Notizie in Controluce

 Ultime Notizie
  • I PROBLEMI DEL LATTE IN ITALIA E LA FORZA DEL SETTORE OVICAPRINO I PROBLEMI DEL LATTE IN ITALIA E LA FORZA DEL SETTORE OVICAPRINO AL CENTRO DEL DIBATTITO PROPOSTO NELLE FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA A CremonaFiere soluzioni e proposte per due...
  • L’ESPERANTO NEL PALLONE Parole in Esperanto sul pallone dei mondiali in Qatar E’ forse per farsi perdonare l’organizzazione di un mondiale che sarebbe stato a lungo contestato che la FIFA ha deciso che...
  • Strade a Ciampino, completato il rifacimento di via Icaro Completato il rifacimento di via Icaro, nel tratto completo tra via Bleriot e via Fratelli Wright. L’intervento ha visto il ripristino del manto stradale al termine dell’intervento per la realizzazione...
  • Pomezia: buoni spesa per le famiglie Comune di Pomezia: buoni spesa per le famiglie, contributo economico straordinario una tantum Dionisi: un Natale all’insegna del sostegno concreto ai più svantaggiati   Pomezia, 2 dicembre 2022 – Pubblicato...
  • Antartide: Beyond Epica, inizia la campagna di perforazione profonda della calotta glaciale     Dall’analisi della carota di ghiaccio dati su evoluzione delle temperature, composizione dell’atmosfera e ciclo del carbonio fino a 1,5 milioni di anni fa Con l’avvicinarsi dell’estate australe riprende...
  • Convegno Nazionale COMPAG 2022 Agricoltura.  La strategia verde europea: un futuro grigio per il settore del commercio? Dal green deal alle carenze di materie prime a livello mondiale, con cali di produzione fino al...

Diritti al Belli Una rassegna a cura di Valentina Martino Ghiglia e Francesca Romana Miceli Picardi

Marzo 27
08:08 2019

Diritti al Belli

Una rassegna a cura di Valentina Martino Ghiglia e Francesca Romana Miceli Picardi

Dal 20 marzo al 14 aprile 2019

il Teatro Belli di Roma si tinge di “civiltà” dando vita e voce a chi porta sul palco la voce degli invisibili

Una rassegna di Teatro Civile, termine con il quale si definiscono comunemente gli spettacoli che portano sulla scena teatrale tematiche di attualità politica e sociale, che si è imposto oggi come una delle forme più vitali del teatro contemporaneo che affronta i temi dei Diritti Umani facili da trattare solo in apparenza: se ne parla molto ma in realtà si è sempre molto incerti su cosa dire e cosa fare. In una società moderna come la nostra, dove tutto sembra acquisito, dove tutti pensiamo di avere gli stessi diritti, di poter vivere le stesse vite, come possiamo ancora parlare di necessità di diritti? Siamo così certi che i diritti siano ormai acquisiti? Per questo abbiamo deciso di approfondire queste tematiche, legate al mondo LGBTQ, alla violenza di genere, al lavoro, all’immigrazione, al clima, all’integrazione, e tutto questo grazie anche al sostegno della Regione Lazio, al patrocinio del Municipio I Roma Centro e della L.I.D.U. onlus (lega italiana diritti dell’uomo) e al sostegno di Radio Rock. Oltre agli spettacoli teatrali, ci saranno anche quattro giornate, i mercoledì, dedicate al cinema indipendente a cura della società Distribuzione Indipendente di Giovanni Costantino con 4 film a giornata e incontri con i registi. Inoltre con il Municipio Roma I Centro abbiamo avviato l’iniziativa del “biglietto sospeso” per le persone meno abbienti che desiderano accedere alla rassegna.

 

programma

 

Mercoledì 3 aprile Cinema

La letteratura e il cinema come grande unione tra i popoli:

ore 15:00 MacBeth Neo Film Opera di D. Campea

ore 16:45 Wilde Salomè di Al Pacino
ore 19:00 I Fratelli Karamazov di P. Zelenka
ore 21:00 Quijote di M. Paladino

 

Venerdì 5 e sabato 6 aprile ore 21:00 Teatro
Ma come si fa?

scritto e diretto da Luciano Melchionna

con Adelaide Di Bitonto, Sara Esposito ed Eleonora Tiberia

Un delirio sentimental-poetico, che si realizza in una performance interattiva col pubblico che va oltre i confini dell’amore canonico, un invito a tenersi vicini invece che lontani, a stringersi.

 

Giovedi 4 e domenica 7 aprile ore 21:00 Teatro

Post Partum

di Betta Cianchini

con Sonia Barbadoro

regia Luciano Melchionna

Tutto quello che gli uomini avrebbero dovuto sapere e che le donne non hanno mai detto. Vuole essere un viaggio tagliente e ironico nei meandri di quell’universo femminile mai ascoltato e, troppo spesso, volutamente rimosso.

 

Mercoledì 10 aprile Cinema

Cinema D’Autore – I nuovi talenti che denunciano:

ore 15:00 Il Codice Del Babbuino di D. Alfonsi e D. Malagnino

ore 16:45 W.A.X. di L. Corvino

ore 19:00 Carta Bianca di A. A. Maldonado

ore 21:00 Vista Mare di A. Castoldi

 

Giovedì 11 e venerdì 12 aprile ore 21:00 Teatro

I (love) Alice (love) I

Di Emy Conroy

con Ludovica Modugno e Paila Pavese

regia Elena Sbardella

Due donne ormai agée, Alice e Alice, raccontano di come da amiche d’infanzia si siano ritrovate a essere amanti e compagne molti anni dopo.  La loro relazione era nata come tante, con una delle due dichiaratamente omosessuale e con l’altra – vedova dopo un matrimonio innocuo – che si ritrova confusa davanti all’attrazione per una persona del suo stesso sesso.


Sabato 13 e domenica 14 aprile ore 21:00 Teatro

Marchio di fabbrica

di Francesca R. Miceli Picardi
con Valentina Martino Ghiglia, Francesca R. Miceli Picardi

e Alessandra Muccioli
La quotidiana fatica e le quotidiane miserie (su cui riescono anche a riderci sopra) di tre donne over 40 nell’affannosa ricerca di un lavoro, i ricordi che ancora danno loro calore e il lento omicidio di quella “figlia legittima del cuore”, che è la speranza. Uno spaccato di un’Italia silente che diventa un urlo bianco da telegiornale, quando l’individuo sceglie come rivolta, l’estremo gesto: il suicidio.

 

 

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”