Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Antichi Sipari: spettacoli in cuffia e itineranti al Museo delle Navi Romane di Nemi

Antichi Sipari: spettacoli in cuffia e itineranti al Museo delle Navi Romane di Nemi
Giugno 01
14:42 2024

Antichi Sipari: dal 2 giugno fino a ottobre dieci appuntamenti per scoprire e riscoprire il Museo
delle Navi Romane di Nemi
I primi due appuntamenti con Teatro Mobile: il 2 giugno l’Eneide con
Paolo Musio e il 9 giugno in occasione del centenario dalla morte di
Joseph Conrad. Si prosegue il 7 luglio con il Coriolano di
Shakespeare secondo Illoco Teatro.
Antichi Sipari: racconti sul Palco del Tempo è un progetto multidisciplinare, ideato dal Museo
delle Navi Romane, diretto da Daniela De Angelis, afferente alla Direzione Regionale Musei
Nazionali Lazio, diretta da Elisabetta Scungio, in collaborazione con l’Associazione Culturale
Teatro Mobile.
Teatro in cuffia, itinerante, site specific con Teatro Mobile per la valorizzazione di un luogo
emblematico del nostro straordinario patrimonio culturale: il Museo delle Navi Romane,
circondato dalla splendida cornice naturalistica del Lago di Nemi.
Il Museo rappresenta una brillante opera dell’ingegno umano non solo nel suo contenuto storico e
archeologico, ma anche nell’edificio stesso, mirabile opera di progettazione dell’Architetto Vittorio
Ballio Morpurgo. Concepito come un hangar navale atto a ospitare le due navi dell’Imperatore
Caligola recuperate nel Lago di Nemi negli anni Trenta, offre al pubblico un’esperienza in spazi
suggestivi, ampliata dall’area naturale verso il lago.
In questo contesto, verranno realizzati spettacoli a “impatto zero” in quanto i mezzi tecnici
impiegati sono strumenti portatili e autoalimentati. Nel tempo dell’individualità e della solitudine, nel
desiderio-bisogno di percorsi di ascolto indipendenti ed esclusivi, è stata ideata una formula
sperimentale per lo spettatore-visitatore attraverso l’ascolto in cuffia e l’uso della tecnologia digitale
per percorsi sonori e drammaturgici.
Saranno 10 eventi site-specific dal 2 giugno al 27 ottobre 2024: sette produzioni originali di Teatro
Mobile, commentate da walkabout-conversazioni radionomadi di Urban Experience, uno
spettacolo de Illoco Teatro, e due eventi, a settembre ed ottobre, di Legio XXX Ulpia Victrix che
curerà anche una serie di attività didattiche nello stesso periodo.
Antichi Sipari: racconti sul Palco del Tempo è una rassegna del Ministero della Cultura
Direzione Regionale Musei Lazio e del Museo delle Navi Romane con il contributo
dell’Avviso pubblico DG-Spettacolo.
Museo delle Navi Romane, Via Diana, 13-15
00040 Nemi (RM)- tel: +39 06 9398040
Web https://direzioneregionalemuseilazio.cultura.gov.it/luoghi/museo-delle-navi-romane/
Orari: Da martedì a venerdì dalle ore 9:00 alle 19:00.
La biglietteria chiude alle ore 18:00.
Biglietti:
intero € 5,00 | ridotto € 2,00
Eventi gratuiti con prenotazione obbligatoria su https://www.teatromobile.eu/antichi-sipari.html
Ufficio stampa: Simone Pacini simone@fattiditeatro.it 3358384927
Calendario primi incontri
Domenica 2 giugno ore 17.30
prima domenica del mese– ingresso gratuito
Eneide- primo studio
adattamento e lettura Paolo Musio | canta Evelina Meghnagi | ambiente sonoro con musica dal
vivo Felice Zaccheo | suono Paolo Franco | produzione Teatro Mobile
Inizia da Nemi il progetto sull’Eneide di Paolo Musio, attore dall’esperienza ultra trentennale che
negli anni è stato diretto da registi del calibro di Luca Ronconi e Mario Martone, in occasione degli
ottanta anni dall’incendio delle navi romane nel Museo (31 maggio e 1 Giugno 1944). La ricorrenza
sarà ricordata nell’epilogo in walkabout di Urban Experience, dalla Direttrice del Museo Daniela De
Angelis, sottolineando come i misteri che avvolgono Nemi non si siano ancora diradati. La lettura
di Musio è impreziosita dalla presenza di Evelina Meghnaghi, cantante e attrice sefardita di origine
spagnola ma cresciuta in Italia che focalizza da sempre il proprio interesse sulla musica del
Mediterraneo.
Domenica 9 giugno ore 17.30
per assistere allo spettacolo è necessario il biglietto d’ingresso per il museo: intero 5 euro, ridotto 2
euro
Linea d’ombra– Cuore di Tenebra
Conrad 100 anni
prima assoluta
di Pina Catanzariti | regia Marcello Cava | con Raffaele Gangale e Fabrizio Parenti | musica dal
vivo Felice Zaccheo | produzione Teatro Mobile
Un viaggio esistenziale di chi varca la soglia verso l’età adulta. “The Shadow Line: A Confession” è
un romanzo breve di Joseph Conrad, scritto nel 1915, a ridosso della Prima Guerra Mondiale. In
questa riscrittura di Pina Catanzariti avviene l’incontro tra il giovane Conrad e il giovane Baudelaire
in un’alternanza di voci inquiete e pensieri convergenti, che si misurano con le angosce tipiche
della giovane età che si scontra con la vita che avanza e l’inesorabile paura della morte. È un
progetto di ascolto in cuffia dove le parole dal vivo e registrate si incastrano nel dialogo concitato
tra i due marinai, il nuovo capitano e il vecchio ufficiale, in un flusso sonoro, che permette allo
spettatore-ascoltatore, la “visione” del viaggio impossibile lungo la linea d’ombra che sarà, in
questa particolare occasione, tra gli antichi scafi e fino alla riva del lago di Nemi. Il lavoro di Teatro
Mobile su Conrad è iniziato proprio al Museo delle Navi Romane di Nemi nel 2022 nell’ambito di
“Memorie Antiche”: ora viene presentato in prima assoluta, in dittico con la riscrittura da “Linea
d’ombra” e “Cuore di Tenebra”, e con l’intervento in walkabout di Urban Experience, nell’occasione
della ricorrenza dei 100 anni dalla morte di Joseph Conrad, e dopo il suo debutto nel Museo verrà
proposto in altri luoghi di Roma e d’Italia.
Domenica 7 luglio ore 17.30
prima domenica del mese– ingresso gratuito
Coriolano– da Shakespeare
adattamento Roberto Andolfi e Dario Carbone | con Roberto Andolfi, Dario Carbone, Annarita
Colucci, Bruno Ricci e Francesco Zaccaro | suono Paolo Franco | produzione Illoco Teatro
Ufficio stampa: Simone Pacini simone@fattiditeatro.it 3358384927
L’adattamento parte dal lavoro fatto da Bertolt Brecht sull’opera, che mette l’accento sulle vicende
degli uomini comuni mandati a morte dalle scelte dei potenti. La messa in scena mette il pubblico
al centro, utilizzando come “popolo” romano, una sorta di ago della bilancia in grado di portare in
trionfo o far cadere il protagonista. Lo spettacolo verrà realizzato in movimento e la fruizione da
parte degli spettatori sarà itinerante, coniugando il teatro in cuffia e la suggestione dell’immagine
corale realizzata dal vivo da un gruppo di attori.
Appuntamenti successivi
Sabato 10 agosto ore 19
Ovidio- Metamorfosi e l’Arte di Amare
di e con Pietro Faiella e Liliana Massari
Sabato 31 agosto ore 19
La follia del potere: Caligola (nel giorno del suo compleanno!) e Nerone
di Pina Catanzariti | regia Marcello Cava |con Raffaele Gangale e Fabrizio Parenti | musica dal vivo
Felice Zaccheo
Sabato 14 e domenica 15 settembre
Organizzando un matrimonio
di Legio XXX Vlpia Victrix
Sabato 21 settembre ore 19
Doppio Sogno di mezza estate
di Pina Catanzariti | regia Marcello Cava
Domenica 6 ottobre ore 16
Antigone possibile
di Pina Catanzariti regia di Marcello Cava
Sabato 19 e domenica 20 ottobre
Storie di Taberna
di Legio XXX Vlpia Victrix
Domenica 27 ottobre ore 16
The End
prima assoluta
di Pina Catanzariti regia di Marcello Cava

 

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”