Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Botteghe Anonima Teatri, percorso di perfezionamento professionale

Botteghe Anonima Teatri,  percorso di perfezionamento professionale
Settembre 10
20:49 2023

Bo.A.T. – Botteghe Anonima Teatri
percorso di perfezionamento professionale multidisciplinare
dedicato ad attori/attrici e danzatori/danzatrici dai 20 ai 35 anni

a cura di Anonima Teatri

nell’ambito del progetto PERIFERIE ARTISTICHE – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio

 

Settembre 2023 – Maggio 2024 | Tuscania (VT)

Sono aperte le iscrizioni per Bo.A.T. – Botteghe Anonima Teatri, percorso di perfezionamento professionale multidisciplinare dedicato ad attori/attrici e danzatori/danzatrici tra i 20 e i 35 anni organizzato da Twain nell’ambito del progetto PERIFERIE ARTISTICHE – Centro di Residenza Multidisciplinare della Regione Lazio e a cura di Anonima Teatri. Il corso di alta formazione prevede 10 weekend di masterclass sul teatro contemporaneo, metodo per azioni fisiche, metodo per azioni vocali, tecniche di interpretazione, recitazione cinematografica, drammaturgia, danza contemporanea, composizione coreografica con pedagoghi, registi, attori e coreografi di fama nazionale quali Andrea Pangallo, Simonetta Guarino, Aleksandros Memetaj e Yoris Petrillo, Elena Gigliotti, Dario Aita, Loredana Parrella e Fabio Recchia, Nicola Simone Cisternino, Giampiero Rappa.

Gli incontri si svolgeranno dal 30 Settembre 2023 a Maggio 2024 a Tuscania (VT) presso gli spazi di lavoro e ricerca: Supercinema di Via G. Garibaldi 1/A e Spazio Fani di Via Pozzo Bianco 34.

Il corso, inserito all’interno della NotAcademy, nasce dalla necessità di garantire ai giovani artisti dei percorsi di approfondimento sul lavoro del danzatore, dell’attore e sulla drammaturgia contemporanea nell’ottica di un teatro multidisciplinare. Il progetto è realizzato con il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Lazio.

La domanda di iscrizione deve essere inoltrata entro 5 giorni precedenti la data del primo incontro a cui si vuole partecipare inviando breve lettera motivazionale e Curriculum Vitae ad anonimateatri@gmail.com inserendo in oggetto “CANDIDATURA Bo.A.T.”. Iscrizioni a numero chiuso. La quota di partecipazione è di 80€ per singolo weekend, 350€ 5 weekend, 500€ 10 weekend, con pagamento in un’unica soluzione.


CALENDARIO:

Sabato 30/09 e domenica 01/10 orario indicativo h 10-17
Sabato 07/10 e domenica 08/10 orario indicativo h 10-17
Il lavoro sulle azioni fisiche: training dell’attore e analisi attiva del testo 
condotto da Andrea Pangallo

Sabato 28/10 e domenica 29/10 orario indicativo h 10-17
Il personaggio, il racconto, il comico
condotto da Simonetta Guarino

Sabato 18/11 e domenica 19/11 orario indicativo h 10-17
Sabato 2/12 e domenica 3/12 orario indicativo h 10-17
Teatro contemporaneo e teatro fisico (corpo, voce, movimento) 
condotto da Yoris Petrillo e Aleksandros Memetaj

Sabato 20/01 e domenica 21/01 orario indicativo h 10-17
La figura dell’attore 
condotto da Elena Gigliotti

Sabato 17/02 e domenica 18/02 orario indicativo h 10-17
L’attore e la macchina da presa 
condotto da Dario Aita

Sabato 02/03 e domenica 03/03 orario indicativo h 10-17
Corpo è musica
condotto da Loredana Parrella e Fabio Recchia

Sabato 20/04 e domenica 21/04 orario indicativo h 10-17
Il corpo coreografico 
condotto da Nicola Simone Cisternino

Sabato 04/05 e domenica 05/05 orario indicativo h 10-17
La parola è il corpo 
condotto da Giampiero Rappa


BIO DOCENTI:

Andrea Pangallo Attore e pedagogo teatrale, diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma. Durante il suo percorso attoriale lavora e collabora con diverse compagnie e maestri in Italia ed in Europa alcuni dei quali sono: il Living Theatre, l’Odin Teatret, Franca Rame, Eimuntas Nekrosius, Anatoli Vassil’ev, J.L. Sinisterra, Eugenio Allegri, Mamadou Dioume, Gennadi Bogdanov, Nicolai Karpov e Abel C. Munoz. Attualmente lavora come insegnante di Commedia dell’Arte, Movimento scenico e Biomeccanica teatrale in diverse scuole e accademie teatrali in Italia, Germania e Polonia. Collabora inoltre come trainer e curatore dell’azione scenica con diversi teatri e compagnie italiane.

Simonetta Guarino Nasce a Savona nel 1961. Si diploma alla Scuola del Teatro Stabile di Genova nel 1987. In teatro collabora con: Teatro Nazionale di Genova ,la Compagnia Dell’Archivolto di Genova , Teatro della Tosse, Teatro dell’Eliseo di Roma, Teatro Carcano di Milano, Teatro degli Incamminati di Milano, Teatro Vascello di Roma, Fabbrica Illuminata di Cagliari, Compagnia aria. È autrice di testi sia per il teatro che per il cabaret.  Lavora in compagnia con: Tullio Solenghi , Ugo Dighero, Eugenio Allegri, Angela Finocchiaro, Claudio Bisio, Mario Scaccia, Franco Branciaroli , Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini, Manuela Kustermann, Roberto Herlitzka, Daniele Luttazzi , Massimo Venturiello, Gioele Dix , Giorgio Scaramuzzino , Enrico Campanati , Laura Marinoni, Valeria Moriconi , Maria Amelia Monti, Riondino, Stefano Bollani , Bustric. Ha al suo attivo numerose partecipazioni televisive per RAI 2, RAI 3, Italia1, La 7 e Canale 5 quali: Blog , Wikitaly, Colorado, Zelig,Zelig Off, SuperCiro, Crozza Italia.

Yoris Petrillo 1989. Interprete con: Twain, Compagnia Petrillo Danza, Compagnia Hunt, Società della Musica e del Teatro Primo Riccitelli, Musica e Arte, Margine Operativo, Cantieri Culturali Creativi, Hinterland dance theatre, Babel Crew, Zerogrammi Dance Theatre, Gabriella Maiorino, Argot Produzioni. Collabora con autori: S.Argentieri, A.Memetaj e T.Panici, il compositore A.D’Alessio per i lavori “Urban Game” prod. Babel Crew, “Le Città Invisibili” coprod. Twain/Argot/Invisible Cities Festival (2016), “Flying Fishes” (2016), “Nothing to Declare_primo studio” (2016), “Elogio della Follia” coprod. Argot/Twain (2017). Autore: Nuove Traiettorie XL 2016. Dal 2009 è danzatore stabile, responsabile della distribuzione, organizzazione, assistente alla direzione artistica di Twain. Dal 2017, docente per Workshop, Masterclass e corsi di Formazione. Nel 2020, con A.Memetaj, fonda Anonima Teatri. È direttore artistico, insieme a Memetaj, della NotAcademy: corso di perfezionamento professionale dello spettacolo.

Aleksandros Memetaj Attore di teatro e cinema, regista e drammaturgo teatrale nato a Valona nel 1991. Debutta a teatro nel 2015 con “Albania casa mia”, spettacolo che vanta più di 200 repliche in Italia e all’estero (Usa, Svizzera). Continua il suo lavoro come autore, regista e interprete in “Elogio della Follia – #ilikedopamina,” “A.CH.A.B. – All Chihuahuas Are Bastards”, “Juliette” (di Loredana Parrella prod. Twain – Centro Produzione Danza), l’Ospite (scritto da Oscar de Summa, diretto da Ciro Masella prod. Teatro di Rifredi), “Powder” (di Loris Petrillo), “Silenzio” (di Diego Sinniger De Salas prod. Twain – Centro Produzione Danza), “Memorie dal sottosuolo” (di Nicholas Gallo), “Madre Courage e i suoi figli” (di Brecht, regia Elena Gigliotti prod. Teatro Nazionale di Genova). Nel 2020 fonda, assieme a Yoris Petrillo, Anonima Teatri. È direttore artistico, insieme a Yoris Petrillo, della NotAcademy: corso di perfezionamento professionale dello spettacolo. Dal 2021 collabora nell’organizzazione di Twain. È anche interprete di tv e cinema: “The Miracle” – di N. Ammanniti (2017) prod. SkyItalia; “Survivors – la serie” di C. Elia prod. RaiFiction (2021); “Brutti e Cattivi” di C. Gomez (2016); “Sulla mia pelle” di A. Cremonini prod. Cinemaundici, Lucky Red e Netflix (2018); “Codice Karim” di Federico Alotto prod. RaiCinema (2019), “Il Giardiniere” di M.Santarelli prod. M. Bellocchio – Kavac Film (2022), “Il complotto di Tirana” di M.Lucibello. Premi e riconoscimenti: Festival della resistenza 2016, Avanguardie 2016, “Giovane artista euromediterraneo 2019”.

Elena Gigliotti Attrice di teatro, cinema e televisione. Ha preso parte a “Il giorno e la notte” diretto da Daniele Vicari, “Bang Bang Baby” regia di Michele Alaique, e “L’invenzione della neve” di Vittorio Moroni. A Teatro è attiva in diverse produzioni del Teatro Stabile di Torino e del Teatro Stabile di Genova.

Dario Aita Nasce a Palermo nel 1987. Dopo aver conseguito la maturità classica, nel 2011 si diploma presso la scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Nel 2009 viene scritturato per il ruolo da coprotagonista nel film “La prima linea” di Renato De Maria, che lo dirigerà nuovamente ne “Il segreto dell’acqua”. Nel 2012 interpreta Bernardo Strano nella fiction “Questo nostro amore” per la regia di Luca Ribuoli. Lo stesso anno gira la web serie “Kubrick – Una storia porno”, ideata e diretta da Ludovico Bessegato. Tra il 2015 e il 2016 torna a collaborare con il regista Luca Ribuoli per le serie “Grand Hotel”, “L’allieva” e “La mafia uccide solo d’estate”. Nel 2019, a partire dalla dodicesima stagione, entra a far parte del cast della fiction italiana campione di ascolti “Don Matteo”, dove interpreta il ruolo di Sergio La Cava. Nel 2021 prende parte al film “State a casa” di Roan Johnson, commedia nera ambientata in pieno lockdown, e al film “Il giorno e la notte” di Daniele Vicari. Nel 2021 entra nel cast di “Noi” di Luca Ribuoli, adattamento italiano della serie televisiva statunitense This Is Us.

Loredana Parrella Una lunga carriera iniziata negli anni ’80 come interprete al Ballet Royal de Wallonie (Belgio), Théâtre des Beaux Arts di Charleroi (Belgio), Opéra de Liège (Belgio), Teatro alla Scala di Milano, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Regio di Torino; viene diretta dai registi e coreografi J. Lefebre, M. Van Hoeche, L. Ronconi, A. Konchalovsky, Pier’Alli, L. Cavani, U. Chiti, J. Savari, D. Desiata, R. Fortune, R. De Simone, G. Cobelli e per il cinema da M. Soavi e da S. Sollima. Dagli anni ’90 ad oggi come coreografa e regista lavora in grandi Teatri come Teatro Comunale di Modena, Teatro San Carlo di Napoli, Festival Mozart La Coruña (Spagna), Birmingham Touring Opera 2000 (Inghilterra), Opera Zuid di Maastricht (Paesi Bassi), Maggio Fiorentino, Teatro Stabile di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Carlo Felice di Genova, accanto a importanti nomi del teatro come J.Kalman, E. Gramss, M. Avogadro, F. Ripa di Meana, B. Myers. Negli anni dal 2001 al 2003 collabora con la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto e dal 2003 al 2005 con la Scuola di Teatro e Circo Alessandra Galante Garrone (Bologna) come docente per il corso di formazione professionale per giovani danzatori e attori, dove mette a punto il suo metodo “Vocal expression training e physical dance theatre”. Nel 2006 decide di investire tutta la sua esperienza nel progetto TWAIN che prende corpo con la fondazione della Compagnia. A 17 anni dalla fondazione rimane Direttrice Artistica di un progetto ancora più ampio, Twain_Centro di Produzione Danza Regionale, unico Centro di Produzione Danza sostenuto dalla Regione Lazio e Co-Direttrice di Periferie Artistiche_Centro di Residenza del Lazio sostenuto da Ministero della Cultura e Regione Lazio. Dal 2006 a oggi ha creato per Twain oltre 20 produzioni distribuite in tutta Italia e all’estero. Dal 2017 è ideatrice del Premio Twain_direzioniAltre per autori europei Under35. Inoltre, dal 2010 al 2023 è direttrice di diversi Festival di rilevanza per la regione Lazio, finanziati dalla Provincia di Roma, Regione Lazio, Roma Capitale, Zètema progetto cultura e MiC.

Fabio Recchia 1976. Polistrumentista, produttore e videomaker. Dallo studio Hombrelobo di Roma raggiunge la maggior parte del mondo con sue produzioni e numerosi concerti (Europa, Inghilterra, Norvegia, Scozia, Giappone e Stati Uniti). Collabora con artisti internazionali come G. Burk, J. B. Arnold, E. Gabrielli, F. Rondanini, M. Pupillo, V. Vasi, Zu, Brutopop, N. Tescari, K. Labèque, D. Chalmin, M. Gilmore, Meg, L. Bulgarelli, F. Bosso, G. Petrella, F. Bearzatti, G. Falzone, D. Suzuki, A. Baricco e altri. NoHayBanda!, Germanotta Youth, Fire at Work e Reeks sono i suoi progetti più longevi.

Nicola Simone Cisternino 1990 Formazione: L.Petrillo, Arkadi Zaides, Antony Lachky e David Zambrano. Danzatore dal 2012: L.Petrillo, A. Lachky, V. Sieni, C. Rizzo, Abbondanza Bertoni, Biennale Danza Venezia con A.Zaides, A.Lachky e D.Zambrano, P.Milano (Premio Equilibrio 2015). Autore dal 2016: M.Solo ritualistico (finalista al Cortoindanza 2016_Cagliari) Tuttuno, co-autore con Sara Sguotti (vincitore bando l’Italia dei Visionari 2017, selezionato Vetrina AnticorpiXL 2107, vincitore bando Cura 2017), Sobotta (finalista DNA appunti coreografici Romaeuropa 2018, debutto 2019 Cango di Firenze in collaborazione Fabbrica Europa Festival). “1-0” co-autore con Sara Sguotti (debutto direzioniAltre Festival Tuscania e una tournée estiva nel Lazio). Dal 2020 è interprete, inoltre, nelle nuove produzioni di Silvia Gribaudi e Virgilio Sieni.

Giampiero Rappa Attore, regista, drammaturgo. Nato a Genova nel ‘73, frequenta la Scuola di Recitazione del Teatro dello Stabile di Genova. Nel ‘97 si trasferisce a Roma e fonda con alcuni compagni della scuola – Filippo Dini, Andrea Di Casa, Sergio Grossini, Mauro Pescio, la compagnia teatrale Gloriababbi Teatro, per la quale diventa drammaturgo. Il suo primo lavoro, Gabriele, scritto con Fausto Paravidino nel ‘98, è vincitore della Terza Rassegna di Drammaturgia Emergente – come miglior spettacolo della giuria e del pubblico – e nel 2005 è Finalista ai Premi Olimpici del Teatro dell’ETI come novità italiana. Ha scritto inoltre i testi Zenit (con Barbara Petrini), Tutta colpa di cupido (scritto con Lello Arena e Fausto Paravidino), Il RiscattoPrenditi cura di me, recentemente proclamato vincitore del Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia Europea – XIII Edizione, la commedia Sogno d’amore, Il coraggio di Adele ed infine La macchina dei desideri. Oltre che drammaturgo è anche regista teatrale.  Ha diretto Gabriele, Zenit, Il Riscatto, Sogno d’amore, Prenditi cura di me, Il coraggio di Adele, La macchina dei desideri, Adele’s Heart  per il Fringe Festival di Edimburgo, Mr. Placebo di Isabel Wright e A Slow air di David Harrower.  Albania Casa Mia di Aleksandros Memetaj, Una vita che sto qui di Roberta Skerl. A queste attività affianca anche quella docente di recitazione e attore per il cinema e il teatro.

Luoghi di svolgimento:

Spazio Fani – Via Pozzo Bianco, 34 Tuscania (VT)
Supercinema – Via G. Garibaldi, 1/A Tuscania (VT)

INFO E ISCRIZIONI:

Inviare breve lettera motivazionale e CV ad anonimateatri@gmail.com con oggetto “CANDIDATURA Bo.A.T.” entro 5 giorni precedenti la data del primo incontro a cui si vuole partecipare

Quota di partecipazione:
80€ singolo weekend / 350€ 5 weekend / 500€ 10 weekend (con pagamento in un’unica soluzione)

 

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”