Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

FARA MUSIC FESTIVAL: EDIZIONE XV

FARA MUSIC FESTIVAL:  EDIZIONE XV
Settembre 01
07:09 2021

I CONCERTI NEI TERRITORI COLPITI DAL SISMA

2 settembre Accumoli

3 settembre Amatrice

 

Il Fara Music Festival prosegue la sua XV edizione ad Accumoli ed Amatrice. Un programma innovativo di musica, trekking e solidarietà diffuso nelle terre mutate dal sisma, per scoprire luoghi di alto interesse paesaggistico e naturalistico e conoscere le specificità enogastronomiche locali, con concerti diffusi e percorsi escursionistici che permetteranno a turisti e appassionati, di viaggiare a piedi insieme a una carovana itinerante. Un cammino solidale ricca di concerti jazz gratuiti ed escursioni. Il percorso prevede da 2 a 7 giorni di cammino che, partendo da Camerino attraversa Fiastra, Ussita, Castelluccio, Norcia, Accumoli, Amatrice per arrivare a L’Aquila, percorrendo sentieri, strade di campagna, alcuni tratti di strade asfaltate in prossimità dei paesi, con viste panoramiche che spaziano dagli Appennini, ai Monti Sibillini fino ai piedi del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

I CONCERTI AD ACCUMOLI (2 SETTEMBRE)

FEDERICO CALCAGNO & FRANCESCA REMIGI

ACCUMOLI – MADONNA DELLA COSTE – INIZIO CONCERTO ORE 13:00

 

Federico Calcagno (1995) è diplomato in clarinetto e clarinetto jazz al Conservatorio G. Verdi di Milano. Attualmente frequenta un biennio di clarinetto basso jazz al Conservatorio di Amsterdam sotto la guida dei Maestri Joris Roelofs e Eric van Deuren, dopo aver partecipato a numerose masterclass e seminari tenuti da “I Solisti del Vento Academy”, “Siena Jazz University”, Bob Moses, Dave Liebman, Gregory Hutchinson e Achille Succi. Ha suonato in numerosi gruppi tra cui Clari.net, Tri(o)ttico (vincitore del Premio del Conservatorio di Milano 2018), Double Cut, Giovanni Falzone’s Contemporary Orchestra, Adami Clarinet Choir, The Dolphians. Egli ha partecipato ai seguenti festival: Area M 2018, Festival Mito 2015, Bergamo Jazz 2017, Springtime jazz festival 2017.

Francesca Remigi: Batterista versatile, compositrice sperimentale e improvvisatrice innovativa, Francesca Remigi è un’artista del panorama musicale jazz proveniente da Bergamo dove è nata nel 1996. Selezionata dal progetto di ItaliaJazz Nuova Generazione Jazz 2021, per la promozione della nuova scena jazz italiana, Francesca è conosciuta per le molteplici collaborazioni internazionali nel campo dell’improvvisazione free, della Creative Music e del jazz contemporaneo. Nota per la partecipazione a rinomati festival internazionali tra cui EFG London Jazz Festival 2020, Brussels Jazz Weekend 2019 e Una Striscia di Terra Feconda Jazz Festival 2020, Francesca ha collaborato con musicisti del calibro di Steve Lehman, Joachim Florent, John Patitucci e Kris Davis. Con il suo principale progetto Archipélagos, nel 2019 Francesca vince il contest All You Have to do is Play, indetto dall’etichetta romana “EMME Produzioni Musicali”, che pubblica il suo primo album come leader nel gennaio 2021 (“Il Labirinto Dei Topi”). La band Archipélagos viene inoltre selezionata tra i finalisti dei Maastricht Jazz Awards 2020. Francesca partecipa a numerosi seminari tra cui Umbria Jazz 2012 e Siena Jazz 2018, e a residenze artistiche quali Banff Jazz Residency (Canada), diretta dal pianista Vijay Yier e dal batterista e compositore Tyshawn Sorey, e la residenza italo-francese presso “La Casa del Jazz” (Roma), organizzata dall’associazioni MIDJ e SIAE. Nel 2020 ottiene una borsa di studio per il Berklee Global Jazz Institute, dove attualmente frequenta un master in performance e composizione, sotto la direzione del pianista Danilo Perez.

 

I CONCERTI AD ACCUMOLI (2 SETTEMBRE)

VALENTINA NICOLOTTI QUARTET

ACCUMOLI – ILLICA – INIZIO CONCERTO ORE 18:00

 

Valentina Nicolotti: Da sempre appassionata di voce, inizia i suoi studi musicali nel 2007 presso il Centro di Formazione Musicale della Città di Torino sotto la guida di Elisabetta Prodon, insegnante di tecnica vocale e repertorio Jazz. Dopo la maturità scientifica decide di fare del canto e della musica la principale materia dei suoi studi iscrivendosi al Conservatorio Statale “Antonio Vivaldi” di Alessandria dove nel luglio 2014 consegue la Laurea in Canto Jazz, con votazione 110/110. Segue e ha seguito molti seminari (Siena Jazz, Berklee Summer School at Umbria Jazz Clinics, Nuoro Jazz, Due laghi Jazz Festival), studiando con insegnati di fama internazionale come Sheila Jordan, Roberta Gambarini, Diana Torto, Theo Bleckman, Jen Shyu, Susanne Abbuehl, Tiziana Ghiglioni, Cinzia Spata, Gegè Telesforo. Nel corso del 2015 si dedica all’approfondimento degli aspetti anatomici, fisiologici e funzionali della voce iscrivendosi al Corso di Alta Formazione in Vocologia Artistica presso l’Università di Bologna (F. Fussi – S. Magnani) e studiando all’Accademia ModAi (metodo funzionale Marco Farinella).

 

Dal 2013 è insegnate di canto a Torino e provincia presso diverse scuole di musica – associazioni culturali. Nel 2016 e nel 2017 è assegnataria della borsa di perfezionamento ‘Talenti Musicali, Fondazione CRT – Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe Verdi” – Torino ’ ed ha collaborato con la fondazione CRT per il progetto “Diderot” presso le Scuole Elementari Statali piemontesi. Nel 2017 è stata leader group del progetto Erasmus Plus “Music for human rights”, scambio internazionale in Israele, Gerusalemme. A marzo 2018 consegue la laurea magistrale in Canto Jazz presso il Conservatorio Statale “G. B. Martini” di Bologna sotto la guida della docente Diana Torto con votazione 110 e lode. Nel 2018 si classifica semifinalista al concorso internazionale di jazz “Massimo Urbani”. Nell’anno scolastico 2018-2019 si perfeziona in Svizzera presso l’HEMU – Conservatorio di Losanna (Svizzera) ottenendo il CAS (Certificate of Advanced Studies). Collabora come cantante solista in diverse formazioni jazz, dal duo alla Big Band, esibendosi durante festival jazz (Trentino Jazz Festival, Torino Jazz Festival, Jazz Alguer, Moncalieri Jazz Festival, Jazz around the Clock Lanzo, Piossasco Jazz Festival) e serate in locali (Jazz Club Torino). Con il progetto Duo Sole (arpa e voce) incide il suo primo album: Time. Nel luglio 2017 con il duo è stata ospite del Word Harp Congress ad Hong Kong.

 

I CONCERTI AD AMATRICE (3 SETTEMBRE)

NAZIONALE ITALIANA JAZZISTI
AMATRICE – CENTRO POLIFUNZIONALE – ORE 16:30

 

La Nazionale Italiana Jazzisti Onlus nasce nel 2103 grazie a due operatori del settore che incontrandosi rivelano il loro sogno comune: una nazionale del jazz italiano: “Togliamoci gli strumenti e mettiamoci gli scarpini”. Detto fatto, il sogno pian piano diventa realtà. Nel luglio 2013, proprio il giorno dell’inaugurazione dell’Umbria Jazz Festival, una bozza di quella che attualmente è una realtà viva, entusiasta e felice scende in campo nel mitico stadio Curi di Perugia, e incontra la Nazionale Italiana Cantanti.

 

Da quel giorno tante partite sono state giocate ma la vittoria più grande è stata quella di aver raccolto circa  75 mila Euro devoluti interamente ad associazioni sparse in tutto il territorio italiano. Proprio per poter devolvere direttamente gli incassi la Nazionale si è costituita Onlus.

 

Fanno parte della Nazionale Italiana Jazzisti nomi noti del Jazz italiano, a cominciare dai Presidenti onorari Franco D’Andrea, Enrico Intra e Enrico Pieranunzi e ancora Paolo Fresu, Max Paiella, Attilio Di Giovanni Roberto Gatto, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Stefano Di Battista, Rosario Giuliani e l’outsider Alessandro Mannarino e molte stelle del nostro panorama musicale Jacopo Ferrazza, Lucrezio De Seta, Reinaldo Santiago, Daniele Sorrentino, Alessandro Presti, Walter Ricci Matteo Bortone.

 

 

I CONCERTI AD AMATRICE (3 SETTEMBRE)

SANTA CECILIA JAZZ ENSEMBLE
AMATRICE – VILLAGGIO LO SCOIATTOLO – ORE 21:00

 

Il Santa Cecilia Jazz Ensemble è composto da Antonio Floris (chitarra), Alessandro Bintzios (contrabbasso), Luca Gallo (batteria), Gabriel Marciano (sax). Dopo lo straordinario successo delle prime due edizioni, torna il Cammino solidale nelle terre del sisma (dal 28 agosto al 4 settembre), il prezioso percorso a tappe, il “cammino laico” in queste terre duramente colpite dai recenti terremoti e oggi doppiamente isolate; torna con la stessa passione, lo stesso amore per il territorio e per il linguaggio universale della musica, per non smettere mai di credere nella rinascita.

 

L’evento è promosso dal Ministero della Cultura, il Comune dell’Aquila-Progetto Restart il Main Sponsor SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, con il contributo di NuovoIMAIE, di Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, del MAXXI L’Aquila e ai molti partner tecnici coinvolti.

 

Il Cammino solidale è un’idea progettuale portata avanti da Jazz all’Aquila e I-Jazz insieme ad Associazione Musicamdo e Associazione Fara Music, e realizzata in collaborazione con le amministrazioni locali di Accumoli ed Amatrice.

 

Il Fara Music Festival è sostenuto dalla Regione Lazio con il Fondo Unico 2021 sullo Spett

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”