Notizie in Controluce

A Tuscolo torna lo spettacolo dal vivo

 Ultime Notizie

A Tuscolo torna lo spettacolo dal vivo

A Tuscolo torna lo spettacolo dal vivo
settembre 05
13:21 2016

Dall’8 al 18 settembre, la Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini, in collaborazione con l’Associazione Teatrale dei Comuni del Lazio e con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, promuove il Tuscolo Arte Festival.
Il Tuscolo Arte Festival si caratterizza per una serie di iniziative che coinvolgono tutto il territorio, alternando a momenti di animazione teatrale dei centri storici, incontri letterari, degustazioni e spettacoli all’interno dell’area archeologica del Tuscolo.
Saranno quattro gli spettacoli proposti alle 17.30 da artisti affermati della scena nazionale all’interno del Teatro Romano di Tuscolo: il 10 settembre, “Io vendo le emozioni”, con Francesco Pannofino; l’11 settembre “Sarah Bernhardt” con Anna Bonaiuto; il 17 settembre, “Mamma sei sempre nei miei pensieri …spostati!” con Cinzia Leone; il 18 settembre la Tammuriatarock in concerto.
Verrà poi ospitata l’11 settembre alle ore 16 l’Orchestra Popolare a Colori di Genazzano, giovane e affermata formazione che, con le sue “musiche dal mondo”, riscopre le tradizioni musicali nostrane e dei popoli mediterranei. Prima degli spettacoli alle 15 sarà anche possibile scoprire la storia dell’antica città di Tuscolo con la visita guidata al sito archeologico a cura dell’ATS Tusculum.
In quanto luogo evocativo di storie e sentimenti, il 17 e 18 settembre alle ore 16, il Festival ospiterà inoltre “Conversazioni sotto la quercia” incontri letterari moderati da Franco Cordelli con gli scrittori italiani Andrea Di Consoli, Yari Selvetella e Carmen Pellegrino (17 settembre), Andrea Caterini e Giulia Villoresi (18 settembre) per parlare di libri e di attualità, alternati a momenti di degustazioni e conoscenza dei prodotti tipici del territorio a cura di Slow Food Terre Tuscolane e la Comunità degli Osti di Frascati: un legame ideale fra i piaceri della mente e del gusto.
Particolare attenzione sarà rivolta al mondo dell’infanzia e dei ragazzi attraverso funamboli, trapezisti, clown e attività di animazione teatrale e ludiche che si svolgeranno nei giorni 8, 9, 15 e 16 settembre dalle ore 16: una mini kermesse itinerante nei Comuni della Comunità Montana che trasformerà i centri storici in borghi animati, attraverso le performance della Compagnia Chilowatt, Chien Ien Barbu Mal Rasé, Circo Bipolar, La Compagnia della Settimana Dopo, Daniele Spadaro, Mr. Pope e Clavda, Clown Fire Show, Nicola Macchiarulo e Crème & Bruleé.
Il Festival rappresenta il punto di partenza di una più ampia collaborazione tra la Comunità Montana e l’ATCL che prevede per l’immediato futuro una serie di ulteriori attività nel mondo della scuola, del disagio nelle sue diverse manifestazioni, del turismo culturale e del web: di fatto la cultura, veicolo di conoscenza, riscoperta e divulgazione di valori, diventa strumento di promozione del territorio e della sua memoria storica, momento identitario di condivisione sociale all’interno di una progettualità comune e diffusa.

TUSCOLO ARTE FESTIVAL
Programma

8-9-15-16 settembre 2016
Nei Comuni della Comunità Montana
Borgo animato: performance e incursioni teatrali per l’infanzia e i giovani
Ingresso gratuito
Sabato 10 settembre 2016
Ore 17.30 Teatro Romano di Tuscolo
Io vendo le emozioni con Francesco Pannofino
Pannofino si racconta, dalla sua esperienza di attore-doppiatore alla vita personale, passando attraverso la realizzazione del suo primo album da cantautore. Il racconto è mediato dalle domande del musicofilo e saggista Alfredo Saitto, in un’atmosfera coinvolgente e conviviale, in cui il pubblico è idealmente il terzo ospite al tavolino.
Un percorso in cui il protagonista può parlare di sé, introducendo con i racconti i brani che canterà accompagnato dal musicista Lino Rufo, leader della band Nogospel. La naturalezza e spontaneità del contesto e dell’intervista fa si che ogni rappresentazione sia unica, lasciando spazio all’improvvisazione

Domenica 11 settembre 2016
Ore 16.00 Spazio antistante il Teatro Romano di Tuscolo
Orchestra Popolare a Colori in concerto
La capacità nel creare impasti timbrici particolari attraverso formule orchestrali inusuali alla continua ricerca di sonorità lontane ed originali è uno dei punti forza dell’Orchestra Popolare a Colori. Da poco apparsa nello scenario nazionale ed internazionale (Spagna, Portogallo, Croazia, Slovenia…) principalmente grazie al Festival Sete Sois Sete Luas, l’Orchestra Popolare a Colori offre al suo pubblico “musiche dal mondo”, con viaggi musicali favolosi alla riscoperta delle nostre tradizioni musicali e di quelle dei popoli mediterranei.
Ingresso gratuito

Ore 17.30 Teatro Romano
Sarah (Sarah Bernhardt) di John Murrell, con Anna Bonaiuto
“Ci sono cinque tipologie di attrici” diceva Mark Twain” Le cattive, le passabili, le brave, le grandi e poi c’è …… SARAH BERNHARDT”. Questo testo contemporaneo presentato al Festival d’Avignone e interpretato a Parigi da Fanny Ardant è un atto d’amore di uno scrittore americano per una Diva immortale che con la sua arte e le sue stravaganze ha costruito il primo fenomeno vivente di “divismo” nella storia dello spettacolo al femminile. Un testo sarcastico in cui comico e drammatico si alternano per la costruzione di una grande personalità d’artista, iconica, grottesca, divertente, esasperata e disperata di fronte a una parola FINE che per lei non dovrebbe arrivare mai.

Sabato 17 settembre 2016
Ore 16.30 Spazio antistante il Teatro Romano di Tuscolo
Conversazioni sotto la quercia
Incontro con Andrea Di Consoli, Yari Selvetella e Carmen Pellegrino, modera Franco Cordelli
Ingresso gratuito

Ore 17.30 Teatro Romano di Tuscolo
Mamma sei sempre nei miei pensieri …spostati! con Cinzia Leone
E’ uno spettacolo sulla “mammità”, sul distacco dal cordone ombelicale, su come la mamma condiziona i nostri atteggiamenti, i nostri pensieri, e tutto il nostro essere, e viene “analizzata” comicamente l’impronta che ogni madre lascia sulla propria figlia, e che la figlia lascerà a sua volta sui propri figli.
Durante lo spettacolo Cinzia viene continuamente interrotta da telefonate della madre che le sottopone problemi gastrici, intestinali…e Cinzia, condizionata dalle telefonate della madre, viene portata a ripercorrere le origini della vita – e l’evoluzione della mamma – dal protozoico, l’era primordiale, al cenozoico, l’era attuale.

Domenica 18 settembre 2016
Ore 16.30 Spazio antistante il Teatro Romano di Tuscolo
Conversazioni sotto la quercia
Incontri con Andrea Caterini e Giulia Villoresi modera Franco Cordelli
Ingresso gratuito

Ore 18.30 Teatro Romano di Tuscolo
Tammuriatarock in concerto
Capuano, artista di spicco della scena folk italiana, fonde il rock con la musica popolare, ponendo una forte attenzione sulle tematiche sociali più forti.
Sul palco sarà accompagnato dalla sua celebre formazione Tammurriatarock, un progetto artistico e una tendenza di vita che negli anni si è radicata nella musica Italiana. La fusione di generi, la contaminazione tra rock e folk per Capuano è inizialmente inconsapevole, il frutto delle sue esperienze di vita e di radici “meticce”.

Parco Archeologico Culturale di Tuscolo
Strada Provinciale 73b
Monte Porzio Catone (Rm)

BIGLIETTO POSTO UNICO € 10
Info spettacoli:
ATCL Lazio
0645426982, info@atcllazio.it
www.atcllazio.it

ATCL Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio
Isabella Gaffè
Comunicazione e Relazioni Esterne
Tel. + 39 06 454269.96/99/82/85
Cel. 331 3863488
comunicazione@atcllazio.it

Tags

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento