Notizie in Controluce

VELLETRI – IN RICORDO DI MENOTTI GARIBALDI

 Ultime Notizie

VELLETRI – IN RICORDO DI MENOTTI GARIBALDI

VELLETRI – IN RICORDO DI MENOTTI GARIBALDI
agosto 18
13:46 2019

Il 22 Agosto del 1903 moriva a Roma stroncato dalla malaria il cittadino onorario di VELLETRI
DOMENICO MENOTTI GARIBALDI

per consegnare il premio a lui dedicato all’interno del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” Domenica
29 Settembre presso il Polo Espositivo Juana Romani sarà presente COSTANZA RAVIZZA – GARIBALDI sua
discendente diretta attuale custode della tenuta di Carano
Il 22 Agosto del 1903 a Roma stroncato dalla malaria, moriva il generale DOMENICO MENOTTI GARIBALDI
figlio primogenito dell’eroe dei due mondi e di Anita. La vicenda biografica di Menotti è strettamente legata
alla storia cittadina perché importante è la sua azione a favore della comunità veliterna. Fu eletto deputato
del Regno nel collegio veliterno e in quello romano esattamente un anno dopo la proclamazione del padre
Giuseppe a cittadino onorario di Velletri. Dal 1876 al 1900 Menotti per un periodo che copre otto
legislature si adoperò per i territori dei suoi collegi, a Velletri dovendo fronteggiare un infezione di fillossera
che stava mettendo a rischio la cultura enologica nazionale diede vita alla REGIA CANTINA SPERIMENTALE e
nei terreni dove ancora oggi sorge l’istituto impiantò le prime viti americane fatte arrivare apposta da oltre
oceano con la nascita del REGIO VIVAIO DI VITI AMERICANE sanò l’infezione salvando l’enologia nazionale.
Per Velletri ottenne la regificazione del Liceo Mancinelli e istituì la tenenza della Guardia di Finanza. Anche
lui durante una cerimonia pubblica in piazza mazzini venne proclamato cittadino onorario di Velletri. Aveva
scelto di vivere con la sua famiglia nella tenuta di Carano all’epoca nel territorio comunale veliterno ed oggi
in quello Apriliano. La malaria lo stronca il 22 Agosto del 1903 nel suo appartamento romano, gli furono
tributati i funerali di stato e con un sontuoso corteo funebre aperto da Gabriele D’Annunzio a cavallo la
salma è stata portata a CARANO dove ancora riposa nel mausoleo che lui stesso si fece costruire. Da cinque
anni nel quadro dei riconoscimenti del VELLETRI WINE FESTIVAL “NICOLA FERRI” è stato istituito un premio
a lui dedicato proprio per ricordare questo profondo legame di Velletri con la figura del generale Garibaldi
quest’anno lo consegnerà all’artista vincitore COSTANZA RAVIZZA GARIBALDI sua diretta discendente
provenendo dal ramo nato dal matrimonio della figlia di Menotti Rosita con il Conte Vittorio Ravizza.
Costanza è l’attuale custode della tenuta di Carano dove la mattina del 22 Agosto alle 9.30 sarà celebrata
una messa in ricordo del grande italiano

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento