Notizie in Controluce

 Ultime Notizie

Centrale Preneste Teatro – YOU. The YOUng City

Ottobre 30
17:43 2022

3 – 4 -5 novembre 2022 ore 21.00

a Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58 – Roma)

Ruotalibera Teatro

presenta

YOU. The YOUng City

Rassegna multidisciplinare

Direzione artistica di Tiziana Lucattini

 

Nuovi appuntamenti sul palco di Centrale Preneste Teatro a Roma (Via Alberto da Giussano, 58) con la rassegna YOU. TheYOUng City

Giovedì 3 e venerdì 4 novembre Teatro invito/Ortoteatro porta in scena lo spettacolo “Dove sono le lucciole“, omaggio a Pier Paolo Pasolini realizzato con il patrocinio del Centro Studi Pasoliniani. La regia e la drammaturgia sono di Luca Radaelli, sul palco ci sono Stefano Bresciani e Fabio Scaramucci. Come nasce un poeta? Un giornalista cerca di ricostruire la vocazione letteraria di Pier Paolo Pasolini recandosi laddove è cominciata, in Friuli. La sua guida sarà uno degli allievi dello scrittore, divenuto uomo, che convincerà lo scettico giornalista che la poesia è in ogni cosa. Attraverso i suoi ricordi emerge un Pasolini inedito, primordiale, come la lingua che echeggia di qua dall’acqua del Tagliamento. Un viaggio alla ricerca del mondo poetico di Pasolini, del suo rapporto con la natura, simboleggiato dalle lucciole ma anche della sua visione del mondo, sempre legata agli ultimi della terra, a quegli abitanti del terzo mondo che in una visione profetica preconizzò si sarebbero riversati sulle nostre coste. Come disse Alberto Moravia nella sua orazione funebre, Pasolini era un vero poeta, come ne nascono pochi.

Sabato 5 novembre la compagnia PolisPapin va in scena con “Tàlia si è addormentata”, spettacolo tratto da “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile. La regia è di Francesco Petti, in scena Cinzia Antifona, Valentina Greco e Francesco Petti. La giovane Tàlia si punge un dito con una lisca di lino e cade addormentata. Il padre, credendola morta, per la disperazione l’abbandona; in tale stato e in totale solitudine resta nel suo palazzo per un certo tempo. Un giorno un Re, passando di lì, trova la giovane dormiente, giace con essa e poi va via. Dopo nove mesi Tàlia, con l’aiuto di due fate, dà alla luce un figlio ed una figlia, chiamati Sole e Luna, che succhiando il suo dito invece che il capezzolo ne estraggono la lisca e rompono l’incantesimo. Dopo un altro “certo tempo” il re torna al palazzo dove ritrova la principessa con i figli del loro amore. Ma la moglie del Re, venuta a conoscenza di questi fatti, ordina che i bimbi vengano cucinati e dati in pasto al marito, e poi che la stessa Tàlia venga uccisa. Ma il Re scopre l’infimo piano. La Regina viene condannata a morte e il Re, Tàlia, Sole e Luna vivranno per sempre felici e contenti. Tutta la vicenda è incorniciata dalla presenza di tre Sorelle, le Figlie del Tempo, che manovrano i meccanismi dei destini umani.

 

Tutti gli eventi sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero 06 27801063, all’indirizzo mail info@ruotalibera.eu (lun./ven. ore 10.00/17.00) o su https://centraleprenesteteatro.it/calendario-eventi/

 

Il progetto è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione generale Spettacolo ed è vincitore dell’Avviso Pubblico Lo spettacolo dal vivo fuori dal Centro -Anno 2022 promosso da Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali.

 

Giovedì 3 e venerdì 4 novembre ore 21.00

Dove sono le lucciole

Coproduzione Teatro Invito/Ortoteatro

Con Stefano Bresciani e Fabio Scaramucci

Elaborazione video: Silvio Combi e Davide Scaccianoce

Animazione: Ilaria Pezone

Tecnica: Davide Scaccianoce

Scene e luci: Andrea Violato

Musiche originali: Maurizio Aliffi

Idea grafica: Elena Scolari

Regia e drammaturgia: Luca Radaelli

Con il patrocinio del Centro Studi Pasoliani

 

Sabato 5 novembre ore 21.00

Tàlia si è addormentata

Compagnia PolisPapin

Tratto da Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile

Scritto da Francesco Petti

Con Cinzia Antifona Valentina Greco Francesco Petti

Musiche: Francesco Petti, “ninna nanna” di Antonio Petti musicata da Melisma

Scene e costumi: Domenico Latronico

Aiuto scenografo: Dario vegliante

Sarta: Gaia Vona

Regia: Francesco Petti

Una produzione Compagnia PolisPapin e Ygramul Teatro

 

Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 – Roma

INGRESSO LIBERO

Prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni: 06 27801063, info@ruotalibera.eu (lun./ven. ore 10.00/17.00) https://centraleprenesteteatro.it/calendario-eventi/

Pagina Facebook: www.facebook.com/CentralePrenesteTeatro

Web site: www.centraleprenesteteatro.it

Tags
Condividi

Articoli Simili

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

MONOLITE e “Frammenti di visioni”

Categorie

Calendario – Articoli pubblicati nel giorno…

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Presentazione del libro “Noi nel tempo”

Gocce di emozioni. Parole, musica e immagini

Edizioni Controluce

I libri delle “Edizioni Controluce”