Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

“Oltre la porta, espansione accelerata dell’energia oscura” di Paolo Emili, solo per curiosi…  

“Oltre la porta, espansione accelerata dell’energia oscura” di Paolo Emili, solo per curiosi…  
Luglio 17
06:14 2022

PRECAUZIONI PRIMA DELL’USO: Questo non è un trattato di Scienza, non è un saggio, non è un opera letteraria, è soltanto ed esclusivamente una raccolta delle mie personali ricerche svolte per dare delle risposte alle mie personali curiosità e per questo deve essere preso, grazie.

Mio Padre, Dino ‘o rocchiciano, da buon Padre non perdeva mai occasione per darmi tanti insegnamenti, ma io da buon figlio capoccione, non gli davo mai retta o meglio gli davo retta ma solo in parte, niente rispetto a quello che mi diceva. Dolorosamente ora che non c’è più, mi accorgo di quanto ho perso… scuseme, se ce riesci. Di tutti quegli insegnamenti qualcosa però mi è rimasto, ad esempio… “Quanno và ‘n giro tenghi d’à rubba c’ò l’occhi !” e così faccio sempre.

Quando ho visto la “Porta Bronzea” ho veramente spalancato gli occhi; non capivo ma ero affascinato, avevo la netta sensazione di avere davanti qualcosa di veramente importante. Quel 16 agosto 2011 ho buttato giù due righe, qualche ricerca ma ora vorrei approfondire ma soprattutto condividere la conoscenza di quest’opera che non è solo di arte. Ovviamente da Ateo agnostico con ben poche simpatie per quei preti che ben poco hanno dell’Onestà, della Saggezza, della Coerenza, dell’Umanità di preti come Don Carlo Cioeta, di Padre George Coyne, di Fratel Marcellino, di Fratel Gerardo, di Don Mario Sirio, non affronterò gli argomenti teologici modellati sulla Porta; tenterò solo di “spiluccare” da essa qualche concetto legato alla Scienza, quella Scienza che è stata molto coinvolta dall’artista nella sua opera. La Scienza, a differenza della religione non è un dogma di fede, non fa prigionieri, non sfrutta quelle paure ancestrali insite nell’Uomo per le quali tutto ma proprio tutto e il contrario di tutto si deve accettare o giustificare o condannare pena le fiamme dell’inferno o del… rogo.

“La scienza è dunque un continuo ridisegnare il mondo e il pensiero scientifico è una continua ‘ribellione colta’ al sapere del presente”

scrive Armando Massarenti presentando il libro Che cos’è la scienza – La rivoluzione di Anassimandro del fisico Carlo Rovelli.

Quindi, solo argomenti “scientifici” anche se, come vedremo, scienza e religione, che piaccia o no, spesso si incontrano e a volte si scontrano; fortunatamente non esistono più i roghi della Santa Inquisizione ma qualche testa, di tanto in tanto, continua a saltare… nel senso metaforico ovviamente. Mi sono limitato a fare una sorta di “rassegna stampa”, il classico “copia e incolla” che la moderna tecnologia ci permette di fare, una raccolta di articoli, di documenti per tentare di tradurre quella serie di formule e di messaggi (più o meno subliminali) forgiati sul bronzo. Tutto quello che riporto è legato a mie sensazioni esclusivamente personali, quindi delle interpretazioni assolutamente personali che non hanno nulla, ma proprio nulla a che vedere con quello che l’artista voleva esprime attraverso la sua opera.

Per concludere voglio ringraziare l’ingegner Claudio Costa, astrofilo e docente di astronomia anche presso l’Università delle Tre Età di Ariccia che mi ha dato la possibilità, grazie alla sua passione, alle sue capacità e alla sua bravura, di conoscere nuovi orizzonti relativi alla cosmologia e alla filosofia ad essa legata. Come sempre sono qui, pronto a correggere qualche svarione che di certo non mi sono fatto mancare. 

Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”