Notizie in Controluce

Wayne Marshall da Ellington a Marsalis con Fabrizio Bosso e Petra Magoni

 Ultime Notizie

Wayne Marshall da Ellington a Marsalis con Fabrizio Bosso e Petra Magoni

Giugno 03
06:48 2020

Accademia Nazionale di Santa Cecilia 19/20

 giovedì 4 giugno ore 17 (live streaming) 19.30 (concerto)

 venerdì 5 giugno ore 20.30 – sabato 6 giugno ore 18

 

Wayne Marshall da Ellington a Marsalis

con Fabrizio Bosso e Petra Magoni

 

E ancora Pappano conclude l’analisi dell’Aida di Verdi e Accardo dirige la JuniOrchestra nel concerto alla Camera dei Deputati

 

 

È con Antonio Pappano e la “sua” Aida in live streaming su www.santacecilia.it e sui canali social dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che si apre la settimana di appuntamenti dell’Istituzione.  Giovedì 4 giugno  alle ore 17 Pappano, in diretta dalla sua casa di Londra, conclude la sua analisi di Aida, il capolavoro di Verdi inciso per Warner Classics nel 2015 con Orchestra e Coro dell’Accademia e che vanta un cast stellare guidato da Jonas Kaufmann, Anja Harteros, Ekaterina Semenchuk e Ludovic Tezier. Si prosegue sempre giovedì 4 alle ore 19.30 con uno dei musicisti più versatili ed estrosi della scena internazionale, che passa con estrema duttilità dal repertorio classico sino al musical e al jazz. È Wayne Marshall, direttore d’orchestra, pianista, organista, che sale sul podio dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e della PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra per dirigere alcuni tra i Sacred Concerts di Duke Ellington. Ospiti d’eccezione Fabrizio Bosso alla tromba e Petra Magoni (voce). I Sacred Concert rappresentano il punto culminante nell’iter artistico di Duke Ellington: in questo mirabile lavoro sono comprese tutte le sue idee tecniche, pratiche e stilistiche acquisite e presentano anche nuovi elementi quali l’uso del coro, del jazz modale degli anni sessanta e settanta, del canto recitativo in forma di reading poetico con profonde influenze gospel. Venerdì 5 alle ore 20.30 sempre Marshall dirigerà la Swing Symphony scritta da Wynton Marsalis nel 2010. Si tratta di una composizione in cui il ritmo trascinante dello swing sposa una struttura classica eseguita da un’orchestra sinfonica. Il suo autore è una figura unica nel panorama mondiale: Premio Pulitzer per il jazz, nove Grammy Award, “Doctor of Music” alla Harvard University, Marsalis è un musicista a tutto tondo,  dotato di innegabile carisma. Sabato 6 alle ore 18 i protagonisti della serata saranno i giovani musicisti della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia guidati da Salvatore Accardo nel concerto registrato nel 2015 alla Camera dei Deputati. Il Maestro Accardo oltre a dirigere esegue, accompagnato dalla giovane compagine, la Romanza in sol maggiore di  L. v. Beethoven. Partecipa al concerto la violinista Laura Gorna che esegue la Romanza in fa maggiore sempre di L. v. Beethoven. In programma, inoltre, l’Ouverture dalla Semiramide di Rossini, la Sinfonia n.1 di Beethoven e l’Inno alla Gioia dalla Sinfonia n. 9 di Beethoven.

 

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento