Notizie in Controluce

Vicovaro (calcio, Promozione), da Lillo junior gol per… papà: “I play off sono raggiungibili”

 Ultime Notizie

Vicovaro (calcio, Promozione), da Lillo junior gol per… papà: “I play off sono raggiungibili”

Vicovaro (calcio, Promozione), da Lillo junior gol per… papà: “I play off sono raggiungibili”
25 Febbraio
18:39 2020

Vicovaro (Rm) – Il calcio, a volte, sa raccontare favole davvero particolari. Quello che è accaduto a Mattia Lillo, esterno offensivo classe 2000 in forza al Vicovaro, è sicuramente tra queste. Il talentuoso atleta aveva avuto poco spazio in questa stagione, poi martedì scorso la società ha (ri)affidato la panchina a papà Gianluca (che tra l’altro era stato allenatore arancioverde già all’inizio della scorsa stagione). Mattia è tornato titolare e in due partite ha segnato altrettanti gol fondamentali per la formazione del presidente Pierangelo Maugliani: prima l’1-1 in Coppa che ha scacciato gli incubi di un’eliminazione e ha spalancato le porte per le semifinali, poi l’1-0 con cui il Vicovaro si è imposto nientemeno che sul campo della vice capolista Sant’Angelo Romano: “Mi sono tolto dei sassolini, anzi dei sassi – sorride Mattia Lillo – Finora avevo giocato solo tre partite da titolare e chiaramente non potevo essere soddisfatto. Aver fatto queste due reti, oltretutto dopo il ritorno di mio padre in panchina, non può che riempirmi di soddisfazione. Ma la strada da percorrere è ancora lunga”. Lillo junior parla del match di domenica scorsa: “Abbiamo giocato la miglior gara stagionale e lo abbiamo fatto senza giocatori del calibro di Pietrangeli, Loreti e Tajani. La squadra, però, ha quasi sempre tenuto il pallino del gioco in mano, al di là degli ultimi dieci minuti che sono stati un po’ sofferti anche perché di fronte avevamo un’ottima compagine”.  Il Vicovaro ora è a otto lunghezze dallo stesso Sant’Angelo e dal Riano che sono appaiate al secondo posto: “Il discorso per i play off è complicato, ma noi tutti ci crediamo fortemente”. E’ chiaro che di errori se ne potranno commettere pochi: “Rimangono trenta punti in palio e l’obiettivo del nostro gruppo è quello di provare a fare bottino pieno”. Il primo avversario nella lunga volata finale è lo Zena Montecelio: “Una squadra che, forse a causa di qualche infortunio, è reduce da un periodo non brillantissimo. Ma nella parte iniziale del campionato era ai vertici e questo testimonia l’alto livello tecnico del suo organico. Dovremo fare attenzione, ma vogliamo dare il massimo” conclude Lillo.

Area comunicazione

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento