una sosta a piazza Mazzini per ammirare la fontana barocca dello scultore Angelo Pellegrini, dopo ci si è soffermati nella Cattedrale che gentilmente il parroco don Marco ha permesso di visitare, come è stato possibile, grazie alla dott.ssa Bruno, ammirare altresì la Crux Veliterna e le tavole di Gentile da Fabriano, presso il Museo Diocesano.
Ultima sosta: Porta Napoletana dove ad attenderci vi era il signor Roberto Dominizi, presidente dell’ass.ne Ratatouille, l’ass.re Marcello Pontecorvi, con il presidente dell’ass.ne Pro Loco Velitrae signor Franco Favale, la signora Italia Acciari e la presidente del Gruppo Archeologico Veliterno signora Giovanna Adorni Macrelli, la quale ha interessato i presenti sulle testimonianze archeologiche della nostra città e sui siti ancora da mostrare nella loro bellezza.
Il signor Roberto Dominizi ha presentato l’enogastronomia locale facendo degustare gli oli dei frantoi locali, il vino delle aziende e i prodotti artigianali dei forni di Velletri e che tutti hanno grandemente apprezzato.
Gli ospiti entusiasti della nostra città, andandosene hanno salutato con la promessa di ritornare, per approfondire ancora di più la conoscenza di questa città antica, seducente, meravigliosa.
Scritto da Anna Morsa

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento