Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Visita guidata alla scoperta della famiglia degli Anguillara

Visita guidata alla scoperta della famiglia degli Anguillara
Maggio 02
06:35 2017

Visita guidata alla scoperta della famiglia degli Anguillara
Domenica 7 maggio un salto nel Medioevo

L’itinerario prevede una magnifica passeggiata intorno Calcata. Dal fondo della forra, si ammira il paese arroccato su uno sperone tufaceo. Lasciando la frescura del fiume e del bosco si risale l’assolato e antico sentiero della fontana che ci conduce all’entrata del paese “la bocchetta”. L’arco d’ingresso, sovrastato dallo stemma marmoreo degli Anguillara, è uno degli elementi che ci raccontano miti e storia. La visita a Calcata prevede l’affaccio alle rupi, un percorso nei vicoli più caratteristici e una tappa fondamentale nelle sale del Palazzo degli Anguillara. La parte più antica, aperta al pubblico da settembre 2016, dopo i lavori di restauro ha restituito affreschi molto interessanti riconducibili agli Anguillara. Sulla piazzetta principale si affaccia la Chiesa, anticamente dedicata ai Santi Patroni Cornelio e Cipriano, e dal 1584 al Sacro Nome di Gesù, dove è stata custodita la reliquia del Prepuzio di Cristo.
Appuntamento:
Domenica 7 maggio –“Gli Anguillara, signori delle rocche”
Appuntamento alle ore 9,30 in piazza Roma, Calcata vecchia (Vt).

Per informazioni e prenotazioni: Associazione Dromos
Teresa Di Cosimo
cell: 338 5064584

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.
Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”