Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro:

Aprile 11
11:01 2017

Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro:
nel 2016 calo delle offerte nel Lazio

• Dopo la crescita del 43,5% del 2015, diminuiscono del 9,4% le offerte di lavoro
• Roma si conferma in testa alla classifica regionale ma subisce un calo del 12,6% del numero di offerte
• ICT, Consulenza manageriale e Commercio e GDO sono i settori più dinamici
• I professionisti dell’ICT i più ricercati.

Milano, 11 aprile 2017 – Anche nel corso del 2016, a livello nazionale, le imprese italiane hanno proseguito i piani di assunzione iniziati negli anni precedenti, seppure con un rallentamento rispetto ad un 2015 probabilmente favorito dal Jobs Act. Secondo l’Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro, nel Lazio si è però assistito a una dinamica in controtendenza rispetto all’andamento italiano. Le posizioni aperte nel corso del 2016 sono risultate in calo del 9,4% rispetto al 2015 trainate dalla diminuzione di offerte a Roma. Questo dato mostra come la regione e il capoluogo di provincia abbiano risentito più di altri il rallentamento causato dalla fine degli incentivi governativi a sostegno del lavoro.

Analizzando i settori industriali, quello con il più alto numero di offerte risulta essere l’ICT, che rimane stabilmente in testa con una quota del 32,9% del totale regionale, seguito da Consulenza manageriale e revisione che concentra il 14,3% delle posizioni aperte, grazie al boom registrato nel 2016. Al terzo posto troviamo Commercio e GDO (7,3%), seguito da Marketing e pubblicità (6,8%), Servizi Ambientali e Telecomunicazioni, entrambi con il 5,8%.

La categoria più ricercata in regione è invece quella di ICT (20,2% degli annunci, in aumento del 10,9% rispetto al 2015), seguita da Vendite (12,2%), Commercio al dettaglio e GDO (10,4%), Amministrazione e contabilità (8,2%) e Marketing e comunicazione (8,1%).

“Nonostante l’incertezza riguardante il termine delle misure legislative e degli incentivi fiscali, anche nel 2016 abbiamo assistito a una performance positiva del numero delle offerte di lavoro. Il Jobs Act ha dato un impulso significativo all’apertura di nuove posizioni in azienda, ma è fondamentale che le riforme sul diritto del lavoro proseguano per accrescere la dinamicità del mercato nei prossimi anni” dichiara Eva Maggioni, Head of Jobs di InfoJobs. “Il nostro punto di osservazione privilegiato sulle dinamiche tra domanda e offerta di lavoro ci consente di essere fiduciosi su un buon andamento del mercato del lavoro anche nel 2017 e di prevedere che le ricerche saranno sempre più indirizzate verso profili con caratteristiche di flessibilità e innovazione: questi talenti sono fondamentali per l’evoluzione ed il successo delle aziende in uno scenario estremamente competitivo”.

Tra le province più attive, Roma mantiene saldamente la prima posizione per numero di offerte di lavoro, con una quota dell’87,1% del totale ma in forte calo rispetto al 2015 (-12,6%). Seguono a grande distanza Latina con il 5,3%, Frosinone con il 5,1% in crescita del 50,4%, Viterbo con l’1,7% e Rieti con lo 0,8%.

SINTESI DELLA SITUAZIONE IN ITALIA

Secondo l’Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro 2016, le offerte in Italia sono cresciute mediamente del 23% negli ultimi 3 anni, con un 2016 che rallenta (+10,7%) rispetto ad un 2015 probabilmente trainato dalla riforma del diritto del lavoro. La Consulenza manageriale è la categoria più rilevante del 2016 (19,3% delle offerte nazionali) ed i Servizi ambientali quella più dinamica dal 2014 ad oggi. La Lombardia rimane la regione con più offerte di lavoro attive (33,7%), mentre i Millennials (18-35 anni) sono i candidati più attivi.

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

Alcuni libri delle “Edizioni Controluce”