Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

San Francesco Estate_il programma dal 5 al 7 luglio, Bologna

San Francesco Estate_il programma dal 5 al 7 luglio, Bologna
Luglio 07
16:56 2024

Proseguono le serate di SAN FRANCESCO ESTATE musica e teatro in piazza, il programma di spettacoli dal venerdì alla domenica a cura di Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale in collaborazione con il Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna, pensato per la splendida Piazza San Francesco.
Il progetto è parte di Bologna Estate 2023, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Il weekend comincia venerdì 5 luglio con un appuntamento musicale dedicato una delle più grandi voci soul del terzo millennio, Amy Winehouse – L’amore è un gioco a perdere, con la regia di Daniele Salvo e interpretato da Melania Giglio nel ruolo della pop star britannica, affiancata sul palco dai musicisti Marco Imparato e Lorenzo Patella. Lo spettacolo ripercorre, attraverso alcuni dei brani più famosi (Back to Black, Rehab, You Know I’m No Good, Just Friends, Love Is a Losing Game), le tappe umane e musicali più significative di Amy Winehouse. Una personalità fragile il cui successo e notorietà sono cresciuti così in fretta quanto le sue dipendenze, a cause delle quali ha ha perso la vita troppo presto.
Un appartamento a Londra, divani, piante, chitarre, libri. Nel buio una telefonata: è un risveglio elettrizzante; Amy è eccitata come una bambina. Chiama tutte le persone che ancora le sono vicine per condividere una grande novità. Per mantenere l’ordine nel caos del piccolo appartamento interviene più volte la sua efficientissima guardia del corpo, Alan Morris, l’unico di cui Amy si fidi in quegli anni e da mesi diventato come un fratello per lei. E come un fratello, si preoccupa che Amy resti viva. Alan lascia Amy per la notte. Sembra serena, in pace. Non si risveglierà mai più.

Sabato 6 luglio torna Bo-Noir. Il Salotto Nero di Bologna per il primo dei tre appuntamenti su uno dei casi di rapimento più misteriosi in Italia, Sparizione – Il caso di Emanuela Orlandi, con il giornalista Stefano Tura, gli script di Grazia Verasani e la regia di Riccardo Marchesini. Intervengono Pietro Orlandi, fratello di Emanuela; Laura Sgrò, legale della famiglia Orlandi dal 2017, autrice del libro Cercando Emanuela, Anna Cherubini, scrittrice e sceneggiatrice, e Selene Demaria con reading e musica.
Emanuela Orlandi, giovane cittadina vaticana, scompare misteriosamente il 22 giugno 1983 a Roma a soli quindici anni. La sua vicenda ha generato numerose teorie del complotto, congetture e depistaggi che vedevano coinvolti i massimi vertici della Chiesa e della criminalità organizzata. Figlia di un impiegato del Vaticano, Emanuela fu vista per l’ultima volta dopo una lezione di musica. Nonostante le indagini e numerose inchieste durate 40 anni, nessuna verità è stata stabilita. Avvistamenti, strane telefonate e rivelazioni di presunti testimoni non hanno mai portato a una soluzione definitiva. Il caso Orlandi è ancora oggi un enigma con molte, troppe zone d’ombra che continuano a circondare la sua scomparsa.

Domenica 7 luglio il Teatro del Pratello presenta Maman Boxing Club con la Compagnia delle Sibilline della Casa Circondariale di Bologna: Sonia, Paola, Stefania, Ilenia, Nadia, Renata.  Lo spettacolo mette in scena l’avventura di un gruppo di donne che dà vita a una palestra di boxe femminile, interrotta all’improvviso perché troppo eccentrica e fuori norma: un mondo femminile che si afferma con la boxe non per imitare il maschile, ma per affermare un’alterità. Con la boxe si crea una comunità in cui l’uomo non può aver posto: una metafora della vita in una sezione femminile, dura e contradditoria. Lo spettacolo è stato prodotto nell’ambito del progetto STANZE DI TEATRO CARCERE sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna (L.13/99) e delle attività annuali in Convenzione con il Settore Cultura e Creatività del Comune di Bologna.

Il prossimo fine settimana vede in programma Magma di Babelnova Orchestra il 12 luglio; un secondo appuntamento di Bo-noir dedicato al caso di Yara Gambirasio, sabato 13 luglio e infine domenica 14 luglio la settimana si conclude con la proiezione della finale dei Campionati europei con il commento tecnico del giornalista de “la Repubblica” Emilio Marrese e l’attore Giorgio Comaschi, e ospite il calciatore Federico Ravaglia.
Informazioni e prenotazioni:
• sul sito bologna.emiliaromagnateatro.com
• presso la biglietteria del Teatro Arena del Sole, via Indipendenza 44, Bologna
tel. 051.2910910, email biglietteria@arenadelsole.it
Orari apertura biglietteria:
fino al 27 giugno da martedì a sabato dalle ore 11.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.00
dal 28 giugno da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”